Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Lunedì 16 Gennaio 2017 - Ore 16:06


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LOMBARDIA

Terrorismo e crisi del turismo, Parolini: Regione pronta a forme di tutela per i lavoratori

Siamo pronti a muoverci subito con l’Agenzia Regionale per il Lavoro e l'assessorato al Lavoro per verificare l'attivazione di forme speciali di tutela del lavoro in favore di questo settore, come la cassa integrazione in deroga, che va prolungata e i contratti di solidarietà'. Convocheremo con l'Agenzia regionale il tavolo con i sindacati per promuoverne l'attivazione.”. Così Mauro Parolini, assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia al termine dell’incontro con le agenzie di viaggio bresciane e con il Direttore Regionale di Confesercenti Alessio Merigo e il presidente di Ascom Brescia Carlo Massoletti, svoltosi oggi al ‘Pirellino’ di Brescia.

PERCEZIONE DI INSICUREZZA - “Dal confronto di questa mattina è emersa un quadro preoccupante contraddistinto da una percezione diffusa di insicurezza e di paura resa viva dai tristi fatti di cronaca internazionale legati al terrorismo, che hanno ridotto la propensione dei viaggiatori a raggiungere mete invernali tradizionali, come era ad esempio il Mar Rosso. A questa emergenza contingente – ha spiegato Parolini - si aggiunge poi una crisi più strutturale delle agenzie di viaggio, che operano oggi in un contesto che, sotto la spinta messa in atto da internet e delle nuove tecnologie, ha cambiato profondamente le abitudini dei consumatori e le loro modalità di organizzare dei viaggi”.

IMPEGNO REGIONE LOMBARDIA - “Con i rappresentanti delle agenzie si è aperta questa mattina una fase di dialogo molto importante che sarà arricchita anche dalle loro proposte. Da parte nostra – ha dichiarato Parolini - porteremo la questione anche sul tavolo del Ministero del Turismo e quello dello Sviluppo Economico per affrontare la situazione emergenziale e, soprattutto, ci mettiamo subito al lavoro per attuare i principi della nuova legge regionale sul turismo su due principali linee d’azione: una stretta sui controlli per garantire un ambito di concorrenza leale combattendo l’abusivismo e una serie di misure per accompagnare le agenzie di viaggio verso una ridefinizione dei proprio ruolo, ampliando le loro funzioni. Insomma, occorre aiutare le agenzie di viaggio a reggere questa situazione di emergenza e a trovare nuove forme organizzative e prodotti per adeguarsi al cambiamento del mercato, anche attraverso l'attivazione di reti e di servizi integrati”.

DA AGENZIE SERVIZIO DI QUALITÀ - “Quello delle agenzie di viaggio – ha rimarcato Parolini - è un settore con oltre tremila imprese e ottomila lavoratori, che offre tuttavia, in questo momento particolare, un servizio professionale e di qualità in grado di garantire sicurezza maggiore rispetto al viaggio self-made”.







Fonte: Comunicato Stampa mer 16 dic 2015, ore 16.54
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
io
(UTENTE NON REGISTRATO)
si è dimenticato di dire che si punta anche sulle sue cave e discariche!
gio 17 dic 2015, ore 10.43
Immagine profilo
vitt
(UTENTE NON REGISTRATO)
VENDUTO.
gio 17 dic 2015, ore 09.30
Immagine profilo
@Emanuele 63
(UTENTE NON REGISTRATO)
Evidentemente sono quelli chiacchierano a vuoto più degli altri, ma la concorrenza è comunque moltop forte...
mer 16 dic 2015, ore 21.48
Immagine profilo
mvbf
(UTENTE NON REGISTRATO)
Perfetto esempio di politico voltagabbana (dc, forza italia ora ncd) e alla fine del tutto inutile
mer 16 dic 2015, ore 21.17
Immagine profilo
Emanuele 63
(UTENTE NON REGISTRATO)
Evidentemente sono quelli che si danno più da fare...........
mer 16 dic 2015, ore 18.53
Immagine profilo
Mela
(UTENTE NON REGISTRATO)
Una mela al giorno leva il medico di torno. Quale frutto si utilizza per togliere dalla quotidianità un parere di Parolini, Rolfi o la Bordonali.
mer 16 dic 2015, ore 17.44
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
15:34 LAVORI SOC.UTIL
16 gen - Vai alla news »
Gli unici lavori socialmente utili che dovrebbero essere fatti fare a questi immigrati richiedenti asilo clandestini, è quello di mettere in
15:12 MINNITI-AFRICA
16 gen - Vai alla news »
Minniti non doveva andare in Libia, visto che in Italia non arrivano libici bensi' arrivano dall'Africa sub-shariana, ma doveva andare all'i
15:05 Bravo Emilio
16 gen - Vai alla news »
Del Bono vivacchia senza infamia e senza lode, verebbe da dire. Eredità pesanti le sue, sia quella di Paroli che quella di Corsini, che lo h
15:02 @14.51
16 gen - Vai alla news »
Brescia era una città con grandi disponibilità finanziarie, grazie ai dividendi ASM. Ora siamo con le pezze al c.lo, stiamo svendendo a pezz
15:01 considerazione
16 gen - Vai alla news »
Non vediamo l'ora che se ne vada... L'intervista poi del Giornale di Brescia bisognerebbe leggerla con i contenuti al contrario per capire c
14:59 Martin
16 gen - Vai alla news »
Diano pure degli incapaci agli altri (come all'asilo)intanto chi "oggettivamente" precipita (Sole 24 ore)è Del Bono!. Punto.
14:58 ORIO
16 gen - Vai alla news »
Nel mondo occidentale la donna ha lottato per secoli per raggiungere la libertà e l'indipendenza dall'uomo e per acquisire pari dignità. Nel
14:51 @@destrincapaci
16 gen - Vai alla news »
Il Metrobus è opera del centrosinistra cun piccolo (!) neo: Paroli ha fato di tutto per poterlo inaugurare nella sua consigliatura. E ci è r
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...