Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 08:41


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
L'INIZIATIVA
Merigo

Gli agenti di viaggio bresciani uniti per fronteggiare la crisi

Sono stati circa 160 gli agenti di viaggi di Brescia e provincia che hanno partecipato giovedì scorso all'assemblea per richiedere lo stato di crisi del settore turistico, le cui cause sono ben più radicate degli ultimi episodi di cronaca.

L'iniziativa è stata promossa da Gb Merigo, forse il nome più conosciuto del turismo bresciano, insieme a altre figure più o meno note del turismo bresciano come Gianni Fasani, Marco Casati, Angioletta Seretti e Marco Copeta.

“L'obiettivo di questa iniziativa”, ha spiegato Merigo, “è fare qualcosa di concreto per superare questa crisi che mette in discussione la voglia di viaggiare delle persone".

Durante l'assemblea sono stati istituiti tre tavoli che saranno presieduti da cinque agenti per cercare di aprire un dialogo con differenti attori: il primo con le istituzioni, il secondo con gli istituti bancari e il terzo con i tour operator, a cui verrà chiesto di ridurre o cancellare le quote di iscrizione.



Fonte: Redazione lun 30 nov 2015, ore 17.59
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Rudy
(UTENTE NON REGISTRATO)
Più che colorata, sporca
mar 01 dic 2015, ore 15.03
Immagine profilo
ITALIANO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Che bello avere tanta gente colorata: rallegra la giornata...
lun 30 nov 2015, ore 23.34
Immagine profilo
ITALIANO
(UTENTE NON REGISTRATO)
E al ritorno portare qualche africano?
lun 30 nov 2015, ore 23.27
Immagine profilo
AFRICANO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sarà la volta buona di mandare a casa loro qualche padano ?
lun 30 nov 2015, ore 23.01
Immagine profilo
aa MAH ....
(UTENTE NON REGISTRATO)
E a Natale vedremo se proprio i soldi non ci sono ! Vedremo i centri commerciali stracolmi e i negozi del centro storico pieni ma probabilmente è vero che LA GENTE NON HA MOLTA VOGLIA DI VIAGGIARE ! Io stessa con la mia famiglia questo' anno stiamo a casa per le Feste ... da anni facevamo o montagna o maldive o thailandia o caraibi ! ma con questi TERRORISTI in giro ci è passata la voglia di viaggiare e certamente lei queste cose non le capisce perché mi sa che lei di viaggi nella vita ne ha fatto veramente pochi pochi ! Capito signor MAH... ZUCCONE ?
lun 30 nov 2015, ore 22.08
Immagine profilo
@Mah...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Però i soldi per l'accoglienza li troviamo, quindi allora non stiamo così male, non credi?
lun 30 nov 2015, ore 22.03
Immagine profilo
Sala S.
(UTENTE NON REGISTRATO)
Eccolo il solito PIAGNONE che sicuramente non ha mai lavorato in proprio e certamente NON HA MAI AVUTO DIPENDENTI !! E poi confonde la voglia di viaggiare (DOPO GLI ATTACCHI TERRORISTICI da PARIGI in poi ....) con il potere di spesa per viaggiare e ancora confonde il FAI DA TE con il lavoro delle AGENZIE VIAGGI !!! E poi confonde gli IMPRENDITORI con le agenzie di VIAGGI che se và bene hanno uno o due dipendenti ... ma che per colpa del terrorismo anche questi .... perderanno il posto di lavoro ---- Insomma ....è proprio il caso di scriverlo : FATTI AVANTI CRET....O !!!!!!!!!
lun 30 nov 2015, ore 21.35
Immagine profilo
Mah...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Trovo semplicemente ridicolo parlare di "crisi che mette in discussione la voglia di viaggiare delle persone". Forse questi signori non vogliono rendersi conto che non è la "voglia" a mancare, ma che le condizioni economiche di larghissima parte della popolazione peggiorano costantemente: disoccupazione, occupazione precaria, salari e stipendi tra i più bassi dell'occidente hanno ristretto parecchio la platea di quanti possono concedersi una vacanza e i fortunati che ancora riescono a fare qualcosa, in gran parte si arrangiano col fai da te e comunque con soluzioni molto meno costose di quelle che possono proporre le agenzie. Questi imprenditori, come tutti quelli che si lamentano, potrebbero magari cominciare a dare il buon esempio e far lavorare i loro dipendenti a condizioni migliori: se la gente ha soldi, li spende, altrimenti tira la cinghia.
lun 30 nov 2015, ore 20.05
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:21 @girelli
09 dic - Vai alla news »
adire il vero venne individuata non come centro di accoglienza ma come CENTRO IDENTIFICAZIONE ESPULSIONE mi pare ci sia differenza... No Gir
08:19 NONNA
09 dic - Vai alla news »
In questo zibaldone generale in Europa piu' che dei nostri rappresentanti politici che non ci informano su nulla e guadagnano troppo per il
07:38 ORIO
09 dic - Vai alla news »
Se ne vedranno delle belle. Quando il governo transitorio scoprirà che la manovra finanziaria di Renzi è stata fatta per intero a debito e t
23:58 @Sandro
08 dic - Vai alla news »
Il Movimento per comici o di comici sta, bontà sua, per andare al Governo del Paese e sarebbe oggi più votato persino della macchina da gue
23:55 Morgan Harrison
08 dic - Vai alla news »
Ciao, Ti chiedere assistenza finanziaria per festeggiare le vacanze di Natale e Capodanno, il che rende un notevole uno? o vuoi aumentare
23:48 Collant
08 dic - Vai alla news »
Si sbaglia, Belli, per un ventennio c'erano i "collant" a tenere unito tutto il centrodestra berlusconiano, ad Arcore come a Palazzo Graziol
23:00 @2047
08 dic - Vai alla news »
Ma adesso sei arrivato tu, genio con i geni giusti, che ci dirai anche quali sono le soluzioni....rispett o ad un topolino hai poche differe
21:50 Sandro
08 dic - Vai alla news »
Si iscriva lei al nostro movimento civico e troverà un po più di serietà, non però da anonimo ( anonimo,che brutta parola! ) Non è un movi
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...