Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Lunedì 05 Dicembre 2016 - Ore 05:28


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
SERLE
L'intervento

Speleologa ferita intrappolata a meno 150 metri. La salva il Soccorso alpino

Si sono concluse questa mattina le operazioni di recupero di E.C., la speleologa che ieri pomeriggio si era infortunata mentre stava esplorando la grotta “Omber en banda al bus tra le taere de la vai surde a matina” nel territorio di Serle. I tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico appartenenti alla IX Delegazione del Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo, coadiuvati da due medici del Cnsas specializzati in interventi in ambiente ostile, hanno portato la barella all'ingresso della grotta alle ore 07:35. I medici del Cnsas stanno ora valutando le condizioni dell'infortunata in una tenda allestita all'esterno della grotta prima di affidarla ai sanitari del 118 che la trasporteranno in ospedale per le ulteriori cure.

Nel tardo pomeriggio di sabato, la speleologa E.C. era stata colpita da una scarica di sassi mentre percorreva un pozzo a 150 metri di profondità. Alcuni dei suoi compagni di escursione sono risaliti per dare l'allarme tramite il numero unico di richiesta soccorso 112 specificando che si trattava di un incidente speleologico. Immediato l'intervento del Soccorso alpino, che ha portato a successo il difficile intervento.



Fonte: Comunicato stampa dom 10 gen 2016, ore 11.51
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Simpatia
(UTENTE NON REGISTRATO)
Io non sono del tutto contraria a fare pagare gli interventi. A questo punto però effettivamente dovrebbero pagare sia le vittime dei loro hobbies che chi provoca un incidente stradale. Dovrebbe farlo chiunque metta in pericolo la vita degli altri.
mar 12 gen 2016, ore 18.15
Immagine profilo
Lyonello
(UTENTE NON REGISTRATO)
Un plauso al soccorso spelologico! Un calcio nel deretano al trombettista qui sotto! La passione della speleologia e' da apprezzare e da incentivare. Molto meglio pagare per chi soccorre gente sana e intellettualmente vivace che dei pirla che si stampano in strada perche' guidano come dei delinquenti (giusto per fare un esempio che certamente non ti riguardera' caro traghettatore di anime).
mar 12 gen 2016, ore 11.50
Immagine profilo
Caronte
(UTENTE NON REGISTRATO)
Questi interventi li farei pagare. Hai una passione? Ok. Non devi mettere in pericolo anche quelli che ti devono venire a salvare.
lun 11 gen 2016, ore 07.33
Immagine profilo
Eskimo75
(UTENTE NON REGISTRATO)
A onor del vero va detto che il Soccorso Speleologico ha collaborato ed è stato supportato dai SAF dei Vigili del Fuoco, giunti tempestivamente sul posto e fra cui spiccano veri professionisti speleologhi, nonché grandi conoscitori della zona in questione.
dom 10 gen 2016, ore 16.59
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
05:04 VINTO NO!
05 dic - Vai alla news »
Ha vinto il NO!!!! E Renzi si è dimesso!!! Ed ora tutti i clandestini e "Belli Fichi " a casa!!! Mattarella prenda atto che secondo quanto
22:31 Alalà !
04 dic - Vai alla news »
Squadristi con fiocchi e controfiocchi. Ci sanno fare loro, altro che i magazzinari.
22:27 @@Sandro
04 dic - Vai alla news »
Guardi che entrerebbe nel PD, che non è nè di destra nè di sinistra e nemmno di centrosinistra o centrodestra. E' una specie di polo dei cit
21:52 Si
04 dic - Vai alla news »
Anche me votè el si (el porsel)
21:11 bah?!
04 dic - Vai alla news »
Avran avuto come maestri i Compagni estremisti
20:21 mvb
04 dic - Vai alla news »
Berlusconi cadde perchè non aveva la maggioranza....e come la perse se non con l'azione di Napolitano? Non sono fantasie, ma quel che si leg
19:22 Sandro
04 dic - Vai alla news »
Se entrassi in un partito, di destra o di sinistra, sarei un elemento disgtegante del partito stesso, proprio perché il pensiero libero e an
18:51 ILVA
04 dic - Vai alla news »
ILVO DEGRADO Porsél e Adolfo votano SI
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...