Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



11 Dicembre 2016 - Ore 10:53


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA PRESA DI POSIZIONE

Galletti (Cgil): a Pontoglio inutile provocazione discriminatoria, faremo causa

La delibera con la quale l'Amministrazione di Pontoglio ha deciso di posizionare cartelli all'ingresso del Paese con la scritta «Pontoglio è un paese di cultura occidentale di profonda tradizione cristiana.

Chi non intende rispettare la cultura e le tradizioni locali è invitato ad andarsene» ha suscitato la reazione della Cgil che in una nota ha commentato: “è la dimostrazione della scarsa conoscenza delle leggi di un certo ceto politico”.

“Non è chiaro se «occidentale» faccia riferimento o meno al fatto che il Comune si trovi nella zona ovest della provincia, lo è invece il carattere minaccioso e discriminatorio -. si legge nella nota firmata dal segretario generale, Damiano Galletti - Potrebbe far sorridere ma in realtà inquieta apprendere che, esattamente in questa successione, l'Amministrazione locale voglia «valorizzare le tradizioni locali, siano esse gastronomiche, culturali, religiose». Per lo sperpero di denaro pubblico ma soprattutto per la volontà provocatoria di erigere muri culturali.

L'Amministrazione è la stessa che chiede 425 euro per un certificato di idoneità alloggiativa, delibera rispetto alla quale la Camera del Lavoro e l'Asgi, l'associazione studi giuridici sull'immigrazione, hanno già depositato ricorso al tribunale di Brescia. Altrettanto verrà fatto in questo caso. L'avvocato Alberto Guariso spedirà una lettera nella quale si invita l'Amministrazione a rimuovere i cartelli. Se non verrà fatto, verrà fatta causa. La nota si chiude con una domanda provocatoria: “I cittadini di Pontoglio, che pure hanno votato il loro sindaco, si sentono oggi più sicuri, come suggerisce l'Amministrazione nella delibera, per il fatto che ci sono cartelli del genere all'ingresso del paese?”.





Fonte: Comunicato Stampa gio 17 dic 2015, ore 16.48
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
B.
(UTENTE NON REGISTRATO)
Collaborazionisti. ..
ven 18 dic 2015, ore 05.57
Immagine profilo
@Intanto
(UTENTE NON REGISTRATO)
Soldi sprecati dal tuo punto di vista. Dal mio invece indicazioni utili. Per la Cgil: perchè non si occupa dei lavoratori combattendo per esempio duramente il jobs act che di fatto rende licenziabili tutti? Roba da continuare a fare manifestazioni. Invece niente.
gio 17 dic 2015, ore 23.48
Immagine profilo
Intanto
(UTENTE NON REGISTRATO)
Un bel po' di soldi di TUTTI i cittadini sono stati buttati per niente o, meglio, per l'ennesima provocazione propagandistica a spese dei contribuenti. Brava la CGIL o chiunque riesca a mandare a processo chi spreca i soldi pubblici.
gio 17 dic 2015, ore 22.53
Immagine profilo
@ignorantoni
(UTENTE NON REGISTRATO)
Pontoglio è diventato il centro del mondo! E quanti maestri che si scoprono...
gio 17 dic 2015, ore 21.46
Immagine profilo
ignorantoni
(UTENTE NON REGISTRATO)
Cartelli pieni di errori grammaticali che difendono cultura e tradizioni? Ma a calci in culo: la difesa della nostra ignoranza.
gio 17 dic 2015, ore 21.21
Immagine profilo
Quelli delle ca
(UTENTE NON REGISTRATO)
Tanto.....i soldi per le cause....di chi saranno mai?????????????...g alletti????????..... ma vaaa a laura' che le mei, ma cambia mester pero'!!!!....sindaca to?,,,,,,sei un grande!!!!
gio 17 dic 2015, ore 20.15
Immagine profilo
Sindacato?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma il sindacato non dovrebbe difendere i lavoratori? Perchè fa politica e si schiera sempre con gli stranieri? Sono la sua unica fonte di reddito, visto che i nostri o non hanno il lavoro o non gli credono più viste le baggianate che hanno sempre detto e combinato?
gio 17 dic 2015, ore 19.43
Immagine profilo
ggl
(UTENTE NON REGISTRATO)
Eccoli qua i soliti sindacalisti protettori degli extracomunitari perchè sono il loro futuro. Galletti, occupati di tirarteli in casa come continui a proporre alla gente ma, evidentemente, non essendo scemi, nessuno lo fa!
gio 17 dic 2015, ore 17.54
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
10:06 stradivarius
11 dic - Vai alla news »
Un testo, quello dell'Onorevole tansfuga, fatto solo di ovviomi ma dettato in realtà solo dall'ansia di riposizionarsi rapidamente sul front
09:54 Notiziona
11 dic - Vai alla news »
Elezioni provinciali ? Trattasi di accordi politici tra partiti o meglio tra singoli rappresentanti degli stessi per spartirsi non una torta
09:50 ???????????????
11 dic - Vai alla news »
Spero che almeno possa servire ad emarginare politicamente i voltaggabbana. Certo che ce ne è voluta tutta per fare il salto della quaglia d
09:48 @IMMIGRAZIONE
11 dic - Vai alla news »
In un intervista di Franco Bechis del novembre 2014 (visibile su You Tube) il leader dei pentastellati Di Battista affermò, sposando anche s
09:45 @!PAPA!?
11 dic - Vai alla news »
Ma il papa perche' non chiama in udienza i suoi vescovi, parroci e cardinali imponendo loro e a loro spese di accogliere tutti nelle loro ca
09:44 !!!!!!!!!!!!!!!
11 dic - Vai alla news »
Oh, finalmente una buona notizia!!!
09:41 ??????????????
11 dic - Vai alla news »
In realtà non succede proprio nulla se non salvaguardare le auto dei ricconi!!! Ancora una volta il Robin Hood Del Bono a rovescio!
09:36 Lunga vita
11 dic - Vai alla news »
Nessun commento, ma questa piccola vita è stata abbandonata vicino ad un luogo che permette proprio la sopravvivenza a chi non ha più niente
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...