Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 08 Dicembre 2016 - Ore 08:50


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
POLIZIA

Piromane seriale beccato con timbri e ricettari rubati. Obbligo di firma

Nel pomeriggio di sabato, intorno alle 16.30 circa, una Volante è intervenuta in via Barberis a seguito di una segnalazione di lite in strada.

Giunti sul posto gli agenti hanno costatato che uno dei due litiganti era una persona nota. Trattasi di P.D., del 1957, originario della provincia di Campobasso. L’uomo, che dal mese di luglio scorso risulta gravato della libertà vigilata, è noto alle forze dell’ordine per i numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Prima dell’estate scorsa l’uomo si è infatti reso responsabile di numerosi episodi di danneggiamento nei confronti di autovetture a cui lui stesso aveva dato fuoco.

Nello specifico, sabato pomeriggio scorso, P.D. ha incontrato un suo conoscente in strada e i due hanno iniziato a discutere. Riconosciuto da alcuni residenti quale l’autore di uno degli episodi di danneggiamento avvenuto vicino alla loro palazzina, la lite stava iniziando a coinvolgere più persone.

L’arrivo della Volante ha riportato la calma. Gli agenti nell’ascoltare quanto era accaduto hanno notato che P.D., sotto il giubbino lasciato aperto, indossava una fondina in pelle nera vuota.

Temendo che l’uomo potesse essere armato hanno proceduto alla sua perquisizione riscontrando l’assenza di armi ed il possesso invece di 3 grammi di hashish, suddivisi in quattro dosi pronte allo spaccio.

La perquisizione del suo domicilio, avvenuta nonostante le sue minacce e la sua resistenza, ha permesso inoltre agli agenti di rinvenire diversi timbri intestati ad enti diversi nonché a medici operanti in città con relativi blocchetti intestati.

La droga è finita sotto sequestro, mentre i timbri e i blocchetti sono stati restituiti ai legittimi titolari. P.D. è stato quindi tratto in arresto per detenzione illecita di stupefacenti ai fini di spaccio, resistenza a Pubblico Ufficiale, detenzione illecita di segni distintivi e ricettazione.

Convalidato il suo arresto, nei suoi confronti è stato disposto l’obbligo di firma per tre volte a settimana presso l’autorità di Pubblica Sicurezza.



Fonte: Redazione mer 11 nov 2015, ore 15.56
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
mi raccomando
(UTENTE NON REGISTRATO)
ri-mettelo subito in circolo il soggetto ....
mer 11 nov 2015, ore 19.22
Immagine profilo
noia
(UTENTE NON REGISTRATO)
bella gente che gira per brescia, tra pazzoidi, ladri e truffatori siamo messi bene.
mer 11 nov 2015, ore 17.50
Immagine profilo
pifferai
(UTENTE NON REGISTRATO)
e voi uno così klo lasciate libero di circolare, cosi magari mentre viene a firmare incendia ancora un paio di auto? che giustizia del piffero
mer 11 nov 2015, ore 17.47
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:41 distorsione
08 dic - Vai alla news »
Non é possibile che la notizia di una truffa mancata faccia più notizia della macroevasione di 6,5 milioni di euro che la GDF ha scoperto in
08:39 @2340
08 dic - Vai alla news »
Alla Mandolossa e Desenzano la polizia ha scoperto due case (20 in tutta Italia) dove venivano costrette alla prostituzione giovani cinesi.
08:32 abele
08 dic - Vai alla news »
quindi siccome alcuni italiani sono criminali dobbiamo tenerci quelli stranieri perché tanto anche gli italiani lo sono. ma certo!!!
07:39 Pharme587
08 dic - Vai alla news »
Hello!
07:27 COSTITUZIONE
08 dic - Vai alla news »
Speriamo davvero che si cominci a rispettare la Costituzione come prevede il capitolo XVIII della Costituzione e oltre che il lavoro anche
06:41 DIRETTIVE UE
08 dic - Vai alla news »
Proprio ieri un quotidiano ci avvertiva dell'arrivo di richiedenti asilo Pakistani che arrivano via terra. Ebbene anche costoro secondo la d
06:15 PROFUGHI?
08 dic - Vai alla news »
E' sicuro che i 130 immigrati che arrivano siano profughi? Profughi lo saranno quando verrà accertato con sicurezza il loro status. Fino ad
04:09 Oscar
08 dic - Vai alla news »
ASSISTENZA PER LA VOSTRA NECESSITÀ DI FINANZIAMENTO IN 24 ORE (assistance.financia ire55@gmail.com) Em ail : assistance.financiai re55@gmai
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...