Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 20 Gennaio 2017 - Ore 04:54


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL TAVOLO

Tpl, alla riunione dei consumatori assenti Comune e Provincia. E' polemica

All’incontro del 20 ottobre scorso, richiesto da Federconsumatori, Legambiente, Rete pendolari e Rete degli studenti medi e convocato dall'Agenzia del Trasporto Pubblico Locale di Brescia per riprendere il confronto avviato nei mesi scorsi, “abbiamo dovuto registrare la grave assenza dei soci di maggioranza dell’Agenzia: Comune e Provincia di Brescia”, scrivono in una nota congiunta i richiedenti l'assemblea, che continuano: ”Nell'incontro con il presidente Ghirardelli e il direttore Croce abbiamo discusso delle ripercussioni della legge regionale 19 del 8/07/15 nonché dei tempi e modalità con le quali l'Agenzia intende procedere per la definizione del programma di bacino, previa la consultazione attraverso la Conferenza Locale del Trasporto Pubblico, e della gara europea per l'affidamento dei servizi ad un gestore unico. L'assenza di Comune e Provincia non ci ha permesso di conoscere i risultati del monitoraggio sul “progetto di sperimentazione di integrazione tariffaria”, verifica che era stata annunciata inizialmente per il mese di giugno, poi slittata a settembre e di cui ad oggi non abbiamo alcuna informazione”.

“Ciò che comunque emerge chiaramente analizzando i dati generali del monitoraggio dei servizi di trasporto pubblico locale extraurbano della provincia di Brescia, è il netto e grave calo dell'utenza – si legge nella nota - problema che abbiamo denunciato sin dal primo mese di sperimentazione del biglietto integrato. Il fatto che le politiche tariffarie siano ancora in carico, in virtù dei contratti di servizio, a Comune e Provincia e non all'Agenzia, unica presente al tavolo e disponibile ad un confronto sostanziale, non ha permesso di affrontare il superamento dell'obbligatorietà della tariffa integrata”.

Venuto meno il confronto, nelle prossime settimane, le associazioni annunciano la presentazione “di un esposto all'Autorità di Regolazione dei Trasporti, affinché valuti la fondatezza giuridica dell'obbligatorietà del biglietto unico”.

Le Associazioni e i Pendolari giudicano “estremamente grave e pericolosa l'assenza e l'insensibilità della Provincia di Brescia e del Comune Capoluogo nei confronti dei problemi dell'utenza – sottolineano nella nota -. Inoltre, le dichiarazioni ufficiali del Comune di Brescia, confermando e sostenendo il modello già avviato con l'esperienza APAM, modello caratterizzato da rotture di carico in periferia, secondo la tanto decantata “eliminazione della sovrapposizione ferro-gomma” sulle direttrici che entrano città, rischiano di complicare ed inasprire un clima già ricco di forti disagi e gravi insofferenze – e avvertono - Persistendo l'atteggiamento di chiusura da parte del Comune e Provincia di Brescia, proseguiremo le iniziative di protesta”.



Fonte: nota stampa mar 27 ott 2015, ore 16.20
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
stradivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'Assesore Manzoni non c'era nè ha delegato alcuno a rappresentarlo ? Eppure i temi non sono irrilevanti e pesano sui cittadini, a partire proprio dal sistema di tariffazione integrata. Sarà che quando si sente parlare di gare europee per gli affidamenti e di gestore unico, viene il mal di pancia a molti amministratori pubblici.
mar 27 ott 2015, ore 23.03
Immagine profilo
Bepi
(UTENTE NON REGISTRATO)
La Provincia non è stata eliminata dallo sbruffoncello?
mar 27 ott 2015, ore 16.34
Immagine profilo
per fortuna
(UTENTE NON REGISTRATO)
e per fortuna il tpl era quello che ci salvava dalla caduta libera in classifica sugli ecosistemi...
mar 27 ott 2015, ore 16.31
Immagine profilo
che schifo
(UTENTE NON REGISTRATO)
perchè siete ancora convinti che alla politica interessi dei consumatori? no, una volta eletti sono loro i re del mondo
mar 27 ott 2015, ore 16.30
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
04:29 Credit Solution
20 gen - Vai alla news »
Ciao! Hai bisogno di sostegno finanziario? Seguire il denaro e si ottiene tutti i tipi di credito subito! € 1.000 a € 10.000.000,00
03:28 PaigeAnown
20 gen - Vai alla news »
Hi! Where I can get the XRumer 16.0 for free? It's the best software for SEO and SMM. New 2017 release is amazing!!..
03:11 Credit Solution
20 gen - Vai alla news »
Ciao! Hai bisogno di sostegno finanziario? Seguire il denaro e si ottiene tutti i tipi di credito subito! € 1.000 a € 10.000.000,00
23:51 @@Sandro
19 gen - Vai alla news »
E'proprio lui, Sandro Belli, il consigliere saggio di Del Bono. Giusto chiedergli allora l'elenco dei consigli saggi dati al Sindaco eda lla
23:20 Max73
19 gen - Vai alla news »
Radio onda
22:13 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
Ma lei non è il Sandro Belli consigliere particolare del Sindaco? Che cosa ha fatto in 4 anni per dire adesso che la giunta e il sindaco Del
20:27 considerazione
19 gen - Vai alla news »
Spero che la gente, tanta, si ricordi di questa incompetenza ed arroganza perche', non dimentichiamocelo, che un amministratore pubblico ha
20:24 fobal
19 gen - Vai alla news »
E' come nel calcio: dipende se il delinquente é italiano o straniero, ovvero a che squadra appartiene. Infatti chi parla di coccola-immigrat
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...