Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 14:31


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LE INDAGINI
Spedali Civili

Morta di parto al Civile, gli ispettori rilevano criticità cliniche e organizzative

Solo il caso del Sant’Anna di Torino, dove hanno perso la vita Angela Nesta e la piccola Elisa, «non sembra presentare, allo stato attuale delle conoscenze, elementi di inappropriatezza, relativamente alla gestione della complicanza». Solo a Torino quindi non proseguiranno le indagini sui 4 casi di morti durante il parto avvenute nelle scorse settimane.

Indagini ancora in corso, invece agli Spedali Civili di Brescia, all’Ospedale G. Fracastoro di San Bonifacio (Verona) e all’Ospedale San Bassiano di Bassano del Grappa.

Nelle relazioni preliminari della task force istituita dal Ministero della Salute si legge come in questi casi ci siano state «criticità cliniche e organizzative», cosa che richiede un approfondimento.

In particolare, dalla documentazione clinica della morte, il 31 dicembre, della rezzatese Giovanna Lazzari, all’ottavo mese di gravidanza, si evincerebbe «un disallineamento rispetto ai colloqui intercorsi con il personale dell’ospedale coinvolto nei fatti ed alla prima relazione sintetica (fornita dalla Direzione aziendale)». 



Fonte: Redazione mer 13 gen 2016, ore 10.13
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@ se
(UTENTE NON REGISTRATO)
gli ospedali non sono perfetti, né quelli di BS né quelli di nessun'altra parte d'Italia, perché sono fatti di persone che per loro natura non sono infallibili. non c'è nulla di perfetto ma solo di perfettibile e le persone non sfuggono a questa logica, a maggior ragione chi lavora/gestisce/ammi nistra un ospedale (perché ha a che fare con la salute della gente). solo c'è chi lavora, si impegna e si sacrifica per rendere le cose migliori e c'è chi invece non fa un emerito fico secco. io lodo il lavoro e l'impegno di queste persone, condanno l'ignavia e l'indolenza di altri. un pensiero, infine, a chi ha sofferto e ancora soffre per questa dolorosa vicenda.
gio 14 gen 2016, ore 13.50
Immagine profilo
se
(UTENTE NON REGISTRATO)
fosse successo a voi avreste comunque lodato la struttura? mah...
gio 14 gen 2016, ore 10.46
Immagine profilo
ecco...
(UTENTE NON REGISTRATO)
poi, magari, i SAPIENTI ispettori della commissione ministeriale vengono dall'Umberto I di roma o dal Cardarelli di napoli, ECCELLENZE europee e mondiali di buona sanità legata al controllo maniacale dei costi e degli sprechi.
mer 13 gen 2016, ore 20.02
Immagine profilo
il civile!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Da quanto ne sapevo io il Civile era un eccellenza tutta italiana per le partorienti.. Perché non si parla mai dei miracoli che succedono al civile? Bimbi nati di 400 grammi che sopravvivono e vivono ad esempio!?
mer 13 gen 2016, ore 19.46
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
13:52 @1030
09 dic - Vai alla news »
Guarda che non sono mica criminali, sono persone che cercano una speranza. E' molto più pericoloso chi, come te, sparge paure ed odio, cont
13:46 a 12.51
09 dic - Vai alla news »
Fino al 1995 tutti avevano il retributivo. Di sbagliato e in dubbio di costituzionalità è che con legge 335/1995 hanno inserito il contribut
12:51 @5 stelle
09 dic - Vai alla news »
Meno male che ai genitori hanno lasciato una parte di retributivo. Cosi almeno riescono ancora ad aiutare i propri figli disoccupati. Altrim
12:27 5 STELLE
09 dic - Vai alla news »
Cosi' come alla Corte Costituzionale hanno portato la legge Madia non si capisce attraverso quale strada. ebbene si dovrebbe seguire la stes
12:09 Sandro
09 dic - Vai alla news »
Anche nel movimento 5 stelle c'è bisogno, se non proprio di rifondarlo, almeno di chiarezza e coerenza. In senso generale penso che la Web-d
11:07 beppe
09 dic - Vai alla news »
Finalmente arriveranno i grillini salvatori della patria. Speriamo ci sia solo da ridere.
10:30 CIE?
09 dic - Vai alla news »
Se è stato indicato come centro di identificazione ed espulsione, allora da quel centro non devono proprio uscire per strada e tra la gente
10:24 VITALIZI?
09 dic - Vai alla news »
aDESSO STANNO DICENDO IN tv CHE STANNO TERGIVERSANDO SULLE ELEZIONI PERCHè QUALCHE DEPUTATO SE NON SI ARRIVERà A SETTEMBRE NON MATURERà IL
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...