Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Sabato 03 Dicembre 2016 - Ore 20:43


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL CASO
furto auto

Italiano ubriaco ruba l'auto a uno straniero, ma fa un incidente e viene arrestato

E’ accaduto questa notte alle 3.40 circa di notte. Un cittadino di Breno del 1975 in stato di ebbrezza alcolica, percorrendo a piedi via Milano, ha rubato un’autovettura parcheggiata per pochi minuti in strada dal suo proprietario, un cittadino straniero fermatosi ad acquistare un pacchetto di sigarette ad un distributore automatico. L’auto, una Fiat Punto nera, era stata lasciata dal suo proprietario con la portiera aperta e le chiavi inserite nel cruscotto.

Approfittando di ciò, il cittadino di Breno, messa in moto l’auto, si è allontanato. Diramata la comunicazione di quanto avvenuto, le Volanti hanno iniziato le ricerche dell’autovettura per poi portarsi, dopo circa mezz’ora in via Fornaci dove un residente aveva segnalato un incidente avvenuto in quel momento. Sul posto gli agenti hanno così constatato che l’autore del sinistro era proprio l’autore del furto avvenuto in via Milano. F.W., a bordo della Fiat Punto nera, aveva infatti tamponato un’auto in sosta danneggiando entrambe le vetture. Rimasto illeso, l’uomo è stato quindi arrestato per furto aggravato.  



Fonte: Comunicato stampa sab 09 gen 2016, ore 14.12
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@@!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se dovessimo campare tutti ad armi pari, come dici tu, la stragrande maggioranza delle persone non camperebbe, perchè non saprebbe come fare. Già alla nascita siamo diversi e queste diversità, unite a quelle sociali, economiche e religiose, ci creano quella serie di vantaggi e/o svantaggi che tutti conosciamo ma che nessuno, parlo dei vantaggi, vuole rinunciare. Siccome le persone di buon senso non hanno la presunzione di cambiare il mondo, cercano di migliorare le condizioni in cui vivono. Quindi meno siamo meglio stiamo, anche a livello di delinquenza...
mer 13 gen 2016, ore 23.20
Immagine profilo
AH MA...
(UTENTE NON REGISTRATO)
È italiano !!!!
dom 10 gen 2016, ore 15.31
Immagine profilo
@@!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non si preoccupi: non andando a rubare non temo la concorrenza dei ladri. Per il resto creda a quello che vuole......
dom 10 gen 2016, ore 09.17
Immagine profilo
@!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Grande !, quoziente intellettivo prossimo al minimo sindacale. Sembrerebbe che tu abbia paura di confrontarti con i teru' e con gli extracomunitari. Facile eliminare gli antagonisti in questo modo. Tirati su le maniche e campa ad armi pari con tutti gli altri. Troppo comodo eliminare la concorrenza. L'episodio in questione è l'eccezione che conferma la regola. La tua regola è invece la paura di convivere con le diversità e con la consapevolezza che negli altri ti possa trovare qualcuno meglio di te dal punto di vista umano d professionale. Impara a campare su questa terra ed impara a rispettare tutte le persone che vivono una vita onesta, vergognati
sab 09 gen 2016, ore 23.19
Immagine profilo
!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Una rondine non fa primavera: avendo già i nostri delinquenti è perfettamente inutile incrementarne il numero con terù e stranieri vari.
sab 09 gen 2016, ore 18.06
Immagine profilo
a baita!
(UTENTE NON REGISTRATO)
ahahahah! questi giargia di camuni alcolizzati vengono nella nostra città e non rispettano le nostre tradizioni culturali, che consistono anche nel non rubare auto alla brava gente che lavora. E poi parlano una lingua incomprensibile, che tornino a casa loro. Vi prego Rolfi e Caparini, fate un bel comunicato stampa.
sab 09 gen 2016, ore 17.19
Immagine profilo
Malvagio
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sarà un elettore della lega ?
sab 09 gen 2016, ore 15.20
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
20:21 @Bianche
03 dic - Vai alla news »
Secondo me facendo riferimento alle tue convinzioni, al tuo spessore intellettuale e all'ortografia, domani voterai si
20:21 a 19.53
03 dic - Vai alla news »
Figurati se le prostitute lavorano gratis. Comodo sviare sul tema che ha messo in evidenza il rapper bello fico. Chi paga queste prostitute
20:18 Triioooooo!!!!
03 dic - Vai alla news »
Ma il trio beccalossi/rolfi/bor donali non ha niente da dire? eppure se dopo più di 24 ore ancora non esce un responsabile vuol dire che sia
19:53 Bianche
03 dic - Vai alla news »
Secondo me ci sono molte "bianche" che adorano fare sesso divertente con i ragazzi "neri" e non c'è bisogno di pagare nessuno, perché la qua
15:53 a 15.17
03 dic - Vai alla news »
Si spera almeno che gli italiani se le paghino coi loro soldi. Mentre ai falsi profughi chi le paga le prostitute bianche tanto cantate dal
15:17 @???
03 dic - Vai alla news »
VEramente sono i puttanieri bianchi che cercano le prostitute di colore. Sono gli stessi che di giorno se la prendono con gli immigrati e d
13:29 SI
03 dic - Vai alla news »
Farà votare SI' a più persone.
13:27 @8.36
03 dic - Vai alla news »
Quante str....te!
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...