Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 31 Agosto 2016 - Ore 08:01


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA POLEMICA

Ampliamento orari Ztl, Confesercenti: così si distrugge il commercio in centro


In riferimento alle novità introdotte con il mese di febbraio dall’amministrazione comunale di Brescia in materia di orari della Ztl, Confesercenti ha ribadito la propria “profonda preoccupazione in merito all’impatto dei nuovi provvedimenti rispetto alle attività commerciali e turistiche coinvolte e, più in generale, sulla frequentazione del centro storico – si legge in una nota -. Sono, infatti, coinvolti importanti assi commerciali quali Corso Garibaldi, via Mazzini, via Pace e via Tosio, ed è evidente che a subire i contraccolpi dell’ampliamento degli orari della Ztl, sono soprattutto le Pmi ubicate in queste aree, i cui clienti e avventori dovranno modificare le proprie abitudini. Sempre che non scelgano altre destinazioni più facilmente raggiungibili”.

“Pur nella consapevolezza che i livelli elevati di inquinamento rendono di grande attualità le scelte in materia di mobilità, non possiamo tuttavia ignorare la tendenza a rendere il centro storico cittadino sempre più chiuso rispetto alla frequentazione veicolare, con il rischio di accelerarne i processi di desertificazione commerciale ed impoverimento imprenditoriale – lamenta Confesercenti - Nel contempo, crescono le aree commerciali esterne che fanno della facilità di accesso e della sosta gratuita i principali punti di forza, oltre ovviamente ad un’ampia offerta commerciale. Entro il 2016 dovremo misurarci in particolare con un nuovo ed enorme centro commerciale nel comune di Roncadelle, che metterà ulteriormente in discussione le funzioni di polo attrattore commerciale del centro storico cittadino. Sono dunque di altra natura i provvedimenti che ci attendiamo dall’amministrazione comunale, per il rilancio cittadino e la valorizzazione delle sue funzioni commerciali e turistiche”.



Fonte: Redazione lun 01 feb 2016, ore 14.49
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
???????????????
(UTENTE NON REGISTRATO)
Parcheggi per soli residenti? Oramai sono metà e metà col carico e scarico/disabili.
mar 02 feb 2016, ore 12.50
Immagine profilo
Cassa?
(UTENTE NON REGISTRATO)
De chi, basta non fare il furbo ed entrarci senza il permesso.
lun 01 feb 2016, ore 23.42
Immagine profilo
SVEGLIA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Z T L = C A S S A .
lun 01 feb 2016, ore 23.31
Immagine profilo
Affitti!!!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sugli esosi affitti stratosferici imposti a molte attività, la Confesercenti non ha nulla di che lamentarsi?
lun 01 feb 2016, ore 19.00
Immagine profilo
scweik
(UTENTE NON REGISTRATO)
ma questi negozianti hanno mai messo il naso fuori del loro negozio? in altre città italiane ed europee ci sono delle zone pedonali enormi, del tutto interdette al traffico. E non ki sembra che muoiano di fame
lun 01 feb 2016, ore 17.14
Immagine profilo
???????????????
(UTENTE NON REGISTRATO)
Confesercenti abbia almeno il pudore di tacere, visto e considerato che in piena emergenza inquinamento ambientale questa Giunta li ha favoriti voltando la testa dall'altra parte in pieno shopping natalizio ed ora anche in piena campagna saldi, nonostante la situazione smog di questi giorni è andata ancora peggiorando.
lun 01 feb 2016, ore 16.09
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Quale di questi Comuni bresciani a vocazione turistica non hai mai visitato?
Sirmione
Desenzano
Salò
Limone
Tremosine
Ponte di legno
Montecampione
Darfo
Monte Isola
Iseo

Chi vorresti come nuovo rettore dell'ateneo bresciano?
Gian Paolo Beretta (Ingegneria)
Rodolfo Faglia (Ingegneria)
Riccardo Leonardi (Ingegneria)
Maurizio Memo (Medicina)
Alessandro Padovani (Medicina)
Saverio Regasto (Giurisprudenza)
Emilio Sardini (Ingegneria)
Claudio Teodori (Economia)
Maurizio Tira (Ingegneria Civile)

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
07:50 BASTA
31 ago - Vai alla news »
Basta con questi clandestini che diventano lavavetri e parcheggiatori abusivi e arroganti, che inseguono la gente nei supermercati per porta
07:47 perez
31 ago - Vai alla news »
Ciao, veri e propri esseri umani sono quelli là fuori che sa venire in loro aiuto quando subiscono simili. Questa signora mi ha dato un fina
06:33 gaston de foix
31 ago - Vai alla news »
collaborare per risolvere il problema dei " profughi " ? quali ?
02:46 Richy Scott
31 ago - Vai alla news »
NO pagamento anticipato COINVOLTI Ciao offriamo prestito internazionale sia per gli individui e le aziende di tutto il mondo. Il nostro t
23:51 A BAITA!
30 ago - Vai alla news »
Se non si trovano bene che si cerchino un altro lavoro: ci sarebbe la fila per rimpiazzarli.
23:34 bah?!
30 ago - Vai alla news »
L'idea non è malaccio...ma andrebbero regolamentati. Sistemati a fianco di alcuni bar non fanno altro che diminuire gli introiti
23:07 klero
30 ago - Vai alla news »
Ma non era d'accordo con monari sulla microaccoglienza il del bono? Allora si affretti a cercare locali in tutti i quaetieri della citta' e,
22:02 ERA ORA
30 ago - Vai alla news »
Era ora che si cominciassero a rimpatriare caricandoli su un aereo e rispedendoli al proprio Paese. Basta coi foglietti di rimpatrio lascian
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...