Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 19 Gennaio 2017 - Ore 03:14


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL CASO
pasticceria elisabetta

Pasticceria Elisabetta, la decisione del Tar: il plateatico va rimosso

Il Tar ha deciso: il plateatico della pasticceria Elisabetta di piazzale Arnaldo dovrà essere rimosso. Entro il 15 gennaio il Comune di Brescia procederà allo smaltimento del dehor, al quale la titolare Elisabetta Cavallari si era incatenata durante la scorsa estate per protestare contro l'intenzione della Loggia di rimuovere il plateatico.

Plateatico che la passata giunta guidata da Adriano Paroli aveva autorizzato. L'autorizzazione però è venuta meno dando origine ad un botta e risposta a suon di ricorsi. La rimozione sarà eseguita da metà gennaio anche se Elisabetta Cavallari ha già fatto sapere di non volersi arrendere.

Per farlo però dovrebbe ricorrere al Consiglio di Stato e impugnare la sentenza del Tar che lo scorso novembre aveva rigettato i ricorsi contro la rimozione del dehor.




Fonte: Redazione mer 23 dic 2015, ore 17.27
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
il tar è sopra
(UTENTE NON REGISTRATO)
Evidentemente le era stato fatto un regalo ingiusto dalla precedente giunta !! Il giardino pubblico è di tutti !! Mancano pochi giorni e i kranz si mangeranno in piedi ! Comunque il granaio era vuoto e senza soprusi soprusi
lun 28 dic 2015, ore 00.05
Immagine profilo
@bettina
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sta confermando che l'autorizzazione l'ha avuta perché amica della giunta precedente. Uno schifo. PS: chi da torto alla ricorrente é parte terza, ovvero il TAR.
dom 27 dic 2015, ore 18.17
Immagine profilo
Bettina
(UTENTE NON REGISTRATO)
Le idee politiche della Betta le conosciamo tutte-i e certamente non è della stessa pasta del sindaco e della sua giunta di sindacalisti, Quindi se la poteva aspettare.
sab 26 dic 2015, ore 11.12
Immagine profilo
@1911
(UTENTE NON REGISTRATO)
Oppure più semplicemente chi ha concesso l'autorizzazione é andato contro le norme. Altrimenti se lo norme lo permettessero i ricorsi avrebbero avuto esito diverso.. Perché la precedente amministrazione lo abbia autorizzato é una buona domanda: incapacità, furbizia o entrambe ?
sab 26 dic 2015, ore 10.54
Immagine profilo
X legge e legge
(UTENTE NON REGISTRATO)
Qui non si discute se si debba o meno perseguire chi viola la legge. Ovvio che si. Ma ci si chiede per quale motivo si debba negare un permesso che già c'era! Non era abusivo. Forse che la signora disturba il sindaco o qualche bar vicino amico di qualcuno in loggia?
ven 25 dic 2015, ore 19.11
Immagine profilo
legge e legge
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non esiste che uno fa una cosa fuori legge ma va lasciato perchè è bello...cosa vuol dire? E se era un kebabbaro? La pensavano uguale i soliti benpensanti bresciani?
ven 25 dic 2015, ore 18.08
Immagine profilo
Non capisco
(UTENTE NON REGISTRATO)
L'amministrazione Paroli l'aveva concesso. Ora del Bono lo fa levare. A noi bresciani non frega un fico secco la parte politica delle controparti. Quel plateatico era un bel posto dove bere il caffè e leggere il giornale e chi scrive, si legge la repubblica e l'unità, la sognora propone "libero" ai suoi clienti, non lo leggo ma ci vado lo stesso. Emilio dimostrati superiore a queste sciocchezze.
ven 25 dic 2015, ore 11.10
Immagine profilo
VIVA BETTA----F
(UTENTE NON REGISTRATO)
VIVA BETTA E I SUOI KRANZ ------
gio 24 dic 2015, ore 18.09
Immagine profilo
bresciano
(UTENTE NON REGISTRATO)
se l'abuso è certificato è inutile continuare a cercare di fare i furbi. Se vuole elisabetta se la può sempre prendere con Labolani. Che si smonti al più presto, bello o brutto, utile o inutile, costoso o economico. è un abuso. punto.
gio 24 dic 2015, ore 15.55
Immagine profilo
io sto con lett
(UTENTE NON REGISTRATO)
chissà perché a brescia c'è una fazione estremista che può fare tutto quello che vuole - una commerciante se và un minimo fuori dalla regola deve pagare subito con il fallimento della propria attività! bravo sindaco e Kompagni sindacalisti
gio 24 dic 2015, ore 14.10
Immagine profilo
Io sto con Elis
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il plateatico Deve rimanere!!!!!! Che fastidio vi dá???? É comodo e utile per bere il caffè. Uno dei tanti clienti.
gio 24 dic 2015, ore 00.23
Immagine profilo
finalmente
(UTENTE NON REGISTRATO)
Finalmente riavremo il giardino pubblico e l'ulivo secolare a cui è stato mozzata una radice!!
mer 23 dic 2015, ore 19.08
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
00:42 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
La maggioranza è salda, l'opposizione non è mai esistita, il privato è egoista per sua natura e non cambierà mai, Giunta e Sindaco non ascol
00:33 Bragagliadamus
19 gen - Vai alla news »
Eccola la profezia in pefetta sestina di Nostradamus." All'urna d'aprile il rosso si beffa del bono accordo con la croce in scudo. Del verde
00:29 Cittadino
19 gen - Vai alla news »
Io non sono né di destra né di sinistra, ma vi ricordate Paroli? Del Bono non sarà appariscente ma 1000 volte quello che sta facendo lui per
00:21 Tex
19 gen - Vai alla news »
Bragaglio la sua giunta non brillo' per simpatie e consenso in città. Spero che Del Bono le dia ascolto così perderà il poco consenso che gl
23:18 Claudio Bragaglio
18 gen - Vai alla news »
Per Coalizione 2018: Profezie? Sempre sconsigliabili, c'è sempre poi qualcuno che te le rinfaccia. Intanto, tipo Isaia o Geremia? Profezie d
22:06 Sandro
18 gen - Vai alla news »
Chi è senza peccato scagli la prima pietra. La maggioranza infiacchita, l'opposizione non troppo collaborativa, la città nel privato un po e
21:55 assessori
18 gen - Vai alla news »
Attendiamo le rabbiose reazioni delle assessore regionali.
21:39 consensi
18 gen - Vai alla news »
Il vescovo se la canta e se la gira come gli pare, peggio dei politici che almeno sono votati. Loro, il clero, no. E sono mantenuti da noi,
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...