Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 24 Gennaio 2017 - Ore 00:03


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
VOLLEY
volley

Montichiari vince 3-1 a Busto in un PalaYamamay infuocato

Partita pazzesca con Metalleghe Sanitars che sbaglia pochissimo nel primo set (2 errori) e domina il secondo, subisce il ritorno di Busto nel terzo e rimane in partita (4 soli errori) tutto sembra volgere al peggio, nel quarto.

Annulla due set ball alle farfalle e ribalta il risultato allontanando un pericoloso quinto set: 3 punti da infarto al PalaYamamay per Dalia e compagne. “Busto nel terzo set ha rischiato tantissimo in battuta e attacco e noi venivamo dal tie break di domenica: il calo fisico ci stava. Le ragazze sono state brave a restare con la testa in campo nel quarto set e a crescere mentalmente ad ogni recupero. Hanno mantenuto organizzazione e attenzione nella correlazione muro-difesa e sono arrivate lucide ai punti chiave del finale, non mollando mai” è la sintesi di Leo Barbieri. Mencarelli sceglie la regia di Hagglund incrociata a Lowe, Degradi e Yilmaz in banda, Pisani al centro affiancata da Thibeault e Poma libero. In campo per Montichiari: Dalia e Tomsia, Brinker e Barcellini, Gioli e Sobolska con Carocci libero. Primo set in equilibrio: Degradi in evidenza per le farfalle con due ace in avvio; qualche alto e basso e 3 muri per parte, ma è Montichiari a capitalizzare la prima palla set e a chiudere 25-23.

Secondo parziale: Hagglund, opposto mancino, non gira e entra Angelina, ma Montichiari riesce a volare sul 15-9. Mencarelli cambia anche la regia e butta nella mischia Negretti. Dalia e compagne macinano punti e fanno tutto bene: Sobolska trova il ritmo e Busto scompare: 25-13. Le biancorosse rientrano in campo senza la concretezza necessaria e subiscono il ritorno delle padrone di casa che staccano 12-7 e 9-18, complice il calo generale di Montichiari che non riesce a uscire dall’impasse.

 Dentro Lombardo per Barcellini e Mingardi per Tomsia; il muro di Busto si fa sentire (4-0) e il set è compromesso, 11-21 e 16-25. Quarto set con le farfalle risorte: assestano un primo break (3-0), poi c’è il ritorno di Montichiari e si lotta dal 5 pari su ogni palla. Altro break con Pisani a muro (12-9). Lowe inizia a picchiare e Degradi è super in difesa: 15-11 per Busto. Montichiari insegue e si convince di potercela fare, pareggiando a 18. E’ palla su palla e le padrone di casa tirano e rischiano, sostenute dal pubblico infuocato, ma Metalleghe Sanitars – con Lombardo in campo - annulla due set ball, resta con la testa in partita e fa saltare gli equilibri di Busto: quattro errori finali, tre punti e match per Montichiari che vince 26-24.



Fonte: Comunicato Stampa gio 03 dic 2015, ore 10.21
L'editore si riserva la possibilitÓ di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:29 bresciano
23 gen - Vai alla news »
A furia di cacciate resterà solo formentini. Più che un partito somiglia sempre più ad un regime nel quale una ristrett
22:57 porto cervo
23 gen - Vai alla news »
"Con il clima caldo o mite della Sardegna, di sicuro non Ŕ affatto consigliabile tenere montati gli pneumatici invernali". Ma che articoli s
21:17 Elettore Bresci
23 gen - Vai alla news »
Mantelli chi??? Quello che era Dc-Udc-PDL -Ncd ora di nuovo Udc?? giro giro tondo, casca il mondo....
21:07 Scudo Crociato
23 gen - Vai alla news »
A onor del vero bisognerebbe cacciare a pedate nel posteriore Cesa e i suoi compagni di merende per come hanno ridotto il povero Scudo Croci
21:03 Omero
23 gen - Vai alla news »
Auguri ai restanti!!!
20:56 santo b.
23 gen - Vai alla news »
UDC .... chi ??? Ma esistono ancora questi qui ?
20:48 Apollo
23 gen - Vai alla news »
Se solo l'attuale amministrazione avesse un decimo delle competenze di quella di Martinazzoli o Corsini non saremmo qui a discutere. Credo c
20:26 Uno a caso
23 gen - Vai alla news »
Se stanno pensando di andare con Casini allora Cesa ha fatto bene a cacciarli!!!
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La pi¨ grande comunitÓ italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...