Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Ore 13:27


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
SPORT

Basket Brescia: il nuovo anno iniza con il botto. Espugnata Ferrara 79 a 73

Anno nuovo, care vecchie abitudini: la Centrale del Latte-Amica Natura Brescia espugna il campo della Bondi Ferrara con il punteggio di 79-73, mantiene la vetta solitaria della classifica e conquista per la prima volta nella sua storia il titolo di campione d'inverno, risultando con 24 punti (12 vittorie e 3 sconfitte) la miglior squadra del campionato di Serie A2 al termine del girone d'andata. Una gara complicata quella che ha aperto il 2016 della Leonessa dei canestri: Ferrara, infatti, partiva forte, conquistando un vantaggio anche di dodici punti (38-26), mentre Brescia si affidava quasi esclusivamente alle iniziative di uno scatenato Juan Fernandez. Ma nel terzo quarto ecco la svolta: parziale da 25-16, replicato con il 24-18 dell'ultimo parziale e la seconda vittoria consecutiva era servita. Migliore in campo, manco a ribadirlo, "El Lobito" Fernandez, autore di 24 punti e 4 assist. Influenzato ed acciaccato, capitan Alessandro Cittadini non fa parte dello starting five. Chi parte invece alla grande e' Ferrara, con l’ex Brkic, subito in evidenza (9 punti), che segna e costringe Damian Hollis al 2° fallo già al 5° minuto. Un ritrovato Fernandez (12 punti), coadiuvato da un ottimo Bruttini, cerca di tenere in partita la Leonessa che sbaglia tanto dalla lunga distanza (1/7 da 3 punti). Ma proprio una tripla di Holmes permette ai ragazzi di coach Diana di impattare sul 17-17, mentre una tripla di Ryan Bucci e una penetrazione di Juan Fernandez chiudono il primo periodo con gli emiliani avanti di un punto, 20-19.

Si riparte con la Leonessa che prova la difesa a zona: entra anche Cittadini, ma è la Bondi Ferrara che si guadagna il massimo vantaggio di 10 lunghezze, 31-21 con un buon gioco dal perimetro. Brescia non riesce ad entrare in partita, continua a tirare male dall’arco (4/14) e perde troppi palloni (7). Il solo Juan Fernandez (17 punti) tiene a galla la Leonessa, ma l’ex Brkic trova facili conclusioni da sotto. Un fallo antisportivo di Cittadini manda le compagini al riposo con i padroni di casa avanti di 9 lunghezze, 39-30.

Si riparte con Brescia che ha tutt’altra attitudine difensiva: Fernandez si permette di mollare una stoppata “galattica” a Brkic e la Leonessa piazza un break di 6-0. Ma Alibegovic commette il suo 4° fallo e Ferrara, sull’asse Losi-Brkic, torna a +9. Brescia dalla lunetta si riavvicina a -5 con Bushati e un ritrovato Hollis (13 punti). Altri 2 tiri liberi di Bushati e si entra nell’ultimo periodo in perfetta parità, 55-55.

L'uomo della svolta e' Marco Passera, che ruba 2 palloni a metà campo e piazza un jump dalla media: e la Leonessa vola avanti di 6 lunghezze. Ma una schiacciata di Rush e 4 punti consecutivi di Soloperto riportano Ferrara in parità, 61-61. Brescia non segna per 5 minuti e una tripla di Brkic riporta la compagine di casa avanti di 3 punti, 64-61, ma sarà l’ultimo vantaggio dei padroni di casa. Prima Bushati da 3, poi due coast to coast di Fernandez e Bruttini firmano il sorpasso bresciano sul 68-64. Brescia sbaglia per 3 volte il canestro che potrebbe chiudere il match e prima Losi dalla lunetta poi una bomba di Brkic riportano Ferrara a -1. Ma con Hollis da sotto e il primo canestro della serata di Alibegovic da 3 Brescia torna avanti di 4, 73-69. Brkic fa 0/2 dalla lunetta, non sbaglia invece Bushati, 75-69. Henderson ci prova da sotto, 75-71, ma mancano 15 secondi e l’MVP della serata Juan Fernandez chiude virtualmente il match con 2/2 dalla linea della carità.




Fonte: Redazione lun 04 gen 2016, ore 10.46
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
12:41 aria
07 dic - Vai alla news »
aria acqua terra malati cittadini anche malati brescia e provincia
12:20 De Sita
07 dic - Vai alla news »
PRESTITO FACILE PER TUTTI IN FESTA ( finance.europa12@gma il.com ) IN 24 ORE Acces sibile Prestito a tutti 24 ore Sono uno associare in mo
12:18 De Sita
07 dic - Vai alla news »
PRESTITO FACILE PER TUTTI IN FESTA ( finance.europa12@gma il.com ) IN 24 ORE Acces sibile Prestito a tutti 24 ore Sono uno associare in mo
12:14 De Sita
07 dic - Vai alla news »
PRESTITO FACILE PER TUTTI IN FESTA ( finance.europa12@gma il.com ) IN 24 ORE Acces sibile Prestito a tutti 24 ore Sono uno as
12:12 @NONNA
07 dic - Vai alla news »
Sa cosa significa "PAURA DEL DIVERSO"? Nientemeno che "XENOFOBIA": Per xenofobia, letteralmente "paura dello straniero", si intende un atteg
12:09 considerazione
07 dic - Vai alla news »
I nodi da sciogliere, da decenni, sono sempre gli stessi: lavoro, pensioni, immigrazione, europa, debito pubblico, fisco, eliminazione sprec
11:17 MALATI MENTE?
07 dic - Vai alla news »
Ma che bella scusa quella di dare dei malati di mente a chi mette in evidenza la realtà. Davvero una bel modo di agire!!! Fortuna che con un
10:53 a 10.32
07 dic - Vai alla news »
Anzi la Dottoressa Parsi ha anche detto che non solo è giustificata la paura, ma anche la paura del diverso. Ed è giustificatissimo che sian
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...