Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalit illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 20 Gennaio 2017 - Ore 00:28


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
BLITZ
jihad

Propaganda all段deologia jihadista, arrestati estremisti: base del gruppo a Chiari

Sono scattate le perquisizioni e i controlli anche a Brescia dopo il blitz di questa mattina che ha visto l'arresto di quattro i cittadini kosovari accusati di far parte di una organizzazione terroristica che, via internet e attraverso i social, propagandava l’ideologia jihadista. Per uno di loro è scattata la sorveglianza speciale, richiesta dal Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, Franco Roberti.

In diverse città italiane, in collaborazione con le autorità kosovare, è scattata l'operazione condotta dagli uomini della Direzione centrale della Polizia di prevenzione, l’Antiterrorismo italiano, e da quelli della Digos di Brescia.

I quattro arrestati, in base alle indagini, erano estremisti e avevano atteggiamenti tipici dei militanti dell'Isis: anche le foto che li ritraggono mostrano armi in pugno e volti coperti. Il leader viveva in Kosovo, mentre gli altri tre sono stati arrestati in Italia.

Le indagini hanno preso il via da Facebook e dal gruppo «Me ose, pa tu, Hilafeti eshte rikthy» al quale Imishiti Samet, il leader, aveva aderito e sul quale scriveva messaggi del tipo «Parigi a lutto, la torre senza luci, 158 morti, questo è solo l’inizio».

 

 La base italiana di Samet era in un appartamento a Chiari: stamattina proprio in quell'alloggio è stato trovato ed espulso il fratello dell’uomo, Imishiti Ismail. In provincia di Savona è stato poi trovato un cittadino di origine kosovaro, anche lui espulso, mentre per un macedone residente a Vivenza è scattata la misura della sorveglianza speciale. 



Fonte: Redazione mar 01 dic 2015, ore 08.59
L'editore si riserva la possibilit di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perch conteneva una o pi delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarit 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
mar 01 dic 2015, ore 14.21
Immagine profilo
espulsi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Per quattro espulsi ce ne sono quattrocento che entrano ogni giorno via mare dal Sud e via terra dall'Est. Bisogna blindare le frontiere!!
mar 01 dic 2015, ore 13.21
Immagine profilo
Rudy
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sono delle risorse, procurano lavoro a polizia, magistrati e becchini
mar 01 dic 2015, ore 12.55
Immagine profilo
Gorgo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Avanti dunque con l'accoglienza...
mar 01 dic 2015, ore 10.53
Immagine profilo
MAGHREB
(UTENTE NON REGISTRATO)
Fatto bene
mar 01 dic 2015, ore 10.35
Immagine profilo
stradivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anche l nei Balcani, crocevia di razze, religioni e sopratutto conflitti etnici storici, ci sono stati a maggioranza islamica, come appunto il Kosovo. Sono sunniti i kosovari, e quindi la logica del del califfato fa parte della loro storia. Da qui il passo breve: di questi tempi, noi che tutti dovremmo accogliere e integrare a prescindere, ci troviamo in casa i germi dello jiahdismo di varia origine e varia natura.
mar 01 dic 2015, ore 10.19
Immagine profilo
sindaco?
(UTENTE NON REGISTRATO)
del bono qualche giorno or sono parlava di citt spensierata e in pace ..., si, nei cartoni animati !
mar 01 dic 2015, ore 09.42
Immagine profilo
bravi
(UTENTE NON REGISTRATO)
grazie alle forze dell' ordine . spero che ora qualche giudice non riveda il tutto , rilasciandoli come spesso accaduto !
mar 01 dic 2015, ore 09.39
Immagine profilo
Lucia
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bene bene a Brescia non ci manca proprio nulla , il sindaco aveva dichiarato che non voleva una città militarizzata , vorrei sentire un commento in proposito ....
mar 01 dic 2015, ore 09.38
Immagine profilo
jil
(UTENTE NON REGISTRATO)
siamo circondati
mar 01 dic 2015, ore 09.18
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:51 @@Sandro
19 gen - Vai alla news »
E'proprio lui, Sandro Belli, il consigliere saggio di Del Bono. Giusto chiedergli allora l'elenco dei consigli saggi dati al Sindaco eda lla
23:20 Max73
19 gen - Vai alla news »
Radio onda
22:13 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
Ma lei non il Sandro Belli consigliere particolare del Sindaco? Che cosa ha fatto in 4 anni per dire adesso che la giunta e il sindaco Del
20:27 considerazione
19 gen - Vai alla news »
Spero che la gente, tanta, si ricordi di questa incompetenza ed arroganza perche', non dimentichiamocelo, che un amministratore pubblico ha
20:24 fobal
19 gen - Vai alla news »
E' come nel calcio: dipende se il delinquente italiano o straniero, ovvero a che squadra appartiene. Infatti chi parla di coccola-immigrat
20:22 @Hammurabi
19 gen - Vai alla news »
Pardon: che pensa soltanto....
20:20 ???
19 gen - Vai alla news »
Ben vengano i 4 anni, ma passati i 4 anni se ci sar ancora la guerra in Siria e non si potr rimpatriare che si far? Speriamo che l'Europa
20:20 @2004
19 gen - Vai alla news »
Secondo me amico tuo.
Commenti in evidenza
Pubblicitテ elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La pi grande comunit italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...