Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Ore 09:38


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
ECONOMIA
Massetti

La Confartigianato di Massetti guarda oltre Brescia

Confartigianato guarda oltre la Leonessa. Con l'obiettivo di diventare uno dei poli di aggregazione del mondo dell'artigianato ad Est di Milano. E' questa una delle novità annunciate oggi, nel corso della tradizione conferenza di fine anno, dall'associazione presieduta da Eugenio Massetti. Una svolta non solo d'intenzione, che si concretizza anche in modifiche nella denominazione (da “Confartigianato Brescia” a “Confartigianato Brescia e Lombardia Orientale”) e nello statuto.

“Rappresentiamo il 52 per cento degli artigiani bresciani”, ha sottolineato il segretario generale Carlo Piccinato, “una primazia che ci è stata riconosciuta anche con la vicepresidenza della Camera di commercio. Ci candidiamo a essere il punto di riferimento per un'area vasta che va oltre la città e il Garda, guardando a Bergamo, Cremona, Mantova e Sondrio”. “Del Garda avevamo già parlato anni fa”, ha sottolineato Massetti, “e di certo la costituzione delle città metropolitane cambierà anche lo scenario lombardo: noi, che siamo la sesta realtà italiana per dimensione (14.780 aziende iscritte: 10 per cento Under 35, 10 per cento donne, 15 per cento stranieri, ndr) vogliamo tracciare una strada”.

Una strada che vuole andare anche oltre i confini dell'associazione, guardando a tutte le altre realtà che si occupano degli interessi degli artigiani (a partire dai soggetti coinvolti in Rete Imprese Italia). “Faccio gli auguri al neopresidente di Associazione Artigiani Bortolo Agliardi”, ha sottolineato Massetti, “in sei anni non mi pare che nessuno sia mai venuto a bussare alla mia porta per fare qualcosa insieme, ora”, ha concluso rispondendo alla provocazione lanciata da Enrico Mattinzoli su BsNews, “l'opportunità c'è: basta sedersi e parlarne seriamente”.

Quindi, Massetti ha passato in rassegna i “gol fatti e parati” rispetto al governo. Benedicendo la nuova Finanziaria (“da imprenditore secondo me è la migliore degli ultimi anni”), il presidente di Confartigianato ha citato tra i risultati in particolare la costituzione del fondo Serenella (che sostiene gli imprenditori che vanno in difficoltà a causa dei mancati pagamenti dei clienti), l'estensione del voucher di baby sitting alle lavoratrici autonome, la conferma degli incentivi sulle ristrutturazioni, la proroga dei benefici per le assunzioni a tempo indeterminato, il posticipo degli aumenti su Accise e Iva e l'avr reso facoltativo l'utilizzo del Pos per i piccoli acquisti.

Per quanto riguarda invece il locale, Massetti ha sottolineato l'incremento del 10 per cento delle pratiche della Cooperativa artigiana di garanzia, con una nota positiva: il 35 ha riguardato richieste di finanziamento per investimento e migliorie aziendali.

Ancora, il presidente di Confartigianato ha evidenziato di apprezzare la prospettiva di una Brescia che guarda oltre la città lanciata dal sindaco Emilio Del Bono nell'ultima intervista al Giornale di Brescia, ma nel contempo ha chiesto alla Loggia di “coinvolgere sempre più le associazioni di categoria, con la speranza che nel futuro non siano più chiamati agricoltori e industriali a rappresentare gli artigiani”.

Mentre per quanto riguarda la Fiera, Massetti ha spiegato: “Brescia non può stare senza, ma bisogna confrontarsi con il mercato e con la realtà di Montichiari, che ha maggiori opportunità di espansione. Se si va nella direzione giusta - magari puntando sulle rassegne minori - qualche sacrificio per rilanciare la realtà cittadina si può fare, altrimenti meglio vendere: anche se non ha senso che lo stabile venga ceduto a un privato per fare ciò che si fa oggi”.

Infine una suggestione che riguarda la Valcamonica. “Con il collega di Sondrio”, ha sottolineato, “siamo tornati a ragionare sul problema del traforo del Mortirolo. La valle ha grosse potenzialità, ma oggi è troppo isolata e Sondrio ha lo stresso problema: fra gennaio e febbraio vorremmo fare un convegno per discutere della fattibilità di questa ipotesi”.



Fonte: Redazione lun 21 dic 2015, ore 19.35
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
limbo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma davvero stiamo ancora a pensare alla Fiera???? Chiudiamola e vendiamola!!!
lun 21 dic 2015, ore 19.44
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
09:08 considerazione
07 dic - Vai alla news »
Adesso subito l'approvazione della legge di stabilita', poi subito al voto. Tanto una legge elettorale o il taglio degli stipendi e delle in
09:06 @nonn
07 dic - Vai alla news »
questo é il dramma della democrazia italiana. un referendum chiede il si o il no su un argomento e gli elettori votano si o no a seconda de
09:02 considerazione
07 dic - Vai alla news »
Cosa dovrebbe bruciare, visto che il rifiuto urbano dovrebbe drasticamente ridursi con il riciclo e la vendita del differenziato?
09:00 a 8.41
07 dic - Vai alla news »
L'esito del NO al referendum è stato determinato anche questa gestione assurda nei confronti dell'immigrazione, anche se nessuna trasmission
08:41 @NONNA
07 dic - Vai alla news »
Vorrei far presente alla signora che l'articolo in questione parla dei risultati del referendum e non degli immigrati. Evidentemente la sign
07:50 dfiscriminazion
07 dic - Vai alla news »
Anche stamattina c'è la polemica su una famiglia straniera a Roma cacciata via dagli inquilini che non vogliono che venga assegnata loro la
06:39 DISUGUAGLIANZA
07 dic - Vai alla news »
A proposito di lavoro, alla Corte Costituzionale dovrebbe andare anche la lette 97/2013 che all'art. 7 apre i concorsi pubblici a profughi e
05:51 DISUGUAGLIANZE
07 dic - Vai alla news »
Sarebbe davvero ora che si ripartisse dalla corretta interpretazione della Costituzione e dal lavoro, e anzichè citare sempre l'art.1 che st
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...