Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 16:27


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA PROTESTA
PRESIDIO LEGA CIVILE

Tagli alla sanità lombarda, la Lega organizza presidio davanti al Civile

"Renzi ancora una volta ha deciso di penalizzare la regione più virtuosa d'Italia, tagliando, con una manovra folle, 390 milioni di euro alla sanità lombarda. Siamo qui per dire che Brescia non ci sta e vuole liberarsi da questo governo vergognoso". Queste le parole con cui gli esponenti della Lega Nord hanno aperto il presidio che si è svolto questa mattina davanti agli Spedali civili di Brescia. Durante l'iniziativa sono intervenuti il segretario provinciale Paolo Formentini, l'assessore regionale Simona Bordonali, il consigliere regionale Fabio Rolfi e il deputato Stefano Borghesi.

"Lo Stato deve alla Lombardia 110 milioni di euro per le cure prestate agli immigrati e al posto di restituire questi soldi ci penalizza con altri tagli. - hanno aggiunto - La sanità lombarda è un'eccellenza e migliorerà ancora il servizio grazie a una riforma sanitaria approvata dalla Regione Lombardia, che non declassa il Civile come vorrebbero far credere i gufi del Pd, ma avvicina il servizio sanitario al cittadino".

"Ieri davanti a Equitalia abbiamo proposto la flat tax al 15%, oggi siamo qui per protestare contro i tagli del governo Renzi. - hanno concluso - Domani da Brescia partiranno 23 pullman per la grande manifestazione di Bologna. Il territorio bresciano vuole liberarsi e ripartire".



Fonte: Comunicato Stampa sab 07 nov 2015, ore 12.36
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se non l'hai notato, ho riportato un passo dell'articolo, che evidentemente non hai letto, tanto sei preso a dire la tua senza supportarla da documenti concreti. Quindi, per l'ennesima volta, ti dico: loro dicono che non l'hanno declassata, tu dici di sì. Dimostramelo allora... Quanto alle pseudoaccuse di padanismo, le rimando al mittente. Possibile che quando uno chiede spiegazioni a chi si ritiene superesperto, quando arriva al sodo, riceve solo accuse di appartenere a questo o a quello? Allora, attendo risposte oggettive...
mer 18 nov 2015, ore 15.54
Immagine profilo
senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Che c'entrano ora i gufi del PD con me? Excusatio non petita, accusatio manifesta. L'hai almeno letta la riforma o te la sei fatta raccontare dal tuo segretario di sezione padano?
mer 18 nov 2015, ore 15.17
Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
La sanità lombarda è un'eccellenza e migliorerà ancora il servizio grazie a una riforma sanitaria approvata dalla Regione Lombardia, che non declassa il Civile come vorrebbero far credere i gufi del Pd, ma avvicina il servizio sanitario al cittadino". Allora: l'hanno declassato o no? Loro dicono di no, tu dici di sì?
ven 13 nov 2015, ore 17.06
Immagine profilo
senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Gli Spedali Civili sono stati declassati nella loro funzione dalla riforma sanitaria regionale si o no? Questo è l'argomento dell'articolo. Rispondi!
ven 13 nov 2015, ore 10.02
Immagine profilo
@ senza vergogn
(UTENTE NON REGISTRATO)
Gli Spedali Civili sono stati declassati nella loro funzione dalla riforma sanitaria regionale dsi o no? Questo è l'argomento dell'articolo. Rispondi!
ven 13 nov 2015, ore 09.13
Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ennesima volta: i 390 milioni di euro di tagli del governo ci sono o sono fantasie? I 110 milioni di euro per cure prestate ad immigrati li deve lo stato alla Regione Lombardia? Visto che dici di conoscere benissimo rispondi.
gio 12 nov 2015, ore 09.22
Immagine profilo
senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Grazie dell'invito, la conosco benissimo.
mer 11 nov 2015, ore 15.00
Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Grazie. Tu intanto studiati le modalità di finanziamento della finanza locale, poi ne ridiscuteremo. Mi asterrei quindi dal fare commenti...
mar 10 nov 2015, ore 14.58
Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Grazie. Tu intanto studiati le modalità di finanziamento della finanza locale, poi ne ridiscuteremo. Mi asterrei quindi dal fare commenti...
mar 10 nov 2015, ore 14.57
Immagine profilo
senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ne conosco molto di più di quanto credi. Comunque vatti a leggere la riforma della sanità votata in consiglio regionale e poi ne riparliamo.
mar 10 nov 2015, ore 10.07
Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Si vede proprio che non conosci i meccanismi di finanziamento e quindi vuoi a tutti i costi scaricare responsabilità su un governo che non condividi. Dovresti studiare un po' di finanza locale e, se non giudichi sui preconcetti, ti renderesti conto come si finanzia la sanità regionale.
mar 10 nov 2015, ore 09.29
Immagine profilo
senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quinta volta: la legge regionale si chiama regionale perchè c'è autonomia regionale per la sanità regionale. Passo e chiudo.
mar 10 nov 2015, ore 09.12
Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quindi stai dicendo che la sanità lombarda è finanziata con imposte locali (addizionale regionale) e quindi i fondi statali non esistono? Sulle quattro risposte che hai dato prima non dici questo, quindi non capisco come siano tre volte almeno che lo dici! Io mi asterrei quindi da fare commenti...
lun 09 nov 2015, ore 17.37
Immagine profilo
senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sui fondi ho già risposto almeno 3 volte. La Regione Lombardia decide dei propri soldi in tema di sanità attraverso proprie leggi regionali. Detto questo è inacettabile il declassamento degli Spedali Civili su cui per anni abbiamo sentito il celeste parlare di "eccellenza". Ipocriti!
lun 09 nov 2015, ore 16.45
Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma non mi rispondi sui fondi... Tante belle leggi si possono fare ma se non ci sono i denari, son ..zz. amari...
lun 09 nov 2015, ore 15.50
Immagine profilo
senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
La legge si chiama "regionale" perchè la delega alla sanità ce l'ha la Regione. La quale si assume in tutto e per tutto la responsabilità delle scelte che fa in termini di riforma. Una riforma che fa schifo. E questo non è un giudizio ma un dato di fatto.
lun 09 nov 2015, ore 15.37
Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Questo lo sapevo anch'io anche se ci sono dei limiti in quanto non regioni a statuto speciale (che hanno la potestà esclusiva). Quello che dicevo è se i tagli nel trasferimento dei fondi dallo stato alle regioni sono veri o meno. Sui commenti preferisco farli quando ho ben capito come stanno le cose...
lun 09 nov 2015, ore 14.23
Immagine profilo
senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Piena autonomia legislativa della Regione che, infatti, ha l'80% del bilancio regionale alla voce sanità. La propaganda ipocrita e falsa fa vomitare.
lun 09 nov 2015, ore 11.47
Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non ho approfondito la vicenda, ma tu mi dici che in questa questione la regione aveva piena autonomia legislativa? Non doveva sottostare a norme nazionali?
lun 09 nov 2015, ore 11.08
Immagine profilo
senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Hai letto male le leggi. Puoi fare di meglio. Alla prossima.
lun 09 nov 2015, ore 10.14
Immagine profilo
@senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non è che questa legge regionale recepisce, ob torto collo, una legge statale fatta dai kompagni? Inutile prendersela dopo con l'ente minore. Mi sembrano le furbate di democristiana memoria quello di scaricare sull'ente inferiore le rogne!
lun 09 nov 2015, ore 10.07
Immagine profilo
senza vergogna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Questi manifestano davanti al Civile dopo che lo declassano con la legge regionale voluta da Maroni. Senza vergogna!
lun 09 nov 2015, ore 08.32
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
dom 08 nov 2015, ore 20.47
Immagine profilo
ISOLDICISONO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ci rendiamo conto che l'Italia spende oltre CINQUANTA MILIONI DI EURO AL GIORNO solo per le spese militari? Solo per comprare nuove armi nella legge finanziaria (oggi "di stabilità, suona meglio) le spese per il 2015 sono state aumentate di 5 miliardi di euro. Possiamo permettercelo o "stiamo vivendo al di sopra delle nostre possibilità"??? Soldi spesi utilmente? Ognuno può farsene un'idea guardando ai risultati delle missioni all'estero alle quali hanno partecipato e partecipano "i nostri ragazzi"...
dom 08 nov 2015, ore 11.31
Immagine profilo
@Magari
(UTENTE NON REGISTRATO)
E se i rimborsi, per par condicio, li restituissero anche i kompagni del Pd, i pentastellati, e tutta la destra, e si mettessero a 1500 Euro al mese non sarebbe male. Aggiungiamoci anche di attuare i rilievi della corte dei conti sulle distorsioni sull'8 per mille dato sempre e solo alla chiesa cattolica anche quando non si sceglie nessuno (furberia da preti!) guarda quante risorse si libererebbero.... Avanti potere, datti un taglio!
dom 08 nov 2015, ore 10.43
Immagine profilo
@mark74
(UTENTE NON REGISTRATO)
La Lega è da vent'anni al Governo in Lombardia e per dodici lo è stata in Italia: sa bene cosa abbiano significato la privatizzazione della sanità, gli accreditamenti senza controlli delle cliniche private, la possibilità per i medici pubblici di lavorare "extra moenia", gli sprechi senza controllo di prestazioni opsedaliere inutili. Malgrado tutto ciò, nel momento in cui una legge Regionale iniqua andrà a penalizzare proprio gli Spedali Civili di Brescia, ha il coraggio di manifestare solo contro il Governo attuale. Roba da non credere...
sab 07 nov 2015, ore 23.22
Immagine profilo
Magari
(UTENTE NON REGISTRATO)
se gli "amici" della Lega restituissero i rimborsi elettorali indebitamente incassati qualche soldino in più ci sarebbe.
sab 07 nov 2015, ore 19.12
Immagine profilo
MANETTE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Cominciamo a liberarci dei politici corrotti e " ladroni in casa nostra " ( e che hanno rubato proprio sulla sanità lombarda ! ) e poi ripartiremo veramente.
sab 07 nov 2015, ore 18.41
Immagine profilo
@mark74
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma se i 5S non sono mai andati al governo, sono PD, FI, lega, NCD ad aver ridotto lo Stato e i cittadini in mutande
sab 07 nov 2015, ore 18.40
Immagine profilo
nes
(UTENTE NON REGISTRATO)
vedendo che abbiamo milioni da regalare alla bre be mi,,hanno pensato bene di tagliare,,,,
sab 07 nov 2015, ore 18.30
Immagine profilo
mark74
(UTENTE NON REGISTRATO)
x Bresciano : suvvia spiegaci invece chi racconta la verità, il Pd ? il Movimento 5 Stelle ?
sab 07 nov 2015, ore 17.44
Immagine profilo
Bresciano
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quante bugie raccontano i leghisti.Tanto non vinceranno mai!
sab 07 nov 2015, ore 15.27
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
15:24 Pharmd749
09 dic - Vai alla news »
Hello!
15:21 @Bresciano
09 dic - Vai alla news »
Sono d'accordo: idea pessima, volgare, fuori contesto, rattristante, di cattivo gusto. E poi il trenino ce l'avevamo già e gira semivuoto da
15:14 @@@Sandro
09 dic - Vai alla news »
Belli, legga e ascolti bene questa: ieri Mattarella ha ricevuto il Gruppo parlamentare "Civici e Innovatori", che dal nome potrebbe essere..
15:02 Bresciano
09 dic - Vai alla news »
CHE STR*****TA! Veder e quel coso in giro per il centro, mi rattrista perchè da l'idea di una città provincialotta!
15:00 @5 STELLE
09 dic - Vai alla news »
Se avesse sentito la conferenza stampa dei rappresentanti pentastellati la notte del 4 dicembre da Montecitorio, avrebbe sentito con le sue
13:52 @1030
09 dic - Vai alla news »
Guarda che non sono mica criminali, sono persone che cercano una speranza. E' molto più pericoloso chi, come te, sparge paure ed odio, cont
13:46 a 12.51
09 dic - Vai alla news »
Fino al 1995 tutti avevano il retributivo. Di sbagliato e in dubbio di costituzionalità è che con legge 335/1995 hanno inserito il contribut
12:51 @5 stelle
09 dic - Vai alla news »
Meno male che ai genitori hanno lasciato una parte di retributivo. Cosi almeno riescono ancora ad aiutare i propri figli disoccupati. Altrim
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...