Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 06 Dicembre 2016 - Ore 18:50


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LAVORO
kfc

A Brescia arriva il pollo fritto del Kentucky e aprono nuovi supermercati

Chi ha visitato gli Stati Uniti è difficile che non sia rimasto abbagliato dalla grande scritta rossa e bianca KFC, acronimo di Kentucky Fried Chicken, i boss del pollo fritto. Se aGenova, Roma, Torino e Chieti il il KFC è già arrivato, ora anche Brescia è nel mirino della catena americana aperta dal colonnello Harland Sanders nel 1930 e che oggi conta diciannovemila locali in 116 Paesi del mondo.

L'annuncio da parte della KFC di aprire un locale anche a Brescia, con relative assunzioni, sembra notizia certa. Sono ancora incerte, invece, la location e le tempi di apertura, ma arrivano buone notizie dalla grande distribuzione, tra Coop, Conad, Esselunga, Simply e Prix Quality.



Fonte: Redazione mar 12 gen 2016, ore 10.35
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Ve lo ordina il
(UTENTE NON REGISTRATO)
Nessuno vi impone di andarci. Sì a controlli severi a TUTTI I RISTORANTI per l'igiene. No alle polemiche sterili. A me il giapponese non piace? non ci vado. Il Kebab mi piace e ci vado. Questo? Boh. Il pollo fritto me lo faccio a casa. MA vi prego se volete mangiare gallina lessa, casoncelli, spiedo e manzo all'olio va benissimo. Liberissimi ma non imponete agli altri le vostre scelte
mer 13 gen 2016, ore 15.25
Immagine profilo
ilgruccia
(UTENTE NON REGISTRATO)
Premesso che io sono buona forchetta e buon bicchiere, cucina tradizionale e non il tutto entro i limiti, dico che se c'è una cosa che gli americani sanno fare è il pollo fritto perciò Sti c***i e tutti a farci lo spuntino di pollo fritto invece del mec donald's!!
mer 13 gen 2016, ore 11.24
Immagine profilo
Yankee
(UTENTE NON REGISTRATO)
Vinsero la guerra gli americani e, su richiesta, ci tirarono fuori dalla miseria, ovviamente non del tutto gratis. Arrivarono così la NATO, la Coca-Cola, il rock and roll ed i jeans, importammo parecchi usi e costumi degli yankees, cioè molte schifezzate fuori luogo e fuori tema soprattutto rispetto alla nostra cultura ed alle nostre tradizioni. Ecco, ci mancavano solo i loro fast-food, gli hamburger ed il pollo fritto del Kentucky per completare l'imbarbarimento. Nel degrado dell'Occidente, io ci computo pure questo.
mer 13 gen 2016, ore 09.48
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
mer 13 gen 2016, ore 09.46
Immagine profilo
MOLTO BENE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Benvenuti i locali etnici. Si assaggia di tutto a ottimi prezzi.
mer 13 gen 2016, ore 06.55
Immagine profilo
bah?!
(UTENTE NON REGISTRATO)
W il petto di pollo ai ferri!!! Più salutare!
mar 12 gen 2016, ore 21.04
Immagine profilo
ALTERNATIVO90
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma l'avete mai mangiato per sparare cazzate ? Forse è l'unico fast food che merita !
mar 12 gen 2016, ore 12.44
Immagine profilo
rabdo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mi viene l'urto del vomito solo a pensare di mangiare quella schifosa pietanza a base di pollo. La cosa piu' triste e' vedere le famiglie che portano i bambini ai fast food. Cucinate bestiacce!!!
mar 12 gen 2016, ore 11.44
Immagine profilo
Basta!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bisogna finirla con l'invasione di questi locali etnici. Difendiamo le nostre tradizioni, a partire da quelle alimentari! NO AL POLLO TRANSGENICO FRITTO! Sì ALLA GALLINA RIPIENA!
mar 12 gen 2016, ore 10.48
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
18:36 Little Italy
06 dic - Vai alla news »
Solo 100 kg di hashish ? Poca..roba. Si può fare meglio, siamo in Italia e si parte con una custodia cautelare in carcere. Dopo, con calma,
18:21 @@narciso
06 dic - Vai alla news »
Beh, nel business Belli è il pilota automatico. Poi c'è il primo pilota, il secondo pilota, il tecnico di bordo, le hostess, gli steward, la
18:15 Primo Aviere
06 dic - Vai alla news »
E pensare che per alemno cinquant'anni, sino al 2011, quella era una base militare dove sono transitati, abitandoci, migliaia di soldati, so
18:12 mvb
06 dic - Vai alla news »
Caro signore: spiace doverLe rammentare come funzione l'economia di mercato, ma adesso provvedo. Il centrodestra lascia nel 2006 ed in quel
18:03 Musicisti
06 dic - Vai alla news »
Tutto normale: la cinese suona il flauto e l'italiano la tromba...
17:54 occhio a questi
06 dic - Vai alla news »
Il pericolo più grande corso dalla Repubblica in caso di una malaugurata vittoria del SI è stato sventato, ma abbiamo i precedenti dei refer
16:49 6,5
06 dic - Vai alla news »
sei milioni di euro evasi equivalgono a 6,5 euro a testa per ogni cittadino della provincia di Brescia, compresi i bambini.
16:27 @narciso
06 dic - Vai alla news »
perfetto intervento. Il non inquadrato Sandro è a sua insaputa già chiuso nella scatola... E lo hanno preso all'amo solo facendogli balenare
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...