Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



04 Dicembre 2016 - Ore 17:18


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
POLIZIA
rissa ttra due famiglie albanesi tra brescia e desenzano

I figli si lasciano e due famiglie albanesi litigano a colpi di mazze e coltelli

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Desenzano del Garda ha indagato in stato di libertà nove cittadini di origine albanese, di cui sei uomini e tre donne, appartenenti a due distinte famiglie residenti una a Brescia e l’altra a Desenzano del Garda.

La sera di martedì 27 ottobre alcuni componenti della famiglia residente a Brescia si sono presentati davanti all’abitazione dei connazionali abitanti a Desenzano rivendicando un credito originato dalla rottura del legame sentimentale tra un giovane appartenente alla prima con una giovane donna della seconda.

Fino a qualche settimana prima tra le due famiglie vi erano ottimi rapporti successivamente peggiorati a seguito della rottura del fidanzamento tra la coppia.

La sera di martedì la situazione è degenerata e le due famiglie sono arrivate allo scontro.

Ne è nata una lite violenta nella quale sono volati calci e pugni e qualcuno ha persino tirato i coltelli.

Quattro i feriti tra i famigliari residenti a Desenzano, per i quali è stato necessario un controllo all'ospedale del comune.

Prima dell’arrivo delle volanti del Commissariato allertate dalle numerose telefonate giunte sul numero di emergenza, i componenti della famiglia residente a Brescia sono riusciti ad allontanarsi dalla zona a bordo di un’auto.

Le immediate indagini svolte hanno permesso però di ricostruire quanto accaduto e rintracciare i fuggitivi, due dei quali si trovavano al pronto soccorso dell’ospedale Civile di Brescia con delle ferite provocate da armi da taglio e oggetti contundenti.

Nelle perquisizioni effettuate nelle abitazioni dei due nuclei famigliari è stata rinvenuta una mazza da baseball con evidenti tracce di sangue, probabilmente appartenente a qualcuno del clan rivale.

Complessivamente ben sei, tra uomini e donne dei due nuclei rivali, hanno lesioni giudicate guaribili dagli 8 ai 10 giorni per varie cause (trauma cranico, contusioni, ferite lacerocontuse, ecc).

Due donne della famiglia residente a Desenzano sono state ricoveratee trattenute in osservazione. Tutti, di età compresa dai 17 ai 55 anni, sono stati indagati dalla Procura della Repubblica per rissa aggravata.




Fonte: Redazione gio 29 ott 2015, ore 11.12
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@integrazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Si parla di sinistri, ma dimentichiamo che la Chiesa si sta autorevolmente e non poco spendendo per la causa del'integrazione dei migranti. Domenica il Papa, all'Angelus in Piazza S.Pietro, ha trattato nei minimi dettagli l'argomento invitando all'accoglienza di chi fugge dal disagio fisico e sociale, usando importanti citazioni dalle sacre scritture. E quindi se sei cattolico, ti adegui e stai zitto.
ven 30 ott 2015, ore 15.24
Immagine profilo
occasione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ogni occasione é buona per i razzisti per sfogare il loro odio. Mai visto un commento positivo verso gli immigrati, anche quelli che lavorano e pagano le tasse.
ven 30 ott 2015, ore 15.17
Immagine profilo
integrazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
E poi i sinistri parlano di integrazione? Ma chi si deve integrare: noi o loro?
ven 30 ott 2015, ore 14.21
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
ven 30 ott 2015, ore 11.32
Immagine profilo
@stradivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
Vallo a spiegare ai cultori dell'accoglienza. Guarda caso non calcolano mai i costi (enormi) per la nostra società di una politica così scellerata. Sono una risorsa.... Sì da sfruttare come badanti o in lavori sottopagati, cioè schiavitù per i benpensanti che hanno il posto fisso, non rischiano niente e ti fanno anche la morale dicendo di aiutarli per una cicca di tabacco!
ven 30 ott 2015, ore 11.10
Immagine profilo
stradivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
Pakistani poco tempo fa, albanesi questa volta: da loro le dispute famigliari si risolvono a botte e coltellate. Ce ne faremmo tutti una ragione se ogni volta non impegnassero le forze dell'ordine prima e le strutture sanitarie dopo con relativi costi a carico della comunità indigena, cioè italiana, cioè tutti noi.
ven 30 ott 2015, ore 09.42
Immagine profilo
Slacker Badger
(UTENTE NON REGISTRATO)
mogli e buoi.. dei paesi tuoi.
ven 30 ott 2015, ore 09.25
Immagine profilo
@Caronte
(UTENTE NON REGISTRATO)
Questa è la civiltà e la libertà che importiamo dall'estero... C'è tutto da imparare...
ven 30 ott 2015, ore 09.18
Immagine profilo
Caronte
(UTENTE NON REGISTRATO)
Che spettacolo, se i genitori delle mie ex si fossero fatti vivi a quest'ora avrei tutte le ossa rotte! Ma dove viviamo?
gio 29 ott 2015, ore 23.38
Immagine profilo
booo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Vantano un credito? Di che tipo? Economico, sentimentale... Che cultura è? Si ammazzano?
gio 29 ott 2015, ore 16.43
Immagine profilo
akkoglienza
(UTENTE NON REGISTRATO)
Abbiamo già tanta delinquenza nostra, forze dell'ordine poche, come si fa a dire accogliamo ancora che, si sa, tra i tanti bravi ce ne sono anche di non bravi. Quindi le risorse già scarse tocca ancora ripartirle con questi e noi non siamo sicuri. Bella ricchezza che portano....
gio 29 ott 2015, ore 16.41
Immagine profilo
@1403
(UTENTE NON REGISTRATO)
No, diranno che ha ragione il rom perché era a casa sua e mica lo ha invitato lui l'italiano per rubare.
gio 29 ott 2015, ore 15.51
Immagine profilo
@etnia
(UTENTE NON REGISTRATO)
DIRANNO SICURAMENTE IL ROM!! Come dice Salvini...."Non ci sto a capendo più un cazzo!! .... Abbiamo meno diritti noi nel nostro paese !! Continuando a fare i buonisti con gente che non scappa nemmeno dalla guerra ci ritroviamo nella situazione attuale ...bello............ ...........
gio 29 ott 2015, ore 14.03
Immagine profilo
etnia
(UTENTE NON REGISTRATO)
Un italiano tartassato da equitalia é andato a rubare in casa di un rom, che gli ha sparato. Chi ha ragione?
gio 29 ott 2015, ore 12.59
Immagine profilo
evoluti
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sono evoluti come quel bresciano che ieri in un bar ha pestato a sangue la sua ex. O quell'altro che ha sparato in liguria alla ragazza bresciana.
gio 29 ott 2015, ore 12.57
Immagine profilo
risorse
(UTENTE NON REGISTRATO)
quante belle risorse...
gio 29 ott 2015, ore 12.05
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
gio 29 ott 2015, ore 11.33
Immagine profilo
???
(UTENTE NON REGISTRATO)
è gente evoluta, mi sembra di capire. i figli si lasciano e perchè l'uno dovrebe qualcosa all'altro? per risarcimento morale del danno psicologico subito?
gio 29 ott 2015, ore 11.17
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
16:59 Porsél
04 dic - Vai alla news »
Me vote al porsél
16:52 @orio
04 dic - Vai alla news »
Ma la conosci la geografia?
16:03 @@quasimodo
04 dic - Vai alla news »
Laura cosa fai, parli di te in terza persona come Maradona? E comunque a una frase come "Se a essere avuto voglia di fare qualcosa per la ci
15:38 DEGRADO
04 dic - Vai alla news »
Gnuranc de bresa
15:28 ILVA
04 dic - Vai alla news »
affluenza spinge il no... SI senza accento ILVO !
15:26 Oscar
04 dic - Vai alla news »
ASSISTENZA FINANZIARIA IN 24 ORE FACILE (assistance.financia ire55@gmail.com) Em ail : assistance.financiai re55@gmail.com Ci ao ! Questo
15:26 Oscar
04 dic - Vai alla news »
ASSISTENZA FINANZIARIA IN 24 ORE FACILE (assistance.financia ire55@gmail.com) Em ail : assistance.financiai re55@gmail.com Ci ao ! Questo
15:25 Oscar
04 dic - Vai alla news »
ASSISTENZA FINANZIARIA IN 24 ORE FACILE (assistance.financia ire55@gmail.com) Email : assistance.financiai re55@gmail.com C
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...