Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 20 Gennaio 2017 - Ore 00:23


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA PARTITA

Volley, Montichiari torna a giocare ma con Pomì non basta. Sconfitta 3-0

Una Pomì non impeccabile (20 errori contro 9) si assicura comunque tre punti contro Montichiari che soffre in ricezione e, seppur con muro e attacco che funzionano meglio, gioca alla pari solo nel secondo set, uscendo sconfitta 3-0 dal PalaRadi.

In campo per le padrone di casa ci sono Carli Lloydin diagonale con Kozuch, Gibbemeyer e Stevanovic al centro, Tirozzi e Piccinini in banda con Sirressi libero. Montichiari parte con Dalia e Tomsia, Gioli e Sobolska, Brinker e Bracellini e con Carocci libero.

Pomì parte sostenuta dal pubblico di casa in un PalaRadi pieno e mette in difficoltà Montichiari con un gioco variato e un servizio ficcante, ma il muro bresciano funziona e si va al time out tecnico sul 12-11, complice anche qualche errore casalasco. La distanza si allarga da lì: 17-12 e poi 21-16, con qualche incertezza di troppo in ricezione che pesa sulla concretezza del gioco di Metalleghe Sanitars. Reazione sul 24-16, con un recupero reso vano da Gibbemeyer, che chiude 25-19.

Secondo set in parità: Montichiari spesso non riesce a impostare il suo gioco veloce e Casalmaggiore si piazza sempre meglio a muro, però si viaggia appaiati fino al 17 pari.

Pomì riesce ad allungare, ma Metalleghe non vuole cedere e recupera palla su palla; sciupa due set ball e cede 30-28 il secondo parziale. Terzo set in salita, con Montichiari a inseguire da 0-4 e da 8-13. Il muro pesa sul match e in questo set è in favore di Pomì che va sul 22-15, aiutata anche da un paio di ace, e chiude 25-15 il parziale e l’incontro. Capitan Dalia: “Era importante scendere in campo con l’approccio giusto, che allontanasse gli spettri da noi stesse creati lo scorso sabato. La reazione della squadra c’è stata e abbiamo ritrovato l’adrenalina buona, quella giusta per affrontare le gare.

Era necessario più per ridare sicurezza al gruppo che per il risultato, che sapevamo non sarebbe stato certo facile fare qui. Abbiamo reagito, lottato e giocato spesso alla pari, con il secondo set perso di un soffio e con il coltello tra i denti, come giochiamo noi. Benché con questa squadra fosse giusto rischiare, abbiamo commesso qualche errore di troppo e le ingenuità, con avversarie così, penalizzano di più. Il terzo set lo abbiamo lasciato andare di testa, ma il match lo abbiamo preso di petto - e subito – ridimensionando la situazione lasciata in sospeso dopo Vicenza”.







Fonte: Redazione gio 05 nov 2015, ore 10.50
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:51 @@Sandro
19 gen - Vai alla news »
E'proprio lui, Sandro Belli, il consigliere saggio di Del Bono. Giusto chiedergli allora l'elenco dei consigli saggi dati al Sindaco eda lla
23:20 Max73
19 gen - Vai alla news »
Radio onda
22:13 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
Ma lei non è il Sandro Belli consigliere particolare del Sindaco? Che cosa ha fatto in 4 anni per dire adesso che la giunta e il sindaco Del
20:27 considerazione
19 gen - Vai alla news »
Spero che la gente, tanta, si ricordi di questa incompetenza ed arroganza perche', non dimentichiamocelo, che un amministratore pubblico ha
20:24 fobal
19 gen - Vai alla news »
E' come nel calcio: dipende se il delinquente é italiano o straniero, ovvero a che squadra appartiene. Infatti chi parla di coccola-immigrat
20:22 @Hammurabi
19 gen - Vai alla news »
Pardon: che pensa soltanto....
20:20 ???
19 gen - Vai alla news »
Ben vengano i 4 anni, ma passati i 4 anni se ci sarà ancora la guerra in Siria e non si potrà rimpatriare che si farà? Speriamo che l'Europa
20:20 @2004
19 gen - Vai alla news »
Secondo me é amico tuo.
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...