Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Ore 09:34


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
BASSA

Il parroco di Pontoglio contro i cartelli: inutile lavarsi le mani con le tradizioni

Dopo le tante parole, la maggior parte delle quali polemiche, che si sono espresse sul caso dei cartelli a “tradizione cristiana” di Pontoglio, ieri durante la messa domenicale anche il parroco don Angelo Mosca ha voluto dire la sua ripercorrendo la vicenda della nuova cartellonistica.

“E' inutile lavarsi le mani con le tradizioni quando il cuore è pieno di marciume”, ha ricordato ai fedeli don Angelo, e ha continuato: “Gesù dice pace a tutti gli uomini di buona volontà, chiunque, non solo quelli che appartengono ad una determinata cultura come invece vorrebbe far credere qualcuno con un messaggio distorto che usa il Vangelo strumentalmente”.

Intanto fuori dalla chiesa di Pontoglio un gruppo di cittadini ha iniziato la raccolta firme per rimuovere i cartelli, che proseguirà anche nei prossimi giorni.



Fonte: Redazione lun 21 dic 2015, ore 11.19
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@fabio torino
(UTENTE NON REGISTRATO)
A me non sembra di essere in mala fede quando dico: " Allora, caro parroco, apri chiesa, canonica e beni francescanamente al bisogno e proclama a gran voce, anche sui mezzi di stampa e in televisione, che altrettanto devono fare i tuoi confratelli e il vescovo. E se non lo fanno criticali aspramente come fai con noi. Avanti, aspettiamo questo....". E' ora di smetterla di criticare i comportamenti degli altri ma non scendere mai dal pulpito e non cominciare con i problemi interni! E' la testimonianza che li dovrebbe distinguere, non credi?
mer 23 dic 2015, ore 21.10
Immagine profilo
fabio torino
(UTENTE NON REGISTRATO)
hai ragione don angelo.... sono in malafede... sepolcrinemmeno tanto imbiancati
mer 23 dic 2015, ore 20.46
Immagine profilo
pretasu
(UTENTE NON REGISTRATO)
Avessero scritto che è un paese ateo di profonda tradizione materialista che non ammette luoghi di culto, si sarebbe indignato nello stesso modo?
mar 22 dic 2015, ore 18.23
Immagine profilo
Pascal 49
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma che bravo il parroco di Pontoglio, no pensavo che l'ignoranza arrivasse a tanto. In merito alla cartellonistica in questione, non è il valore dell'ospitalità in discussione, è il rispetto che si vorrebbe dagli ospiti, per la Nostra cultura . Difficile pure che don Mosca intenda l'Italiano. Uno che dice che il Cristianesimo non è " ne tradizione ne cultura" non è soltanto analfabeta. E' proprio uno che ha sbagliato mestiere. Distinti
mar 22 dic 2015, ore 14.17
Immagine profilo
@Paesano
(UTENTE NON REGISTRATO)
Almeno don Camillo portava avanti delle cause giuste, mia chesto che...
mar 22 dic 2015, ore 10.39
Immagine profilo
Paesano
(UTENTE NON REGISTRATO)
Un aspirante dom Camillo per avere il 1/4 d'ora di pubblicità....
lun 21 dic 2015, ore 23.52
Immagine profilo
@bah?!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anche per me. Il fatto che anche il prete ci caschi dimostra come il clero manipoli i fatti e non ragioni col buon senso. Poi vengono a parlarci di "messaggio evangelico", ma fatemi il favore...
lun 21 dic 2015, ore 22.08
Immagine profilo
bah?!
(UTENTE NON REGISTRATO)
A mio avviso ( nonostante io non sia di Pontoglio) i cartelli non calunniano e offendono nessuno, indi per cui potrebbero rimanere senza alcun problema. Se non erro non obbligano nessuno a pregare Dio o altro, specificano la cultura locale ed invitano chi sia contrario ad essa in maniera espressiva offensiva o violenta di andarsene altrove. Credo che nessuno abbia la volontà di emarginare i mussulmani che sanno stare al mondo...
lun 21 dic 2015, ore 21.36
Immagine profilo
xtradizione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Un commentatore scrive: "L'accoglienza di chi si comporta bene, non di spacciatori e di criminali". E' questo il nocciolo della questione e quello che intendiamo per tradizione cristiana ed è proprio quello che ci contraddistingue da quella che invece predicano e difendono i preti accogliendo tutti indiscriminatamente, solo a parole e solo come dovere nostro, capito?
lun 21 dic 2015, ore 20.26
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
lun 21 dic 2015, ore 20.26
Immagine profilo
@@tradizione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quindi non sono le tradizioni dei preti e perciò cosa parla a fare e cosa critichi? Cominci lui a dare l'esempio...
lun 21 dic 2015, ore 19.59
Immagine profilo
@tradizione
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'accoglienza di chi si comporta bene, non di spacciatori e di criminali
lun 21 dic 2015, ore 19.56
Immagine profilo
tradizione
(UTENTE NON REGISTRATO)
La nostra tradizione é quella dell'accoglienza e dell'amore per il prossimo. Il cartello dice l'opposto ed offende tutti i cittadini di Pontoglio.
lun 21 dic 2015, ore 19.50
Immagine profilo
@@Per Francesco
(UTENTE NON REGISTRATO)
Le ipocrisie dei finti cristiani intendi anche del clero, vero? Quanti sono secondo te poi i veri cattolici? L'aria è cambiata? Allora, caro parroco, apri chiesa, canonica e beni francescanamente al bisogno e proclama a gran voce, anche sui mezzi di stampa e in televisione, che altrettanto devono fare i tuoi confratelli e il vescovo. E se non lo fanno criticali aspramente come fai con noi. Avanti, aspettiamo questo....
lun 21 dic 2015, ore 19.42
Immagine profilo
@Con Francesco
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma forse non hai capito. I valori di profonda tradizione cristiana sono quelli che nei secoli la chiesa ci ha imposto. Non sono quelli del Vangelo, tant'è che per primi i preti non li rispettano. Tirarli fuori adesso senza comunque testimoniarli, non fa altro che rendere meno credibili chiesa e preti. Quanto a Francesco, che cominci tangibilmente a fare quello che dice. Per esempio potrebbe controllare la diocesi di Brescia e vedere quanti sprechi fanno i suoi preti, non solo a S. Giovanni in città ma anche e proprio nel vescovato. Questo è quello che si aspetta la gente, non le solitche chiacchiere. Di quelle ne abbiamo piene le tasche. Sono quelle che alla fine fondano la "tradizione cristiana" che il parroco critica.
lun 21 dic 2015, ore 19.36
Immagine profilo
@con
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ci sono anche i cardinali con i superattici o i parroci che lasciano debiti per 3 milioni di euro. O no?
lun 21 dic 2015, ore 19.35
Immagine profilo
Con Francesco
(UTENTE NON REGISTRATO)
DON ANGELO NON HA FATTO ALTRO CHE RICORDARE I VALORI DEL VANGELO. MA EVIDENTEMENTE A COLORO CHE SI PROCLAMANO IN POMPA MAGNA "DI PROFONDA TRADIZIONE CRISTIANA" I VALORI DELLA "PROFONDA TRADIZIONE CRISTIANA" CIOE' I VALORI DEL VANGELO DANNO ADDIRITTURA FASTIDIO. I COMMENTATORU PRECEDENTI LO CONFERMANO PIENAMENTE. NON HANNO ANCORA CAPITO CHE L'ARIA E' CAMBIATA. ADESSO C'E' FRANCESCO E TUTTE LE IPOCRISIE DEI FINTI CRISTIANI VENGONO FINALMENTE SMASCHERATE. QUESTI SIGNORI, LA CUI FALSA CRISTIANITA' OFFENDE TUTTI I VERI CATTOLICI, DOVREBBERO VERGOGNARSENE.
lun 21 dic 2015, ore 17.21
Immagine profilo
mickyhellas
(UTENTE NON REGISTRATO)
La chiesa, come sempre forte con i deboli e debole con i forti ...
lun 21 dic 2015, ore 16.00
Immagine profilo
ITALIANO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Vai là a cacciarli allora...
lun 21 dic 2015, ore 14.56
Immagine profilo
parroko
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma da che pulpito arriva la predica: cuore pieno di marciume, allude al vostro, vero cari preti, sempre pronti per convenienza ad abbracciare cause che vi portano vantaggi e a difendere la vostra "casta". Usare il Vangelo strumentalmente: siete maestri in questo e avete un'esperienza millenaria... Mi domando come possa esserci ancora gente che ascolta tali "sermoni"...
lun 21 dic 2015, ore 14.55
Immagine profilo
AFRICANO
(UTENTE NON REGISTRATO)
ITALIANI VIA DALL AFRICA NON VI VOGLIAMO !
lun 21 dic 2015, ore 14.52
Immagine profilo
@dio
(UTENTE NON REGISTRATO)
Allora, invece di predicare (e neanche tanto bene tant'è che siamo più bravi noi), perchè non passano ai fatti, questi preti sempre al riparo da ogni problema?
lun 21 dic 2015, ore 14.14
Immagine profilo
@In effetti
(UTENTE NON REGISTRATO)
la storia ne è piena di esempi di politicanti di quint'ordine che usano la religione per i propri scopi: da quelli dello scudocrociato che ancora oggi fanno i falsimoralisti, alla cattolicissima Spagna che ha colonizzato anche religiosamente interi paesi (con preti compiacenti), alla Sacra Inquisizione di mezza Europa e non vado avanti altrimenti rischierei di annoiare. Diciamo che anche il clero ci ha dato dentro con il potere invece di starsene fuori e dare l'esempio francescano... Per quanto riguarda infine le prediche dei preti e del papa sono, nè più nè meno, le stesse che senti da tutte le persone di buon senso. Peccato che alle parole non seguano i fatti... E' lì che casca sempre l'asino e quindi le parole senza i fatti non sono pietre, volano nel vento....
lun 21 dic 2015, ore 14.12
Immagine profilo
In effetti...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anche i nazisti portavano sulla fibbia del cinturone il motto "Gott mit uns" (Dio è con noi), di origine romana e poi adottato dagli imperatori. Probabilmente per qualcuno vale di più l'interpretazione della "tradizione cristiana" di qualche politicante di quint'ordine rispetto a quella di un sacerdote e magari persino di quella del papa. D'altronde, nel corso della Storia, della religione si sono fatti scudo i peggiori pendagli da forca per commettere le più laide nefandezze...
lun 21 dic 2015, ore 13.07
Immagine profilo
dio
(UTENTE NON REGISTRATO)
Fa ridere perché i preti portatori della parola di dio predicano una cosa ma alcuni "fedeli" non la accettano e pretendono di stracolgere e adattare la parola di dio a loro comodità. Predicano tutti. Tutti preti nel terzo millennio.
lun 21 dic 2015, ore 12.16
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
lun 21 dic 2015, ore 11.56
Immagine profilo
vaivia
(UTENTE NON REGISTRATO)
Gentile Parroco vada in Siria o in Iraq a fare le prossime messe domenicali...
lun 21 dic 2015, ore 11.55
Immagine profilo
parroko
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bravo don, questo è il tuo pensiero. Guarda comunque che le tradizioni cristiane non si riferiscono a voi clero che, da secoli, avete dimostrato poco o nulla di buono e anche oggi lo dimostrate, non facendo carità e non aiutando il prossimo. Chissà che in futuro finalmente arriveremo alla società laica dove voi sarete solo una setta. E' questo il punto di arrivo. Così nè voi nè le altre religioni farete ulteriori danni.
lun 21 dic 2015, ore 11.36
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
09:08 considerazione
07 dic - Vai alla news »
Adesso subito l'approvazione della legge di stabilita', poi subito al voto. Tanto una legge elettorale o il taglio degli stipendi e delle in
09:06 @nonn
07 dic - Vai alla news »
questo é il dramma della democrazia italiana. un referendum chiede il si o il no su un argomento e gli elettori votano si o no a seconda de
09:02 considerazione
07 dic - Vai alla news »
Cosa dovrebbe bruciare, visto che il rifiuto urbano dovrebbe drasticamente ridursi con il riciclo e la vendita del differenziato?
09:00 a 8.41
07 dic - Vai alla news »
L'esito del NO al referendum è stato determinato anche questa gestione assurda nei confronti dell'immigrazione, anche se nessuna trasmission
08:41 @NONNA
07 dic - Vai alla news »
Vorrei far presente alla signora che l'articolo in questione parla dei risultati del referendum e non degli immigrati. Evidentemente la sign
07:50 dfiscriminazion
07 dic - Vai alla news »
Anche stamattina c'è la polemica su una famiglia straniera a Roma cacciata via dagli inquilini che non vogliono che venga assegnata loro la
06:39 DISUGUAGLIANZA
07 dic - Vai alla news »
A proposito di lavoro, alla Corte Costituzionale dovrebbe andare anche la lette 97/2013 che all'art. 7 apre i concorsi pubblici a profughi e
05:51 DISUGUAGLIANZE
07 dic - Vai alla news »
Sarebbe davvero ora che si ripartisse dalla corretta interpretazione della Costituzione e dal lavoro, e anzichè citare sempre l'art.1 che st
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...