Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



22 Gennaio 2017 - Ore 06:52


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
BASSA
Primaria

Bagnolo, gli studenti della Primaria all'oratorio in attesa della nuova scuola

Per gli oltre 180 studenti della Scuola Primaria di via Bellavere a Bagnolo Mella le lezioni dopo le vacanze natalizie sono riprese con una novità di rilievo. Durante le vacanze è stato eseguito il trasloco e le nove classi proseguiranno la loro attività nelle aule dell’Oratorio San Luigi. Un trasferimento che rappresenta il primo passo destinato a preparare la realizzazione della nuova, attesa Scuola dell’Infanzia che verrà costruita ex novo in via Nenni. Proprio per poter dare il via a quest’opera, resa possibile dal contributo a fondo perduto di circa 3.000.000 di euro ottenuto dall’Amministrazione Comunale di Bagnolo Mella (sul costo complessivo dell’intervento di 4.260.000 euro), verrà abbattuto l’edificio di via Nenni. Un immobile che sin dalla sua costruzione (avvenuto solo nel 1978) ha evidenziato molteplici problemi e criticità, richiedendo spesso e volentieri interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria ed obbligando gli scolari e le docenti a trascorrere le loro giornate in un ambiente tutt’altro che salubre. Una situazione ormai insostenibile, che ha dato il via all’ambizioso progetto destinato ad offrire alla comunità bagnolese una Scuola dell’Infanzia innovativa ed efficiente.

E’ questo l’obiettivo che nelle prossime settimane porterà all’abbattimento dell’immobile di via Nenni per poter così iniziare i lavori per la realizzazione della nuova struttura. Proprio per questo è stata liberata la Scuola Primaria di via Bellavere, che sarà destinata ad ospitare le classi della Scuola dell’Infanzia che, a loro volta, effettueranno il trasloco dall’immobile di via Nenni durante il ponte di Carnevale (il 7 e l’8 febbraio). “Il progetto per la nuova Scuola dell’Infanzia di via Nenni – spiega la dirigente scolastica Rita Scaglia – è entrato ormai nella sua fase operativa. Il traguardo prefissato è di particolare importanza, anche perché si appresta ad offrire al panorama scolastico di Bagnolo una struttura all’avanguardia della quale si sentiva il bisogno ormai da troppi anni. E’ ovvio che gli spostamenti che sono iniziati con il ritorno in classe dopo le vacanze natalizie rappresentano un momento provvisorio. Possono creare qualche disagio, ma bisogna avere anche un po’ di spirito di adattamento, considerando quello che è l’obiettivo finale ed i benefici che ne deriveranno. Oltre tutto i vari traslochi sono stati fatti coincidere con giorni di vacanza proprio per ridurre al minimo i disagi. L’auspicio è che le conseguenze positive della realizzazione di questo importante intervento possano ripagare al più presto i nostri scolari e le loro famiglie dei disagi di questa fase provvisoria”.

Un momento portato avanti in stretta collaborazione con l’Amministrazione Comunale, che ha fortemente voluto che il sogno della nuova Scuola dell’Infanzia a Bagnolo potesse trasformarsi in una bella realtà: “Dal ritorno a scuola dopo le vacanze di Natale – è il commento del sindaco Cristina Almici – le nove classi della Scuola Primaria si sono trasferite nelle aule dell’Oratorio, dove ha trovato posto anche la mensa. Una soluzione temporanea, ma fondamentale per le realizzazione del nostro progetto. In questo senso mi sembra doveroso cogliere l’occasione per ringraziare l’Oratorio e, di conseguenza, la Parrocchia per lo spirito collaborativo dimostrato e per l’impegno con il quale si sono adoperati per mettere a disposizione delle classi ospitate locali confortevoli e pienamente a norma sotto tutti i punti di vista. Sono certa che, come ho ribadito durante l’incontro con le famiglie, che i disagi di questo momento saranno compensati dai benefici che potrà offrire una struttura all’avanguardia come sarà la nuova Scuola dell’Infanzia che verrà costruita in via Nenni e che speriamo di poter mettere a disposizione della comunità bagnolese il prima possibile”.      



Fonte: Comunicato stampa sab 09 gen 2016, ore 10.13
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
opposizione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ecco un'altra opera giusta di questa amministrazione che l'opposizione ha boicottato.
lun 11 gen 2016, ore 19.49
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
01:33 goitesemulte
22 gen - Vai alla news »
restituite i soldi delle multe sulla goitese!
23:59 @Sandro
21 gen - Vai alla news »
Ecco, quando è riuscito a riunire anche un solo tavolo tecnico per coordinare le società pubbliche e poi quelle private perchè poi coordinin
22:21 Sandro
21 gen - Vai alla news »
Questo anonimo con anima contabile!!? Giusto elaborare dei budget di spesa, ma prima si deve concordare chi partecipa all'operazione. Nel ca
22:17 @@considerazion
21 gen - Vai alla news »
Forse il signore che denigra come la peggiore in assoluto la giunta Paroli ha la memoria corta o non era nato, quando avevamo le giunte Pane
22:16 @hammurabi
21 gen - Vai alla news »
326,26 euro il 17/10/2014. Per la precisione.
22:12 hammurabi
21 gen - Vai alla news »
Scalvini chi? Quello che va alla marcia della pace e poi si fa rimborsare il viaggio dal comune di Brescia?
20:55 Una
21 gen - Vai alla news »
foto di mottinelli senza la fascia? Orrore!
20:52 SE
21 gen - Vai alla news »
è una missione spetta il rimborso spese.
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...