Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Sabato 03 Dicembre 2016 - Ore 01:20


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA DELIBERA

Bordonali e Rolfi (Lega): divieto del burqa negli uffici regionali e ospedali lombardi

"Abbiamo approvato la delibera che vieterà di entrare con il volto coperto negli ospedali e negli uffici regionali della Lombardia. Altro impegno mantenuto da parte della giunta Maroni". Queste le parole con cui Simona Bordonali, assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia ha presentato la delibera, approvata questa mattina durante la riunione di giunta, che prevede l'adozione di misure idonee al rafforzamento del sistema di controllo, di identificazione e della sicurezza che vietino l'utilizzo di qualunque mezzo atto a rendere difficoltoso il riconoscimento della persona nelle sedi istituzionali della Giunta e degli enti e società del sistema regionale (SiReg).

"Chi vuole entrare negli ospedali lombardi e nelle sedi della Regione dovrà essere riconoscibile e presentarsi a volto scoperto. Sono quindi vietati burqa, niqab, così come passamontagna e caschi integrali" ha aggiunto Bordonali. "I gravi episodi di terrorismo che si sono verificati nelle ultime settimane ci hanno indotto a rafforzare le misure di sicurezza. La Regione Lombardia si muove in anticipo rispetto al governo italiano e interviene per quanto di propria competenza per garantire la sicurezza di dipendenti, operatori e visitatori esterni”. Con la delibera di oggi viene demandata alle competenti strutture regionali l'adozione entro il 31 dicembre 2015 degli atti dirigenziali necessari a dare attuazione alle disposizioni.

“Con questa delibera si fa finalmente chiarezza in merito a una questione di grande attualità e importanza”. Così Fabio Rolfi, vice capogruppo regionale del Carroccio in Regione Lombardia. “Deve essere chiaro - prosegue Rolfi - che la leggi esistenti vanno fatte rispettare, senza deroghe per nessuno. La sicurezza dei cittadini lombardi, in particolare di coloro che sono costretti a recarsi negli ospedali, non può essere compromessa dall'atteggiamento remissivo dei soliti noti verso dettami di carattere religioso che nulla hanno a che vedere con il nostro modo di vivere, le nostre regole e i valori laici di uguaglianza fra uomo e donna faticosamente conquistati dalla nostra società”. “D'ora in avanti chi vorrà entrare in un edificio di competenza regionale - conclude Fabio Rolfi - sarà costretto a identificarsi, a prescindere dal fatto che sia musulmano o meno”.





Fonte: Comunicato Stampa gio 10 dic 2015, ore 16.09
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Autogol
(UTENTE NON REGISTRATO)
È una delibera per impedire il consueto giro di Santa Lucia negli ospedali bresciani per sorprendere i bambini malati e allietarne la degenza. Santa Lucia è inutile che passi domani al civile o alla poli come fai tutti gli anni a sto giro non ti faranno entrare perché hai su il velo. Stai a baita.
sab 12 dic 2015, ore 02.58
Immagine profilo
CINESE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ti va bene a te aflicano non lamentalti a me non mi caga mai nessuno.
sab 12 dic 2015, ore 02.51
Immagine profilo
S.Lucia...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ah, adesso sappiamo che l'obiettivo della delibera regionale era quello di garantire la sicurezza di dipendenti, operatori e visitatori esterni dei luoghi pubblici della Lombardia. E l'attualità del tema sarebbe ricondotta ai recenti fatti terroristici con uno slancio finale alla parità tra uomo e donna a duro prezzo conquistata qui da noi. Dovete credere tutti ciecamente alle parole del duo Bordonolfi (Bordonali più Rolfi) ed anche che domani notte una Santa scenderà dal cielo su un asinello per portare dei doni ai bambini buoni, ma probabilmente solo a queli padani...
ven 11 dic 2015, ore 23.48
Immagine profilo
@KEBAB
(UTENTE NON REGISTRATO)
A me diverte vedere dove arriva la sua fantasia, come quella degli altri interlocutori "oriundi"...
ven 11 dic 2015, ore 22.25
Immagine profilo
@@KEBAB
(UTENTE NON REGISTRATO)
Guarda che è lui che sta provocando voi...e ci è riuscito benissimo. Tu stai provocando la persona che lui fa finta di essere, quindi non stai provocando nessuno (e ci sei cascato in pieno) visto che lui non pensa quello che dice...
ven 11 dic 2015, ore 17.46
Immagine profilo
AFRICANO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Perché mi chiamate in causa ? Cosa c'entro stavolta ?
ven 11 dic 2015, ore 17.38
Immagine profilo
@KEBAB
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma certo che lo so e mi diverte proprio per questo provocarlo, come AFRICANO e CLIENTE!
ven 11 dic 2015, ore 17.15
Immagine profilo
???????????????
(UTENTE NON REGISTRATO)
Oh ma fate sul serio a prendere per vere le affermazioni di Kebab, non vedete che vi sta sfottendo o provocando per aizzarvi, suvvia un po'di barlume!!!
ven 11 dic 2015, ore 14.31
Immagine profilo
Mi domando...
(UTENTE NON REGISTRATO)
...ma c'è qualcuno che non ha ancora capito che kebab è qualcuno che fa finta di essere un fondamentalista per vedere le reazioni della gente a quello che lui pensa essere il pensiero del musulmano medio? Oppure quelli che gli rispondono fanno finta di crederci e gli rispondono interpretando quello che credono essere il pensiero dell'italiano medio? Oppure fanno tutti finta di essere intelligenti?
ven 11 dic 2015, ore 09.54
Immagine profilo
Censore
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il delirio dei trolls questo sito. A vostro avviso il sedicente "KEBAB" se fosse veramente islamico si firmerebbe cosi e scriverebbe tali castronerie passibili di attenzione dalla polizia informatica? Svegliatevi capre!!!
ven 11 dic 2015, ore 09.53
Immagine profilo
@KEBAB
(UTENTE NON REGISTRATO)
Chiarita la tua posizione, posso tranquillamente dire che a gente come te non vanno garantiti diritti perchè non hai ancora capito cosa significa "civiltà". Questo non è quindi il posto per te.
ven 11 dic 2015, ore 09.30
Immagine profilo
però
(UTENTE NON REGISTRATO)
Gran parte dei commenti qui sotto sono la saga delle idiozie. Se si vuol fare dell'ironia, o, più ancora, del sarcasmo, bisogna essere intelligenti. Quindi, dedicatevi ad altro: le battute sono penose.
ven 11 dic 2015, ore 08.12
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
ven 11 dic 2015, ore 08.12
Immagine profilo
KEBAB
(UTENTE NON REGISTRATO)
Le donne NON DEVONO avere diritti. Con questo ho detto tutto
ven 11 dic 2015, ore 07.18
Immagine profilo
casco
(UTENTE NON REGISTRATO)
Oggi ho visto al Civile uno che girava in moto con il casco. Da gennaio, niente casco.
gio 10 dic 2015, ore 23.10
Immagine profilo
@KEBAB
(UTENTE NON REGISTRATO)
Secondo te, caro KEBAB, le donne sono esseri umani? Sono esseri pensanti? Sono esseri umani al pari degli uomini? Possono scegliere liberamente come vestirsi, cosa fare nella vita, che compagno o compagna scegliere? Attendo risposte ad ognuno dei quesiti...
gio 10 dic 2015, ore 22.03
Immagine profilo
@KEBAB
(UTENTE NON REGISTRATO)
ohh, che paura...
gio 10 dic 2015, ore 21.47
Immagine profilo
KEBAB
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sisi ridete, quando faremo usare il burqa alle bresciane ne riparliamo...
gio 10 dic 2015, ore 20.27
Immagine profilo
Simpatia
(UTENTE NON REGISTRATO)
Finalmente, al loro paese ti fanno fuori per moooooolto meno!
gio 10 dic 2015, ore 19.48
Immagine profilo
bresà
(UTENTE NON REGISTRATO)
non ci sono più i mostroni di una volta, che quando aprivano il soprabito spaventavano le donne
gio 10 dic 2015, ore 19.40
Immagine profilo
Supersikur
(UTENTE NON REGISTRATO)
Io ogni volta che vedo qualcuno vestito da prete o da suora sono terrorizzato al pensiero di cosa potrebbero nascondere sotto quegli abiti lunghi e ampi: vestiti attillati per tutti ed eventuali cappotti ben aperti, solo così si dovrebbe poter entrare in un edificio pubblico.
gio 10 dic 2015, ore 19.02
Immagine profilo
bresà
(UTENTE NON REGISTRATO)
già che ci siamo, proporrei anche di vietare le mascherine dei chirurghi durante le operazioni. Il mondo moderno occidentale non può sopportare simili atteggiamenti tribali retrogradi e musulmani
gio 10 dic 2015, ore 18.29
Immagine profilo
bresà
(UTENTE NON REGISTRATO)
Finalmente una risposta forte e decisiva che debellerà alla radice il fondamentalismo, il terrorismo e, già che ci siamo, anche l'immigrazione clandestina. Abbiamo dei governanti fantastici. Sottopagati per il grande lavoro che fanno. Mi sento già meglio
gio 10 dic 2015, ore 18.27
Immagine profilo
integralisti
(UTENTE NON REGISTRATO)
Evitiamo anche che gli ospedali pubblici le diano camere separate dalle altre degenti per evitare che entrino in contatto con altri uomini, come avviene attualmente. Se non gli sta bene vadano nelle cliniche a pagamento.
gio 10 dic 2015, ore 17.05
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:22 bibi
02 dic - Vai alla news »
VENDUTO
20:56 X 17.43
02 dic - Vai alla news »
Noooo! Addirittura la macchina t'hanno toccato! Proprio a te! Magari è una Golf comprata a rate e da un mese tu paghi le cambiali e l'auto s
20:41 bepi
02 dic - Vai alla news »
Invece di prendersi i calci andava lasciato sfogare (senza coltelli) da solo nella stanza......mica si sarebbe ucciso...si stancava il furbo
20:36 RAPPER
02 dic - Vai alla news »
Fantastico il rapper di colore che ieri sera a Dalla Vostra Parte ha praticamente evidenziato tutti i benefici di cui godono i profughi o fa
20:02 maria kollo
02 dic - Vai alla news »
Avete bisogno di un prestito facile e veloce? Offriamo sia prestiti personali e di business a ogni persona interessata o di aziende che vann
19:49 io
02 dic - Vai alla news »
Si certo stava lavorando per portare a casa uno stipendio! Ma va......non vado oltre ma ne avrei da dire....
19:47 a 11.34
02 dic - Vai alla news »
A che titolo S: Egidio ci porta musulmani che sono al sicuro in Libanio, vista l'invasione che stiamo subendo e che potrebbero trovare asilo
19:36 EVASORI?
02 dic - Vai alla news »
Che la Guardia di Finanza trovi gli evasori è nei suoi compiti, dato che per scoprirli ci vogliono le prove. Ma che chi arriva clandestiname
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...