Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 20 Gennaio 2017 - Ore 00:21


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
DAL COMUNE

Stazione di Brescia: 250mila euro in due anni per la manutenzione delle strutture

La città di Brescia, dopo l’entrata in esercizio della metropolitana, ha nell’autostazione di via Solferino un vero e proprio “hub” della mobilità. Insieme con il parcheggio in struttura sottostante, con la pensilina delle biciclette e con la stazione ferroviaria (con il futuro nuovo sottopasso per i viaggiatori), questa parte della città ricopre un ruolo strategico per la mobilità sostenibile e l’intermodalità.

Pertanto Brescia Infrastrutture, che detiene la proprietà di tutti questi stabili realizzati negli anni ‘90, ha prestato parecchia attenzione alla loro manutenzione e, in particolare, nei due anni passati ha investito circa 250mila euro per innalzare il livello di qualità per l’utenza del trasporto pubblico extra urbano.

Sul piazzale dell’autostazione sono presenti 30 stalli di attracco dei bus extraurbani e durante l’anno si attestano circa 130mila corse.

Un così notevole numero di passaggi crea un elevatissimo stress sulle costruzioni e ciò ha comportato la gran parte dei lavori di manutenzione straordinaria, poco percettibili dall’utenza, ma indispensabili per mantenere sempre fruibile ed in sicurezza la struttura. Nello specifico sono stati sostituiti i giunti strutturali ormai a fine vita utile e tutte le griglie di areazione carrabili della sottostante sala del parcheggio interrato. Queste attività si sono svolte con ridottissimi tempi di cantierizzazione, nel periodo estivo con la chiusura dell’anno scolastico, senza creare alcun tipo di disservizio.

Nel corso del 2015 si è provveduto al ripristino della facciata prospiciente il viale della Stazione che mostrava evidenti segni di degrado con il rifacimento completo dell’intonaco di facciata e si è riaperto il percorso pedonale sul lato est per consentire un collegamento pedonale immediato alla metropolitana. Con l’occasione è stato implementato di sette unità l’impianto Tvcc e sono stati ripristinati gli automatismi di apertura e chiusura dei cancelli automatici dei sette varchi dell’autostazione, che nel corso degli anni avevano subito parecchi atti di vandalismo.

A seguito della chiusura del cantiere della metropolitana è tornato nella sua originaria collocazione anche il bar ospitato temporaneamente nel chiosco collocato provvisoriamente all’interno dell’aiuola a verde in viale della Stazione. E’ stata demolita la struttura e sono state eliminate le vecchie rastrelliere per biciclette andando a creare una montagnola a prato con il relativo impianto d’innaffio.

Per finire si è reso all’avanguardia il sistema di informazione all’utenza del trasporto pubblico extra urbano, sostituendo il precedente tabellone a palette rotanti ormai obsoleto e non più integrabile, con un sistema all’avanguardia dotato di Videowall a led nella sala d’attesa e di monitor LCD lungo la pensilina esterna. Questo sistema, gestito in rete da remoto, garantisce all’utenza tutte le informazioni necessarie su orari, destinazioni e tragitto delle corse in partenza.



Fonte: Comunicato Stampa gio 26 nov 2015, ore 16.20
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:51 @@Sandro
19 gen - Vai alla news »
E'proprio lui, Sandro Belli, il consigliere saggio di Del Bono. Giusto chiedergli allora l'elenco dei consigli saggi dati al Sindaco eda lla
23:20 Max73
19 gen - Vai alla news »
Radio onda
22:13 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
Ma lei non è il Sandro Belli consigliere particolare del Sindaco? Che cosa ha fatto in 4 anni per dire adesso che la giunta e il sindaco Del
20:27 considerazione
19 gen - Vai alla news »
Spero che la gente, tanta, si ricordi di questa incompetenza ed arroganza perche', non dimentichiamocelo, che un amministratore pubblico ha
20:24 fobal
19 gen - Vai alla news »
E' come nel calcio: dipende se il delinquente é italiano o straniero, ovvero a che squadra appartiene. Infatti chi parla di coccola-immigrat
20:22 @Hammurabi
19 gen - Vai alla news »
Pardon: che pensa soltanto....
20:20 ???
19 gen - Vai alla news »
Ben vengano i 4 anni, ma passati i 4 anni se ci sarà ancora la guerra in Siria e non si potrà rimpatriare che si farà? Speriamo che l'Europa
20:20 @2004
19 gen - Vai alla news »
Secondo me é amico tuo.
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...