Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 10:38


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL SOLE 24 ORE

qualità della vita brescia 2015

Qualità della vita, Brescia perde due posizioni. Su la sicurezza, giù l'ambiente


Tra le città italiane Brescia si trova alla posizione numero 28 nella classifica del Sole 24 Ore sulla qualità della vita. Al primo posto Bolzano, al secondo sorprendentemente Milano, al 24esimo i cugini di Bergamo. Brescia, invece, perde due posizioni rispetto al 26esimo posto del 2014. In particolare la città sembra essere peggiorata per i servizi ai cittadini e per l'ambiente, ma anche su affari e lavoro non brilla. Meglio gli indicatori su sicurezza e ordine pubblico, ma non tutti.

Nel dettaglio restano diverse criticità. Brescia è in fondo classifica per l'indice climatico (88esimo posto) ma resta fanalino di coda anche per numero di librerie (99esimo posto) e sale cinematografiche (81esimo°posto) e il costo per l'acquisto di una casa al metro quadrato è ancora alta (88esimo posto). Va molto bene invece l’offerta di connessioni di internet veloce (20esimo posto). Meglio rispetto al 2014 il numero di coppie in procinto di separarsi o divorziare, che ha fatto crescere Brescia di 22 posizioni (dal 68esimo posto al 46esimo). Brescia difetta anche nello spirito di iniziativa dove slitta dalla 67esima alla 69esima posizione, mentyre i giovani e le loro idee imprenditoriali guadagnano il 41esimo posto. Ancora troppo alto il numero di scippi (81esimo posto) e dei furti in casa (85esimo posto).




Fonte: Redazione lun 21 dic 2015, ore 17.33
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@???
(UTENTE NON REGISTRATO)
Talebano ecologista retrò, senza alcuna cultura scientifica, sei preda di tutte le mode e di tutti gli slogan, ma pensi di aver scoperto la luna.
mar 22 dic 2015, ore 17.31
Immagine profilo
Kant 88
(UTENTE NON REGISTRATO)
Testina, se uno lavora dal lunedi al venerdi dalle ore 08 alle ore 20 quando trova del tempo per comprare del latte a lunga conservazione, della carta casa e le pastiglie per la lavastoviglie? Deve per forza andare il sabato quando magari ha degli altri impegni personale o opera del volontariato? No ma spiegamelo tu ciciaru
mar 22 dic 2015, ore 15.21
Immagine profilo
Pascal 49
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma le attività commerciali, negozi, supermercati, ecc... con aperture domenicali o festive, dove la gente si ritrova, come si fosse in balera , contribuendo così ad inquinare con illuminazioni, riscaldamento, trasporto con auto, e non comprando nulla o peggio il superfluo e ritornando a casa fingendo di essersi divertiti, con grande in........a dei commessi, con stipendi da fame, e ci lamentiamo: troppo inquinamento, troppo traffico ecc...., che miseriaaaaa. AMEN
mar 22 dic 2015, ore 15.12
Immagine profilo
@@???
(UTENTE NON REGISTRATO)
Scherza, scerza che non sai cosa ti aspetta, furbo!!! Quando ti ritroverai a fare i conti con la tua salute, ma soprattutto con la tua "intelligenza" ti ricorderai dei post che hai lasciato su questo giornale.
mar 22 dic 2015, ore 12.32
Immagine profilo
ALTERNATIVO90
(UTENTE NON REGISTRATO)
Eh ma il problema sono gli euro3 eh .. Eh sì... Sarebbero da prendere a bastonate tutti questi pezzenti
mar 22 dic 2015, ore 11.20
Immagine profilo
@??
(UTENTE NON REGISTRATO)
Aggiungo: proibire la respirazione: si emette C02; chiusura di fabbriche e uffici, perché scaldandoli si inquina; eliminazione di baci abbracci carezze e di ogni attività sessuale, perché svolgendole si produce calore e in tal modo si eleva la temperatura globale, proibite le evacuazioni dei bovini perché producono metano; proibito parlare perché si emettono particelle di vapore acqueo e dispersione di liquidi, con conseguente necessità di reintrodurli, la qual cosa comporta un consumo smodato di un elemento scarso: l'acqua. Ecc. ecc. O no?
mar 22 dic 2015, ore 10.21
Immagine profilo
@librerie
(UTENTE NON REGISTRATO)
e contiamo invece i negozi che aprono in questo mondo 2.0: tatoo shops, negozi hipsters, concept store, negozi che vendoni inutili gingilli. ok chiudono drogherie e negozi di abbigliamento stile anni '70, ma riaprono diverse nuove iniziative commerciali. che vendano paiasade e' palese, ma la gente e' sempre piu' inetta d'altronde, basta leggere questo sito
mar 22 dic 2015, ore 09.36
Immagine profilo
Librerie
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ihihi ora le librerie (con il commercio online) sono un indice di benessere...con quello che costano i libri e le porcate che vendono. Piuttosto contiamo i prestiti pro capite alle biblioteche (personalmente sarei fuori classifica visto che in libreria non ci vado. Peccato che legga circa due libri al mese, se li comprassi 1)sarei più povero di soldi 2)non avrei più spazio in casa. Contiamo i fruttivendoli e le drogherie che chiudono piuttosto che le librerie. Da questo (visto che i nostri anziani dipendono anche da questo) si capisce se siamo una città vivibile o no.
mar 22 dic 2015, ore 09.11
Immagine profilo
@99
(UTENTE NON REGISTRATO)
E se vanno in libreria è per cercare il libro di fabio volo
mar 22 dic 2015, ore 00.27
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
mar 22 dic 2015, ore 00.20
Immagine profilo
@99
(UTENTE NON REGISTRATO)
Io vado in biblioteca...
mar 22 dic 2015, ore 00.04
Immagine profilo
99
(UTENTE NON REGISTRATO)
99esima per numero di librerie?? Ma quanto siete ignoranti??
lun 21 dic 2015, ore 23.46
Immagine profilo
@@???
(UTENTE NON REGISTRATO)
Vuoi qualche idea eccole: 1 Blocco totale del traffico a decorrere dal 23 dicembre (almeno un giorno di preavviso)2 Gratuità del trasporto pubblico per tutti fino al rientro dei superi degli inquinanti. 3 Divieto di circolazione per i SUV. 4 Ripristino delle ZTL 24/24 e avvio della totale pedonalizzazione del centro storico e creazione di zone pedonali in tutti i quartieri della città. 5 Realizzazione di nuove piste ciclabili. 6 Chiusura della terza linea dell'inceneritore "più grande d'Europa" e verifica dei camini degli impianti industriali. 7 Obbligo di tenere chiuse le porte delle attività commerciali per evitare la dispersione del calore durante l'orario di apertura. 9 Ricollocazione e potenziamento (come promesso dal Sindaco in campagna elettorale) delle centraline dell'ARPA in luoghi più rappresentativi e sensibili dell’intero territorio per monitorare meglio l’esposizione dei cittadini allo smog, rendendo pubbliche, in tempo reale, le quantità di polveri sottili che siamo costretti a respirare. 9 Campagna di educazione ambientale promossa in collaborazione con i Consigli di Quartiere. 10 Sospensione di tutte le attivita sportive agonistiche e non fino al termine dei giornate di allarme inquinamento atmosferico. Se poi ne hai altre tu da aggiungere mi va benissimo.
lun 21 dic 2015, ore 21.25
Immagine profilo
colpa
(UTENTE NON REGISTRATO)
degli indicatori, perchè non mettono il numero di supermercati procapite?
lun 21 dic 2015, ore 19.55
Immagine profilo
@fatto strano
(UTENTE NON REGISTRATO)
La verità è che a nessuno interessa la vita degli altri. Tutti sono lì solo per farsi i propri interessi a spese nostre. Quindi speriamo che piova e che venga il vento, e basta!
lun 21 dic 2015, ore 19.44
Immagine profilo
@??
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bel pensierino. Dacci tu la soluzione.
lun 21 dic 2015, ore 19.38
Immagine profilo
???????????????
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'asl Ha calcolato 413 morti premature l'anno in città e provincia per colpa delle sole PM10 (corsera di ieri) Fate voi, o meglio continuiamo silenziosi a farci fare la pelle.
lun 21 dic 2015, ore 19.28
Immagine profilo
fatto strano
(UTENTE NON REGISTRATO)
La sinistra é ecologista, ma l'aria peggiora. La destra punta sulla sicurezza, che invece va meglio quando governa la sinistra.
lun 21 dic 2015, ore 18.45
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
lun 21 dic 2015, ore 18.20
Immagine profilo
Aria
(UTENTE NON REGISTRATO)
È cambiata l'aria......in peggio. Grazie a chi ci governa.
lun 21 dic 2015, ore 18.13
Immagine profilo
fa argota
(UTENTE NON REGISTRATO)
ci ucciderete tutti piano piano...lo capite che se l'ambiente peggiora andrà tutto di conseguenza?????? fondraaaaaaa? fa argotaaaaa
lun 21 dic 2015, ore 17.38
Immagine profilo
solo
(UTENTE NON REGISTRATO)
bene, sempre meglio direi. Grazie, Emily
lun 21 dic 2015, ore 17.37
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
10:30 CIE?
09 dic - Vai alla news »
Se è stato indicato come centro di identificazione ed espulsione, allora da quel centro non devono proprio uscire per strada e tra la gente
10:24 VITALIZI?
09 dic - Vai alla news »
aDESSO STANNO DICENDO IN tv CHE STANNO TERGIVERSANDO SULLE ELEZIONI PERCHè QUALCHE DEPUTATO SE NON SI ARRIVERà A SETTEMBRE NON MATURERà IL
09:47 @mvb
09 dic - Vai alla news »
LE MERAVIGLIE BERLUSCONLEGHISTE - TERZA PUNTATA: 15) sostanzioso taglio dei fondi alle forze d’ordine (mancava persino la benzina per le vol
09:38 Dove sono i dir
09 dic - Vai alla news »
Capisco tutto, ma la gente che deve lavorare cosa fa? Si deve comprare un auto nuova? O mette una tenda in ufficio?
09:16 Censis 2016
09 dic - Vai alla news »
Migliaia di sottoprecari e sottopagati che sopravvivono con lavoretti saltuari. Il tutto, come si legge nell'ultimo rapporto annuale Censis,
09:09 @@Sandro
09 dic - Vai alla news »
Sabato 10 dicembre il Movimento 5 stelle scende in piazza con tutti i cittadini di Brescia e provincia. “Ribadia mo il NO alla politica di
09:04 considerazione
09 dic - Vai alla news »
Ecco come siamo ridotti: ad avere lavori stagionali. E, oltretutto, spacciati come bella notizia. Altro che lavoro a tempo indeterminato che
08:46 @ORIO
09 dic - Vai alla news »
Si prepari anche Lei, che tra poco arriva qualcuno che mette mano seriamente a due capitoli clamorosi della storia repubblicana: evasione fi
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...