Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 08 Dicembre 2016 - Ore 08:53


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL COMMENTO

bomba polgai

Bomba Polgai, sindacati della polizia: servono con urgenza uomini

"I fatti di questi giorni ci stanno dando tristemente ragione, purtroppo ogni struttura dello Stato deve essere ritenuta un possibile bersaglio, fortunatamente l’ordigno esploso a Brescia non ha causato vittime ma solo danni alle cose". Così i sindacati della polizia di stato, in una nota congiunta, commentano i fatti di venerdì, quando intorno alle 4.30, è stata fatta esplodere una bomba di fronte alla scuola della Polgai. I sindacati ribadiscono che c'è anche un problema di carenza di organico e che la chiusura di uffici non aiuta la situazione, ma la aggrava.

DI SEGUITO IL COMUNICATO INTEGRALE

Sono ormai anni che le nostre O.S. continuano a dichiarare in tutte le sedi ed a tutti i livelli che l’apparato della sicurezza è sotto organico e che la dotazione di materiale non è sufficiente a garantire un adeguata sicurezza sia per il cittadino che per gli operatori di polizia.

I fatti di questi giorni ci stanno dando tristemente ragione, purtroppo ogni struttura dello Stato deve essere ritenuta un possibile bersaglio, fortunatamente l’ordigno esploso a Brescia non ha causato vittime ma solo danni alle cose.

I limiti della Polizia di Stato in questa provincia sono ormai tristemente noti, purtroppo sono limiti non dovuti alla volontà degli operatori o dei vertici provinciali.

Per quanto possibile, data la cronica carenza di uomini (soprattutto degli Ufficiali di P.G. che compromette il buon funzionamento delle strutture di Polizia), si cerca di garantire la sicurezza degli operatori e dei cittadini ma quando le risorse sono poche inevitabilmente i problemi non possono essere risolti.

Ogni Ufficio di Polizia della Provincia ha una carenza di organico più o meno grave e sicuramente la soluzione non è quella di chiudere/accorpare Uffici per reperire personale come preannunciato più volte e fortunatamente bloccato tramite un’attenta azione sindacale, ma bensì quella di potenziare tutti gli Uffici esistenti per poter rafforzare la presenza sul territorio (vedasi chiusure previste da parte del Ministero per la stradale di Salò, Iseo e la Polizia di Frontiera di Montichiari).

I limiti si vedono quando vengono portati attacchi diretti alle istituzioni come l’ordigno posto davanti alla Scuola di Polizia di Brescia, una struttura che era all’avanguardia per l’insegnamento ma che nel corso degli anni ha vissuto una diminuzione costante nel personale assegnato, con la conseguenza che al momento vi sono poco più di trenta operatori.

Una situazione che deve essere risolta non con operazioni “tampone” e di “facciata” mettendo alcuni militari a presidiare un edificio od una piazza. La sicurezza và garantita ovunque non solo nel salotto bello della città ma in ogni via e per ogni cittadino.

Servono con urgenza uomini per aumentare i servizi investigativi (quelli deputati a bloccare gli eventi prima che accadano, magari con ben più tragiche conseguenze) e per intensificare la presenza sul territorio di personale in divisa nonché mezzi adeguati a contrastare ogni tipo di evenienza.

Non si può continuare ancora per molto con queste carenze e con direttive che giungono dal centro in cui viene richiesto di aumentare la sicurezza ed aumentare i servizi.

La sicurezza reale e percepita dai cittadini si basa sulla presenza fisica dei poliziotti, servono uomini e non proclami.   



Fonte: Comunicato Stampa dom 20 dic 2015, ore 11.12
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:41 distorsione
08 dic - Vai alla news »
Non é possibile che la notizia di una truffa mancata faccia più notizia della macroevasione di 6,5 milioni di euro che la GDF ha scoperto in
08:39 @2340
08 dic - Vai alla news »
Alla Mandolossa e Desenzano la polizia ha scoperto due case (20 in tutta Italia) dove venivano costrette alla prostituzione giovani cinesi.
08:32 abele
08 dic - Vai alla news »
quindi siccome alcuni italiani sono criminali dobbiamo tenerci quelli stranieri perché tanto anche gli italiani lo sono. ma certo!!!
07:39 Pharme587
08 dic - Vai alla news »
Hello!
07:27 COSTITUZIONE
08 dic - Vai alla news »
Speriamo davvero che si cominci a rispettare la Costituzione come prevede il capitolo XVIII della Costituzione e oltre che il lavoro anche
06:41 DIRETTIVE UE
08 dic - Vai alla news »
Proprio ieri un quotidiano ci avvertiva dell'arrivo di richiedenti asilo Pakistani che arrivano via terra. Ebbene anche costoro secondo la d
06:15 PROFUGHI?
08 dic - Vai alla news »
E' sicuro che i 130 immigrati che arrivano siano profughi? Profughi lo saranno quando verrà accertato con sicurezza il loro status. Fino ad
04:09 Oscar
08 dic - Vai alla news »
ASSISTENZA PER LA VOSTRA NECESSITÀ DI FINANZIAMENTO IN 24 ORE (assistance.financia ire55@gmail.com) Em ail : assistance.financiai re55@gmai
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...