Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 06 Dicembre 2016 - Ore 03:53


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
EDUCAZIONE CINOFILA
Il Doctor Dog in un momento dell'addestramento con tre esemplari di cani

Cani da educare, Doctor Dog: senza compiti a casa l'animale torna alle brutte abitudini

(e.bentivoglio) Il trattamento di recupero o di educazione di un cane non finisce a lezione, ma dura tutta la vita. Forte di questa consapevolezza, Andrea Grisi, in arte Doctor Dog, torna a prendersi cura di cani e padroni e lo fa assegnando i compiti a casa. Per evitare che gli sforzi dei padroni e i risultati acquisiti dai cani durante le lezioni educativo-comportamentali non vadano persi, lo psicologo bresciano dei cani, che a novembre ha conseguito il titolo di educatore cinofilo nazionale “Csen”, ha redatto tre semplici schede che aiuteranno a mantenere e rafforzare il rapporto tra esseri umani e animale.

Il discorso è sempre lo stesso. In natura i cani hanno delle regole che per istinto tendono a replicare anche nel rapporto con gli esseri umani, siano essi il padrone, il resto della famiglia, gli estranei fuori casa o i propri simili. “Dopo più di 25 anni di esperienza nel settore dell'addestramento cinofilo - spiega il Doctor Dog - mi sono reso conto che i risultati ottenuti con centinaia di cani problematici o poco educati durante l'addestramento andavano vanificati nel momento in cui il padrone, o ancora più il resto della famiglia che non aveva partecipato attivamente al recupero dell'animale, tornava alle abitudini di un tempo”. In natura le regole si rispettano sempre e ad ogni costo. E il Doctor Dog lo sa bene.

“Non esiste che il gregario in un branco di lupi si trasformi per qualche mese in capobranco. E' la sua natura, più o meno dominante, a posizionarlo automaticamente nel branco e vive la sua vita seguendo le regole di quel ruolo – continua -. Un cambiamento disorienterebbe l'intero branco, proprio come un cane in continuo cambio di status all'interno della famiglia (es. in casa qualcuno gli concede di dormire sul divano e altri glielo vietano, qualcuno lo asseconda quando elemosina del cibo e altri no, etc.)”. Per questo lo psicologo cinofilo non abbandona i suoi “allievi” nemmeno alla fine della scuola e lo fa consegnando loro una scheda di esercizio molto simile a quelle che compilano i personal trainer in palestra.

Una scheda innovativa, non solo perché è “personalizzabile rispetto a ciò che ho visto del cane e cosa penso abbia bisogno per rafforzare il comportamento positivo, ma anche perché obbliga tutti i membri della famiglia a rispettare le stesse regole, cosa che consente all'animale di trovare il suo ruolo e vivere senza ansie – racconta Andrea Grisi -. E' una sorta di esercizio di mantenimento che serve tanto al cane quanto al padrone”.

Le schede sono tre, come tre sono i corsi di educazione collettiva e personale proposti dal Doctor Dog: cuccioli (Puppy) – educazione base – educazione avanzata. Sarà l'addestratore al termine degli incontri a compilare la scheda ed assegnare per ogni specifico cane esercizi e numero di ripetizioni da continuare a casa. A partire da gennaio il Doctor Dog sarà impegnato in corsi collettivi per ogni categoria e aperti a tutte le razze di cani a Bedizzole e a Lonato.


BEDIZZOLE - Le 8 lezioni si terranno dall’8 al 29 gennaio 2016, presso il Parco di San Rocco a Bedizzole.

1) venerdì 8 gennaio 2016
2) mercoledì 13 gennaio 2016
3) venerdì 15 gennaio 2016
4) lunedì 18 gennaio 2016
5) mercoledì 20 gennaio 2016
6) venerdì 22 gennaio 2016
7) mercoledì 27 gennaio 2016
8) venerdì 29 gennaio 2016

A seconda del numero di partecipanti verranno attivati i diversi orari (max 10-12 cani a corso). Generalmente i corsi si svolgono nei seguenti orari:
Cuccioli (4-7 mesi) dalle 18.30 alle 19.30.
Obbedienza base dalle 19.30 alle 20.30.
Obbedienza avanzata dalle 20.30 alle 21.30


LONATO - Le 8 lezioni si terranno dal 7 al 28 gennaio 2016, presso il Centro Addestramento “Il Leoncino” in via Mantova 46 – zona C.C. Il Leone.

1) giovedì 7 gennaio 2016
2) lunedì 11 gennaio 2016
3) martedì 12 gennaio 2016
4) giovedì 14 gennaio 2016
5) martedì 19 gennaio 2016
6) giovedì 21 gennaio 2016
7) martedì 26 gennaio 2016
8) giovedì 28 gennaio 2016


Nel corso base il Doctor Dog Introdurrà le basi dell’obbedienza per rafforzare il rapporto con il vostro amico a quattro zampe e verranno affrontati la socializzazione, la condotta al guinzaglio, il seduto e resta seduto, il terra e resta a terra, il richiamo, etc

Il corso avanzato, invece, è dedicato a chi abbia già frequentato il corso base con il Doctor Dog o con altri educatori cinofili.

Perché sul suolo pubblico e non in campo di addestramento? “L’intento dei corsi è di aiutare i padroni a rafforzare il rapporto con il proprio cane nella vita di tutti i giorni evitando il condizionamento al campo di addestramento, cosa che spesso porta l'animale a comportarsi educatamente solo all'interno del campo”.

Inoltre, il Doctor Dog è stato insignito dall'Associazione Animalisti Onlus sezione di Brescia di una targa in qualità di primo educatore cinofilo bresciano certificato nella ricerca di sostanze velenose.



Fonte: Redazione mer 30 dic 2015, ore 15.30
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
INCIVILI
(UTENTE NON REGISTRATO)
Educare i padroni a non riempire di urina e DI feci dei loro cani la strade e i giardini di Brescia.
ven 08 gen 2016, ore 18.41
Immagine profilo
Chris
(UTENTE NON REGISTRATO)
Quanto si paga x il corso?
ven 01 gen 2016, ore 19.59
Immagine profilo
terry
(UTENTE NON REGISTRATO)
bravo andrea. ho seguito il tuo corso con il mio willy a lonato e ora posso portarlo in giro senza problemi che ringhi a tutti. grazie ncora
gio 31 dic 2015, ore 12.54
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
03:47 marian
06 dic - Vai alla news »
Avete bisogno di un prestito tra privati per far fronte a difficoltà finanziarie e finalmente fuori dell'impasse causata dalle banche per il
00:00 RenatoBS
06 dic - Vai alla news »
18-35 enni generazione dell'usa e getta. Non mi piace il governo? lo butto via e avanti il prossimo. E così all'infinito ogni 12 mesi…"perch
23:43 Eureka !
05 dic - Vai alla news »
Sconfiggere il populismo di destra con uno nuovo di sinistra ? Finalmente capisco come hanno fatto i pentastellati ad essere primi nei cons
23:38 Acli & Belli
05 dic - Vai alla news »
Tosti questi delle ACLI e tosto pure Belli: consigliano ai governi che verranno di riproporre pari pari il percorso pseudo-riformista che ha
23:38 @@@@@@
05 dic - Vai alla news »
bravi continuate a sperare che adesso viene il bello
22:51 @RenatoBS
05 dic - Vai alla news »
Ehi, Renatino, guardi che il 75% dei giovani dai 18 ai 34 anni ha votato NO al referendum (sono stati voti decisivi) perchè tutte le mattine
22:35 Stellante
05 dic - Vai alla news »
Bravo, Piovanell: si aggrega nmentalmente al pensiero pentastellato, dice le stesse cose soprattutto su autorefernzialità, privilegi, lontan
22:10 RenatoBS
05 dic - Vai alla news »
E intanto nonno berlusca torna in campo vigoroso e pimpante come ai bei tempi. UN APPLAUSO A CHI HA VOTATO NO, grazie di cuore per questo tr
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...