Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Lunedì 05 Dicembre 2016 - Ore 17:33


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
INFORMAZIONI

strada chiusa

Disinnesco bomba, modifiche alla viabilità cittadina: strade chiuse e bus deviati

Dalle ore 7 dell'8 novembre la viabilità cittadina cambia per consentire le operazioni di disinnesco della bomba della seconda guerra mondiale ritrovata nel cantiere della Tav. E' chiusa al traffico la carreggiata Ovest della Tangenziale Ovest, nel tratto tra lo svincolo di emissione con Via Rose e lo svincolo di Via Orzinuovi. E' inoltre istituito il limite di velocità a 40 Km/h e divieto di sorpasso, sulla carreggiata Ovest della Tangenziale Ovest, nel tratto tra il Km 6,500 e lo svincolo di emissione con Via Rose; è chiusa al traffico è chiusa al traffico la carreggiata Est della Tangenziale Ovest, nel tratto tra lo svincolo di emissione con la SP 11 (Tangenziale Sud) e lo svincolo di Via Rose di Sotto; è istituito il limite di velocità a 40 Km/h e divieto di sorpasso, sulla carreggiata Est della Tangenziale Ovest, nel tratto tra il Km 3,500 e lo svincolo di emissione con la SP 11 (Tangenziale Sud); è chiuso al traffico lo svicolo di immissione alla Tangenziale Ovest per i veicoli provenienti dalla carreggiata nord della SP 11 (Tangenziale Sud) e è chiuso al traffico lo svicolo di immissione alla Tangenziale Ovest per i veicoli provenienti dalla rotatoria EIB.

Saranno inoltre chiuse: Via Arezzo, Via Bergamo, Via Chiesanuova, Via Como, Via Del Dosso, Via Del Rampino, Via Della Concarena, Della Noce, nel tratto tra Via Amalfi e Via Orzinuovi, Via Divisione Acqui, nel tratto tra Via Passo Gavia e Via Lunga,  Via Firenze, nel tratto tra Via Torino e Via Della Noce,   Via Fura, nel tratto tra Via Genova e Via Spondi,Via Genova, nel tratto tra Via Fura e Via Orzinuovi,   Via Lecco, Via Lunga,     Via Orzinuovi, nel tratto tra Via Torino e svincolo Ortomercato,    Via Pavia, Via Oddino Pietra, Via Pisa, Via Rieti, Via Roma, nel tratto tra Via Ancona e Via Orzinuovi,Via Rose, nel tratto tra Via Sorbana e Tangenziale Ovest, Via Rose di Sotto, nel tratto tra Via Sorbana e Via Adamello, Via Siena, Via Sondrio,              Via Sorbana, nel tratto tra svincolo Tangenziale Ovest e Via Rose di Sotto, Via Vergnano e Via Viterbo.

Gli autobus adibiti al trasporto pubblico urbano, effettueranno percorsi laternativi. Linea 2 direzione Pendolina: da via Livorno, dx via Roma, sx via Parenzo, dritto ancora via Parenzo, sx via Corsica, sx via Dalmazia, percorso normale. Linea 2 direzione Chiesanuova: percorso normale. Linea 7 direzione Roncadelle: da via Dalmazia, dritto ancora via Dalmazia (NON SVOLTA A DX PER VIA ORZINUOVI), dx via Fura, sx via Genova, dx via Tadini, sx via Noce, dx via Sorbanella, dx via Caprera, dx bretella di raccordo per Ortomercato (DIREZIONE ORTOMERCATO), alla rotatoria dell’Ortomercato sx ingresso via Orzinuovi direzione Roncadelle, via Orzinuovi, percorso normale. Linea 7 direzione Caino: da via Orzinuovi, dx bretella ingresso Autostrada/Fiera/Ortomercato, alla rotatoria sx seguendo indicazioni per Fiera, dx via Caprera, sx via Sorbanella, sx via Noce, via Roma, dx via Parenzo, dritto ancora via Parenzo, sx via Corsica, sx via Dalmazia, percorso normale.  Linea 12 direzione Fiumicello: da via Togni, dritto per via Tempini (SENZA SVOLTARE A SX PER VIA DALMAZIA), sx via Rose, dx via Villa Glori, percorso normale.Linea 12 direzione Sanpolino: da via Villa Glori, sx via Rose, dx via Tempini, dritto per via Togni, percorso normale.

Si effettuano tutte le fermate incontrate sul percorso ad eccezione di dove diversamente specificato.



Fonte: Comunicato Stampa sab 07 nov 2015, ore 10.16
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@rob59
(UTENTE NON REGISTRATO)
Tu sei parecchio confuso
mer 11 nov 2015, ore 10.38
Immagine profilo
x@23.47
(UTENTE NON REGISTRATO)
I risultati del dopoguerra? Un balzo in avanti nella storia dell'umanità in tutto il mondo: sei sicuro? Nei paesi comunisti non mi è sembrato proprio! Oppure negate ancora e siete fermi al paradiso comunista russo?
lun 09 nov 2015, ore 14.32
Immagine profilo
x@23.47
(UTENTE NON REGISTRATO)
I risultati del dopoguerra? Un balzo in avanti nella storia dell'umanità in tutto il mondo: sei sicuro? Nei paesi comunisti non mi è sembrato proprio! Oppure negate ancora e siete fermi al paradiso comunista russo?
lun 09 nov 2015, ore 14.31
Immagine profilo
@@2347
(UTENTE NON REGISTRATO)
Forse un balzo in avanti perchè, nella nostra parte del mondo, non ci sono più state guerre (e questo la dice lunga sull'utilità delle stesse...). Quindi sarebbe stato meglio che non ci fossero state, non solo le due mondiali ma anche le precedenti, come quelle risorgimentali: avremmo avuto più benessere, dammi retta....
lun 09 nov 2015, ore 14.26
Immagine profilo
@Rob59
(UTENTE NON REGISTRATO)
Con le riforme dei governi del primo decennio del Novecento (Giolitti e co.) anche allora si fecero grandi balzi in avanti: suffragio universale nel 1913, nazionalizzazione di ferrovie e altri servizi pubblici (con relative assunzioni di massa di gente socialista), riforma agraria, ecc. Ma non bastò e i governi decisero di fare entrare l'Italia in una guerra inutile (15-18) per conquistare territori che non avevano alcuna intenzione di divenire italiani e che gettarono poi le condizioni, vista l'ingovernabilità, per far nascere una dittatura.
lun 09 nov 2015, ore 08.19
Immagine profilo
@2347
(UTENTE NON REGISTRATO)
I risultati del dopoguerra? Un balzo in avanti nella storia dell'umanità in tutto il mondo come mai era accaduto prima.
lun 09 nov 2015, ore 07.12
Immagine profilo
@Rob59
(UTENTE NON REGISTRATO)
E chi lo sa? Quello di cui siamo certi è che le bombe sono state sganciate dagli americani. Certo, se fossimo rimasti fuori da entrambe le guerre ne avremmo sicuramente guadagnato. Siccome però abbiamo sempre avuto (dall'Unità d'Italia) manie di grandezza quando non eravamo capaci di fare o col bicchiere abbiamo finito per ingabolarci da soli. E i risultati si vedono...
dom 08 nov 2015, ore 23.47
Immagine profilo
Rob59?
(UTENTE NON REGISTRATO)
eh già, sarebbe tanto bello che ci fosse ancora il fascismo in Italia... che il signore stramaledica gli inglesi, e gli americani.
dom 08 nov 2015, ore 23.35
Immagine profilo
@Rob59
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quindi questo vale anche per la prima guerra: i bastardi che l'hanno voluta e l'hanno vinta, ma producendo milioni di morti, vero? Quelli che hanno voluto Trento e Trieste, giusto?
dom 08 nov 2015, ore 23.04
Immagine profilo
@ROb59@@rob
(UTENTE NON REGISTRATO)
Gli altri sono i bast4rdi che la guerra l'hanno voluta e l'hanno persa, ma producendo milioni di morti.
dom 08 nov 2015, ore 22.36
Immagine profilo
@Rob59
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma non sai che ci sono solo i partigiani uccisi, i campi di concentramento, gli ebrei? Sono solo questi i morti dell'ultima guerra... Gli altri non esitono, non sono mai esistiti nè esisteranno...
dom 08 nov 2015, ore 20.52
Immagine profilo
Rob59
(UTENTE NON REGISTRATO)
...ah la bomba dei "liberatori " ...di quelli che per "liberare "l'Italia hanno ammazzato migliaia e migliaia di civili inermi. ..Criminali e assassini di innocenti.
dom 08 nov 2015, ore 13.22
Immagine profilo
Ale
(UTENTE NON REGISTRATO)
L’ordigno è posizionato all’interno dello scalo merci “Piccola Velocità” ed è stato trovato nel corso dei lavoro della Tav di Brescia
dom 08 nov 2015, ore 11.02
Immagine profilo
Maro
(UTENTE NON REGISTRATO)
Una cartina sarebbe stata più utile.
dom 08 nov 2015, ore 09.53
Immagine profilo
fanfara
(UTENTE NON REGISTRATO)
e la madòna che rivoluzione per una bomba ormai marcia che esploderebbe soltanto se gli SPARI da un metro , NON esplode NEMMENO A PRENDERLA A MARTELLATE !! al suo interno corroso , resta ben poco di esplosivo , in quantità tale e ormai contaminato da fare soltanto un botto !! per fortuna che non siamo in giappone , chi sa mai che qualche bombetta ad idrogeno sia ancora da qualche parte ad aspettare....il genio
dom 08 nov 2015, ore 06.06
Immagine profilo
jacko
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mi piacerebbe capire dove è la bomba e come è stata individuata
sab 07 nov 2015, ore 19.07
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
17:21 @ 14:20
05 dic - Vai alla news »
dai, facci restare tutti a bocca aperta: tu quanti ne hai in casa di rifugiati? guarda che la scusa della casa piccola o dei problemi di lav
16:40 veritas
05 dic - Vai alla news »
Il no ha vinto per i clandestini !! che eresia che popolo di piccini le persone si spostano quando dove sono stanno male tutti lo farebbero
16:36 errata corrige
05 dic - Vai alla news »
Il presunto jhadista al quale abbiamo concesso protezione sussidiaria non percepiva 200 bensi' 2000 euro al mese. Una vera vergogna e speria
16:32 a 14.20
05 dic - Vai alla news »
L'UNHCR, visto che ha tra i suoi capi un italiano, farebbe bene a spiegarci come mai in Africa non si adopera affinchè venga rispettata la C
16:29 veritas
05 dic - Vai alla news »
Pochi elettori hanno capito per cosa votare la propaganda ha infatti imperato importante era dire No come sempre per sempre non so se le rif
16:14 Analisi
05 dic - Vai alla news »
Si comincia ad analizzare nel dettaglio il voto di ieri e sembra che I giovani tra i 18 e i 34 anni abbiano votato all'81% NO. Ma non erano
16:06 Scusa, Luigi
05 dic - Vai alla news »
L'amico Gennarino Migliore l'hai già sentito? Chiedo perché l'ho visto parecchio abbacchiato e preoccupato dopo la scoppola referendaria. Ma
16:05 ferdi68
05 dic - Vai alla news »
Niente male la Boschi come presidente…in questa italia maschilista e zoticona una donna bella e intelligente la voto volentieri
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...