Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 08 Dicembre 2016 - Ore 08:54


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA LETTERA

The Floating Pier, Legambiente scrive al Prefetto: servono un mosaico di azioni per renderlo sostenibile

In occasione dell’evento della passerella di Cristho, Legambiente ha inviato al Prefetto di Brescia e al governatore della Lombardia, Roberto Maroni una lettera nella quale l'associazione ambientalista invita le istituzioni “a prendere atto che la sua sostenibilità è costituita da un mosaico di azioni – si legge nella lettera - Alcune più piccole e alcune più grandi, capaci di creare un disegno organico per il successo dell’evento, con il possibile risparmio di risorse naturali ed economiche ed in massima sicurezza per visitatori e residenti. Va garantita ai cittadini residenti della zona, in particolare di Sulzano e Monte Isola, la mobilità necessaria per gli spostamenti residenziali/giornalieri, la massima informazione sulle caratteristiche ed i vincoli che l’evento produrrà”.

ECCO I CONSIGLI DI LEGAMBIENTE PER RENDERE SOSTENIBILE THE FLOATING PIER


1) La buona riuscita dell’evento non può prescindere dall’adozione di una vera cabina di regia, che sappia prevedere ed organizzare azioni sostenibili, efficaci e sicure. A questo proposito sarebbe necessaria la nomina di un commissario ad hoc, sul modello di Expo, per accorpare le competenze oggi così frammentate.

2) Riduzione tesa allo zero dell’impatto ambientale che i lavori di realizzazione della passerella e i consistenti flussi di visitatori previsti produrranno. Realizzazione di centri di interscambio (informazione e controllo) nei soli comuni direttamente accessibili alla SP 510 (Marone-Vello, Iseo, Provaglio) ed eventualmente Paratico. Le autovetture andrebbero lasciate possibilmente nei parcheggi delle stazioni ferroviarie di Brescia, Rovato e Palazzolo (con l’ emissione dello scontrino fiscale), evitando “parcheggio selvaggio”, l’uso di prati per la sosta, alte tariffe.

3) Adozione di un piano della mobilità per evitare la congestione del traffico automobilistico e per ridurre l’emissione di c02 in atmosfera, potenziando il trasporto pubblico (treno-traghetti), navette autobus , incentivando la mobilità sostenibile (biciclette, barche, canoe ecc.). Favorire lo scambio di buone pratiche e individuare soluzioni innovative e sostenibili.

4) L’evento dovrebbe coinvolgere tutto il territorio (cornice allargata del bacino del Sebino con la Franciacorta e la Valle Camonica) che lo accoglie, al fine di spalmare i benefici, conoscenza e scoperta del territorio, e distribuire i vantaggi e i costi dell’impatto complessivo su un’area più ampia, poiché Sulzano e Monte Isola, sito dell’ installazione della passerella, sono stretti tra la collina e il lago.

5) Assicurare la raccolta differenziata dei rifiuti prodotti dal previsto alto flusso di visitatori con servizi permanenti (come ad Expo), chiedendo la compartecipazione ai costi da parte della Società organizzatrice, per non scaricarne l’onere solo sulle comunità di Monte Isola e Sulzano e limitrofe.

6) Richiesta, oltre al già previsto presenziamento delle forze di polizia e dei vigili del fuoco, della reintroduzione di una motovedetta delle forze dell’ordine (Carabinieri o Guardia Costiera).

7) Chek-up della rete fognaria dei 16 centri del Sebino e, se necessario, interventi di manutenzione straordinaria alle condutture per evitare perdite e sversamenti di inquinanti in lago. Criticità da evitare visto che i due depuratori esistenti, Paratico e Costa Volpino, sono gravemente mal funzionati e mal gestiti dal gestore AOB2.

8) Monitoraggio giornaliero (batteriologico) dello stato di salute delle acque del lago da parte dell’ASL e adeguata diffusione del bollettino meteorologico. Disponibili per ogni chiarimento che si rendesse necessario porgo i più cordiali saluti.






Fonte: comunicato stampa mer 06 gen 2016, ore 12.22
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
FrancescoCC
(UTENTE NON REGISTRATO)
Che banalità! Da Legambiente mi aspetto impegno non consigli banali che magari sono già stati valutati dalle aministrazioni locali e dall'organizzazione dell'evento ben prima di questa lettena della befana!
gio 07 gen 2016, ore 08.17
Immagine profilo
@ stradivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
A proposito, che fine ha fatto l'Italia dei valori?
mer 06 gen 2016, ore 23.16
Immagine profilo
stradivarius
(UTENTE NON REGISTRATO)
A proposito di Legambiente, che fine ha fatto la sua durissima presa di posizione a fianco dei "Gnari de Mompià" di Fondra (quello che oggi in Comune è assessore all'Ambiente) quando in era paroliana si era previsto altro inutile consumo di suolo e cemento residenziale in Via Riccobelli (zona Costalunga) ? Forse non sono informati che il cemento si può fare...ma in era delboniana. Mistero della fede (politica).
mer 06 gen 2016, ore 22.43
Immagine profilo
a legambiente
(UTENTE NON REGISTRATO)
Più concretezza e meno slogan. Cara legambiente, i soldi per monitorare le fogne, per sistemare i depuratori, per fare le azioni pubblicitarie e per dare seguito al vs decalogo, li mettete voi? Date anche le soluzioni ai problemi senza limitarvi ad elencare i problemi che tutti conosciamo
mer 06 gen 2016, ore 20.38
Immagine profilo
Andrea
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il progetto è partito l'anno scorso... Alberghi già strapieni e come al solito gli ambientalisti arrivano a quasi giochi conclusi a rompere le palle.... Ma andate a Lagos a lamentarvi per lo sfruttamento dell'ambiente... Che la hanno davvero dei problemi....
mer 06 gen 2016, ore 17.54
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:41 distorsione
08 dic - Vai alla news »
Non é possibile che la notizia di una truffa mancata faccia più notizia della macroevasione di 6,5 milioni di euro che la GDF ha scoperto in
08:39 @2340
08 dic - Vai alla news »
Alla Mandolossa e Desenzano la polizia ha scoperto due case (20 in tutta Italia) dove venivano costrette alla prostituzione giovani cinesi.
08:32 abele
08 dic - Vai alla news »
quindi siccome alcuni italiani sono criminali dobbiamo tenerci quelli stranieri perché tanto anche gli italiani lo sono. ma certo!!!
07:39 Pharme587
08 dic - Vai alla news »
Hello!
07:27 COSTITUZIONE
08 dic - Vai alla news »
Speriamo davvero che si cominci a rispettare la Costituzione come prevede il capitolo XVIII della Costituzione e oltre che il lavoro anche
06:41 DIRETTIVE UE
08 dic - Vai alla news »
Proprio ieri un quotidiano ci avvertiva dell'arrivo di richiedenti asilo Pakistani che arrivano via terra. Ebbene anche costoro secondo la d
06:15 PROFUGHI?
08 dic - Vai alla news »
E' sicuro che i 130 immigrati che arrivano siano profughi? Profughi lo saranno quando verrà accertato con sicurezza il loro status. Fino ad
04:09 Oscar
08 dic - Vai alla news »
ASSISTENZA PER LA VOSTRA NECESSITÀ DI FINANZIAMENTO IN 24 ORE (assistance.financia ire55@gmail.com) Em ail : assistance.financiai re55@gmai
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...