Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Lunedì 23 Gennaio 2017 - Ore 19:53


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IN PARLAMENTO

Modigliani bresciano da 170 milioni: i grillini all'attacco: doveva rimanere in Italia

Dopo l'asta milionaria battuta a New York per 170,4 milioni di dollari, il nudo di Modigliani ora entra nel dibattito politico del Parlamento. L'opera, appartenuta alla collezione bresciana dell'avvocato Piero Feroldi, è sotto la lente d'ingrandimento del deputato del M5S, Giuseppe Brescia che, come annuncia il Giornale di Brescia, ha depositato un question time in Commissione sulla vendita all'asta, la seconda più “costosa” al mondo.

Già nei giorni scorsi i deputati grillini avevano sollevato alcune perplessità sull'esistenza di documentazioni e autorizzazioni per far uscire dall'Italia il celebre dipinto. I pentastellati avevano chiesto al ministro Dario Franceschini se l'Italia non dovesse avere un diritto di prelazione per evitare che finisse all'estero. “Davvero non si poteva fare nulla per evitare che un capolavoro italiano di tale levatura lasciasse l'Italia? - chiede Brescia, che aggiunge - in una recente intervista, il ministro Franceschini affermava quanto fosse necessario acquistare dipinti e nuove opere d'arte per arricchire le collezioni italiane, così come accade in tutti gli altri Paesi. Dunque, quale occasione migliore di questa?”.




Fonte: Redazione mar 10 nov 2015, ore 17.57
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
ILGATTO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma l'asta era pubblica perché non l'ha comprato lui o il suo, solone Grillo o Casalegno a cui i soldi non mancano...
mer 11 nov 2015, ore 13.53
Immagine profilo
mimi
(UTENTE NON REGISTRATO)
gli rode perche non se li sono intascati loro tutta qui la storia. in italia valorizzare il patrimonio culturale e qualcosa che non si sa fare,la pinacoteca qui l'ho vista da bambino e ora c'e solo un cantiere e vado per i 30! sapendo poi quante opere d'arte giacciono non esposte nei nostri musei mi fa ridere sentire proposte di gente che vorrebbe comprarle per rimpinguare i musei quando ne avremmo noi da vendere e ce ne avanzerebbero ancora abbastanza per non restare mai senza! se il destino e restare nascoste in qualche magazzino meglio vendute all'estero a disposizione di chi e in grado di apprezzarle!
mer 11 nov 2015, ore 13.42
Immagine profilo
certo...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se lo Stato avesse speso 170 milioni di euro esercitando il diritto di prelazione qualche grillino avrebbe giustamente chiesto se non era il caso di spendere tutti quei soldi per sistemare qualche scuola o ospedale.
mer 11 nov 2015, ore 09.22
Immagine profilo
Imo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Li paghiamo noi con le nostre tasse questi?
mar 10 nov 2015, ore 18.38
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
19:43 MAH
23 gen - Vai alla news »
UNA VENDETTA BELLA E BUONA DI CESA. MA MANTELLI CE L'HA LA TESSERA DELL'UDC?
19:38 caspita
23 gen - Vai alla news »
ussignur risvegliare i valori dei templari. Auguri
19:35 fenomeni
23 gen - Vai alla news »
certi signori professionisti della politica sono sempre in sella in genere su comode poltrone rivestite in pelle con diversi optional a disp
19:34 fenomeni
23 gen - Vai alla news »
certi signori professionisti della politica sono sempre in sella in genere su comode poltrone rivestite in pelle con diversi optionals a dis
19:34 mammate
23 gen - Vai alla news »
Auguri ai partenti.......
19:31 pro tempore
23 gen - Vai alla news »
importante sono i programmi ed i progetti.... dicevano. Se se
16:19 deluso
23 gen - Vai alla news »
Brutto finale con tanti nostri giocatori sulle gambe e un vecchio mestierante come Ardemagni che sembrava Cristiano Ronaldo. Occhio, perché
16:06 tanto rumore pe
23 gen - Vai alla news »
Per l'allegra brigata del comitato: siete spariti? che cosa e' successo? bell'uomo batti un colpo se ci sei ancora!
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...