Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Sabato 21 Gennaio 2017 - Ore 16:25


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
DALLA CAMERA DI COMMERCIO

Imprese in Lombardia, nel 2015 saldo positivo grazie a quelle straniere

Tengono in quattro anni in Lombardia le imprese, grazie agli stranieri che hanno creato 16 mila imprese in più, +21%. Se fosse per gli imprenditori italiani le imprese sarebbero 30 mila in meno, -4,1%. Le imprese straniere contengono il calo a un -1,7%. Sono questi alcuni dati che emergono da una elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati del registro imprese al terzo trimestre 2015.

Anche nell’ultimo anno il trend è confermato con 5 mila imprese straniere in più in regione che controbilanciano le 4 mila italiane in meno e fanno chiudere la regione col dato positivo di mille in più. +0,2% la crescita delle imprese lombarde, grazie al +6,1% degli stranieri, altrimenti si avrebbe un -0,6%.

Milano, Monza, Bergamo e Varese hanno i maggiori benefici nel 2015: a Milano la crescita degli italiani del +0,4% diventa un aumento del 1,6%, a Monza il calo italiano di -0,3% diventa un +0,4%, Bergamo conclude in parità anziché calare del -0,8%, Varese resta stabile invece di perdere lo 0,6%.

Per provincia in Lombardia. L’effetto delle imprese straniere ribalta la situazione di Milano: +1,9% la crescita delle imprese in quattro anni rispetto al calo del -2% dei soli imprenditori italiani, grazie al boom del +34% degli stranieri. Bergamo perde 1.600 imprese anziché 2.800, Brescia 4 mila invece di 5 mila, Monza mille invece di duemila, Pavia “salva” 590 imprese, Varese 800. Sono loro ad avere avuto maggiori effetti a causa delle imprese straniere.



Fonte: comunicato stampa ven 15 gen 2016, ore 12.48
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
15:28 stradivarius
21 gen - Vai alla news »
La squadra di governo è, purtroppo, figlia di una coalizione politica che ti ha consentito l'elezione. Quindi, è figlia di trattative, di ti
14:32 BUGIE?
21 gen - Vai alla news »
Quante bugie ci raccontano. In TV hanno detto che il reato di clandestinità impone che il clandestino debba rimanere in Italia fino a senten
14:25 considerazionel
21 gen - Vai alla news »
Ma chi gli sta intorno, chi li nomina? Il sindaco. Quindi vedi che tutto torna. Se il capo e' incapace si attorniera' e scegliera' altri inc
14:01 ???
21 gen - Vai alla news »
L'ignoranza è giustficata nei cittadini ma non nei politici strapagati o il Governo che vuole eliminare le nostre difese con l'eliminazione
13:50 @killer
21 gen - Vai alla news »
Bisognerebbe far pulizia di chi scrive queste bestialita`.
13:47 @Inc...
21 gen - Vai alla news »
Tu sei l'ennesima dimostrazione che l'Italia e` una repubblica fondata sull'ignoranza.
13:24 inc...
21 gen - Vai alla news »
a quanto pare anche chi scappa dalla guerra nn è un santo,percio tutti fuori dai cog...i mi sta bene salvare donne e bambini ma x questi ai
13:18 killer
21 gen - Vai alla news »
perchè non usiamo i metodi filippini con ste pezzi di m...a nel giro di un mese vedi che pulizia!!!!!!!
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...