Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 08:39


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
DAL COMUNE

La Loggia chiama i cittadini: alle 17 davanti al Grande per dire no al terrorismo

Uniti per dire no al terrorismo. È questo il senso dell'iniziativa organizzata per oggi, lunedì 16 novembre, davanti al teatro Grande di corso Zanardelli. A partire dalle 17 tutti i cittadini sono invitati a una cerimonia che vuole creare un ponte tra Brescia e Parigi, un segno tangibile di vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti i francesi. L'iniziativa, fortemente voluta dal sindaco Emilio Del Bono e da tutta la giunta comunale, prevede che il tricolore francese venga issato in corso Zanardelli. Subito dopo la banda cittadina suonerà gli inni nazionali italiano e francese.

"Non si può tacere o restare indifferenti davanti a quanto è accaduto", spiega il sindaco Emilio Del Bono. "Con questa iniziativa vogliamo ribadire i valori dell'occidente democratico, una scelta di civiltà contro la barbarie del terrore e della violenza. Chiediamo a tutti - bresciani di nascita e nuovi cittadini, stranieri e italiani, cristiani e musulmani - di partecipare, mostrando con la loro presenza di ripudiare ogni forma di terrorismo e fanatismo".




Fonte: Redazione lun 16 nov 2015, ore 12.03
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
???????????????
(UTENTE NON REGISTRATO)
Spero davvero che queste iniziative possano rappresentare un viatico per dire no al terrorismo e a quei paesi occidentali in primis, Stati Uniti ed Inghilterra che con le bugie sulle armi di distruzione di massa diedero corso alla guerra in Iraq che è lo stesso paese da dove la mano armata dell'ISIS ora scatena la sua barbarie a cominciare dalle esecuzioni di massa delle popolazioni locali. La guerra per il controllo dei giacimenti petroliferi diventa così l'occasione per la vendetta terroristica dei fanatici dell'ISIS coperta da storici alleati dell'occidente fra cui la Turchia di Erdogan, il nemico giurato dei curdi e dell'Arabia Saudita. Forse cominciare a riflettere su queste connivenze ci potrebbe aiutare a capire come sia possibile isolare i terroristi e le indirette responsabilità di una parte dei governi che consentono a questi due alleati storici dell'occidente e della NATO di fare il loro sporco gioco non solo in Medio Oriente, ma ora anche in Europa.
lun 16 nov 2015, ore 19.43
Immagine profilo
ALTERNATIVO90
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ci sarò !
lun 16 nov 2015, ore 14.11
Immagine profilo
fare qualcosa d
(UTENTE NON REGISTRATO)
invece no? tutelarci, proteggerci invece di farci fare propaganda?
lun 16 nov 2015, ore 14.10
Immagine profilo
Mah
(UTENTE NON REGISTRATO)
Come si potrebbe non essere d'accordo con l'appello? Temo, però, che manchi una parte fondamentale e che questa mancanza rischi di vanificare le migliori intenzioni di chi promuove la manifestazione e di quanti vi parteciperanno. Credo sia indispensabile cominciare a mettere in discussione la politica estera dell'Occidente democratico, a partire dall'interventismo militare che tante stragi a causato in giro per il mondo senza risolvere neppure uno dei problemi, spesso invece aggravandoli, dall'Afghanistan (ricordiamo sempre che fino a quando l'Occidente non ha aizzato e foraggiato gli estremisti islamici in chiave antisovietica, questi erano ininfluenti in larga parte del mondo dove ora contano) all'Iraq, dalla Libia alla Siria e via elencando. Non male sarebbe anche un invito a ripensare le forme di influenza che l'Occidente democratico esercita direttamente o indirettamente sulle zone dalle quali si rifornisce di materie prime. Vero è che i mostri fanno paura, soprattutto quando entrano in casa nostra, ma bisogna anche chiedersi chi li ha generati per poi (forse) perderne il controllo totale.
lun 16 nov 2015, ore 13.19
Immagine profilo
Wfrance
(UTENTE NON REGISTRATO)
Chi le chiama "solite cose di facciata" dice le solite frasi fatte. Alla sera i bresciani sono storicamente restii ad uscire di casa. Forse ci sara' piu' partecipazione alle cinque.
lun 16 nov 2015, ore 12.58
Immagine profilo
Wfrance
(UTENTE NON REGISTRATO)
Chi le chiama "solite cose di facciata" dice le solite frasi fatte. Alla sera i bresciani sono storicamente restii ad uscire di casa. Forse ci sara' piu' partecipazione alle cinque.
lun 16 nov 2015, ore 12.57
Immagine profilo
proforma
(UTENTE NON REGISTRATO)
sono le solite cose di facciata: se voleva davvero una partecipazione la organizzava dalle 20 in piazza Loggia.
lun 16 nov 2015, ore 12.49
Immagine profilo
e chi lavora?
(UTENTE NON REGISTRATO)
bravo emilio, peccato che alle 17 la maggior parte delle persone sarà al lavoro, turnisti compresi.
lun 16 nov 2015, ore 12.48
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:21 @girelli
09 dic - Vai alla news »
adire il vero venne individuata non come centro di accoglienza ma come CENTRO IDENTIFICAZIONE ESPULSIONE mi pare ci sia differenza... No Gir
08:19 NONNA
09 dic - Vai alla news »
In questo zibaldone generale in Europa piu' che dei nostri rappresentanti politici che non ci informano su nulla e guadagnano troppo per il
07:38 ORIO
09 dic - Vai alla news »
Se ne vedranno delle belle. Quando il governo transitorio scoprirà che la manovra finanziaria di Renzi è stata fatta per intero a debito e t
23:58 @Sandro
08 dic - Vai alla news »
Il Movimento per comici o di comici sta, bontà sua, per andare al Governo del Paese e sarebbe oggi più votato persino della macchina da gue
23:55 Morgan Harrison
08 dic - Vai alla news »
Ciao, Ti chiedere assistenza finanziaria per festeggiare le vacanze di Natale e Capodanno, il che rende un notevole uno? o vuoi aumentare
23:48 Collant
08 dic - Vai alla news »
Si sbaglia, Belli, per un ventennio c'erano i "collant" a tenere unito tutto il centrodestra berlusconiano, ad Arcore come a Palazzo Graziol
23:00 @2047
08 dic - Vai alla news »
Ma adesso sei arrivato tu, genio con i geni giusti, che ci dirai anche quali sono le soluzioni....rispett o ad un topolino hai poche differe
21:50 Sandro
08 dic - Vai alla news »
Si iscriva lei al nostro movimento civico e troverà un po più di serietà, non però da anonimo ( anonimo,che brutta parola! ) Non è un movi
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...