Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Sabato 03 Dicembre 2016 - Ore 03:24


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
CALCINATO
marika legati

Sindaco minacciato da un 40enne marocchino sfrattato: ti faccio fuori

Sindaco minacciato da un 40enne sotto sfratto. E' quello che è successo lunedì al sindaco di Calcinato Marika Legati che nel pomeriggio stava entrando in Municipio quando un uomo di 40anni di origine marocchina, residente da 14 anni in Italia, in regola con il permesso e senza precedenti di giustizia, l'ha prima insultata da lontano per poi avvicinarla, puntarle il dito sotto il mento e a pochi millimetri dal viso minacciarla: “Ti faccio fuori”.

Il 40enne, come racconta il Giornale di Brescia, è stato sfrattato dagli alloggi di prima emergenza del Comune perché non pagava l'affitto e ha deciso di prendersela con il primo cittadino. Lei, impaurita dalle minacce, ha cercato di allontanarsi e si è diretta verso la stazione della Polizia Locale. Lui però, visibilmente ubriaco, non sembrava voler demordere, finché gli agenti si sono accorti di quanto stava accadendo e l'hanno immobilizzato.



Fonte: Redazione mer 20 gen 2016, ore 12.10
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
ME
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non li ho guardati bene percgè solo dopo ho riflettuto del chissà perchè avessero ticket. E' un po' la storia delle 35mila lire che tutti sostenevano venissero date un tempo ai nomadi e che nessuno ha mai confermato o mai voluto confermare per non agitare gli animi
ven 22 gen 2016, ore 12.50
Immagine profilo
@Me
(UTENTE NON REGISTRATO)
Che tipo di ticket erano?
ven 22 gen 2016, ore 11.45
Immagine profilo
ME
(UTENTE NON REGISTRATO)
al supermercato a me è capitato invece di vedere delle "NOMADI" che pagavano con i ticket? Chi mi sa rispondere il perchè? Vengono dati aiuti economici anche a loro e a che titolo?
ven 22 gen 2016, ore 11.10
Immagine profilo
@Io
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non sei stata assolutamente accusata di essere una bugiarda, io personalmente ti ho fatto delle domande a cui praticamente non hai risposto...ti aiuto io allora: 1)Niente 2)Ho tirato a caso 3)No 4)No 5)Non saprei distinguerli 6) Penserei che sta ledendo la mia privacy (in italiano: che dovrebbe farsi i c...i suoi). Se vuoi esprimere il tuo parere sull'argomento immigrazione ci sono mille argomenti di cui parlare, quelli che hai utilizzato tu si basano tutti su preconcetti e sul sentito dire...
ven 22 gen 2016, ore 08.54
Immagine profilo
tu
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma che ti sei presa?
gio 21 gen 2016, ore 21.17
Immagine profilo
Io
(UTENTE NON REGISTRATO)
scusate dimenticavo dato che state con loro potete voi ospitarli in casa vostra? Dato che parlate tanto come se io fossi una racconta b....., su forza e coraggio poveri loro ma si dai proseguite in questo modo , ma bravi ...umi piacerebbe voi siate a dover a dover difendervi da voi .......Auguri .......ragazzi aprite gli occhi , la mente.....
gio 21 gen 2016, ore 20.16
Immagine profilo
io
(UTENTE NON REGISTRATO)
Be vedo che siete tutti dalla loro parte , che fate li proteggere anche? Li tenete la parte? E poi siete i primi a lamentarvi quando questi sono a carico nostro. Con faccio s riconoscere una persona da un'altra? Scusate ma mi state dando della c......na ? Non era di certo una tua amica....e non faccio i conti in tasca a nessuno .vi auguro solo di averli con inauilini e che non vi pagnino l' affitto per tutta la durata del contratto di affitto , poi vi troverete anche s non poter buttarli fuori da casa vostra e che vi ladcino la casa piena di m........poi sarò io a non difendere voi che parlate in questo modo ....vi aspetto per vedervi ...poi sarò io a ridere e criticare voi......
gio 21 gen 2016, ore 17.28
Immagine profilo
buoni
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non esistono i "buoni che vengono dati agli extracomunitari". Esistono invece i "cattivi che se li inventano".
gio 21 gen 2016, ore 15.02
Immagine profilo
@Io
(UTENTE NON REGISTRATO)
Nei giorni scorsi ho chiesto ad una mia amica di acquistarmi un prodotto in profumeria, forse era lei.
gio 21 gen 2016, ore 15.00
Immagine profilo
@Io
(UTENTE NON REGISTRATO)
Scusa, ma tu che ne sai di chi fosse questa signora? In base a cosa hai capito che fosse marocchina? Sai distinguere un marocchino da un egiziano? Sai che aspetto hanno i buoni "o come accidenti si chiamano" che vengono dati alle famiglie extracomunitarie? Visto che non sai come chiamarli viene il dubbio che tu non sappia nemmeno che aspetto abbiano, quindi come fai a distinguerli da dei ticket di altro tipo? Ma soprattutto, cosa penseresti di uno sconosciuto che ti fa i conti in tasca alla casa del supermercato e poi ti segue per vedere quanto spendi in profumeria?
gio 21 gen 2016, ore 14.52
Immagine profilo
Io
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sicuramente il comune avrà dato la possibilità a questa persona di :1) contributo sul canone affitto. 2) casa alternativa 3) tornare in Marocco. Certamente lui ha rifiutato, a me pochi giorni fa ero a fare la spesa al centro commerciale Auchan di Mazzano , alla cassa ho davanti una Signora marocchina con i figli, mi è rimasta impressa nella menta la spesa nel carrello e il suo costo più di 200€ , che ha pagato con i buoni o come accidenti si chiamano , che vengono donati per aiuto alle famiglie extracomunitarie , in difficoltà sembra. Io avevo giusto due articoli , per cui ho fatto velocemente il pagamento , in galleria mi trovo davanti a me la stessa Signora è noto che era nella Profumeria , io curiosa entro dopo di lei fincendo di cercare articoli che alla fine non mi interessavano e non ho acquistato , la Signora extracomunitaria paga una crema dal costo di 100€ , in contanti . Be , allora ci prendono per fessi ......
gio 21 gen 2016, ore 13.37
Immagine profilo
@@casa
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se si ragiona così, allora tutto è permesso.
gio 21 gen 2016, ore 11.08
Immagine profilo
FURBETTI
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sembra che il Governo ora licenzi senza nemmeno la possibilità prima di 1 o 2 richiami come pare sia nel privato chi timbra il cartellino e non va a fare la spesa. Se licenziasse cosi' rigidamente anche chi trattiene sul territorio clandestini tra i quali probabili terroristi e non li rimpatria come dovrebbe, la nostra sicurezza sarebbe garantita.
gio 21 gen 2016, ore 10.35
Immagine profilo
@casa
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sei senza colpe tu? Se é così, puoi lanciare la prima pietra.
gio 21 gen 2016, ore 09.09
Immagine profilo
A CASA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma questo Marocchino lavorava? Se non lavorava e non pagava l'affitto e non è cittadino italiano, perchè non lo si rimanda in Marocco dato che in Marocco non c'è la guerra? Non c'è una legge europea che consente di rimandare al proprio paese chi non ha un lavoro?
gio 21 gen 2016, ore 08.11
Immagine profilo
Ma
(UTENTE NON REGISTRATO)
Scusate, non voglio che capiate male quanto sto per dire ,è solo un pensiero. Se un'italiano/a onesta, ecc. Ecc. Dovesse avere un minimo di reazione nei confronti di un Sindaco o altra persona con una carica, come quella avuta dal Signore avrebbe avuto subito problemi .
mer 20 gen 2016, ore 16.16
Immagine profilo
@@Franco Razzi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Guarda che anche loro trasgrediscono le regole. E, come sai, quando più vieti come fanno loro, tanto più trasgrediscono, anche perchè sono in un paese straniero dove è più facile sfuggire ai controlli.
mer 20 gen 2016, ore 16.15
Immagine profilo
@ Franco Razzi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Evidentemente non è un musulmano, infatti un musulmano non si sarebbe ubriacato come un cristiano qualsiasi. Non è difficile da capire...
mer 20 gen 2016, ore 15.05
Immagine profilo
Magazinno74
(UTENTE NON REGISTRATO)
Razzis**, fasc****!1!!!1 Ha diritto a fare tutto ciò che vuole "è stato sfrattato dagli alloggi di prima emergenza del Comune perché non pagava l'affitto" avrà avuto tutte le ragioni del mondo! Uno così è da difendere a spada tratta1!!!!11!! Non capite proprio nulla!111!!! E' una vitale risorsa per l'Itaglia11!11111!!1
mer 20 gen 2016, ore 14.19
Immagine profilo
occidentale
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma l'alcol fa parte della nostra cultura occidentale e cristiana. Si usa il vino anche durante la messa.
mer 20 gen 2016, ore 13.56
Immagine profilo
solodiritti
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non ho ancora visto il commento di Africano sulla legittima reazione alla condotta "razzista" del Sindaco di Calcinato.
mer 20 gen 2016, ore 13.36
Immagine profilo
FrancoRazzi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non se ne può più di questi musulmani che si ubriacano dalla mattina alla sera. Ma la loro religione non vieta l'assunzione di alcool? Rimandiamol o al suo paese così finisce di sbronzarsi.
mer 20 gen 2016, ore 13.12
Immagine profilo
Io
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il nome dell marocchino? Era presente l'associazione un diritto per tutti?
mer 20 gen 2016, ore 12.28
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:22 bibi
02 dic - Vai alla news »
VENDUTO
20:56 X 17.43
02 dic - Vai alla news »
Noooo! Addirittura la macchina t'hanno toccato! Proprio a te! Magari è una Golf comprata a rate e da un mese tu paghi le cambiali e l'auto s
20:41 bepi
02 dic - Vai alla news »
Invece di prendersi i calci andava lasciato sfogare (senza coltelli) da solo nella stanza......mica si sarebbe ucciso...si stancava il furbo
20:36 RAPPER
02 dic - Vai alla news »
Fantastico il rapper di colore che ieri sera a Dalla Vostra Parte ha praticamente evidenziato tutti i benefici di cui godono i profughi o fa
20:02 maria kollo
02 dic - Vai alla news »
Avete bisogno di un prestito facile e veloce? Offriamo sia prestiti personali e di business a ogni persona interessata o di aziende che vann
19:49 io
02 dic - Vai alla news »
Si certo stava lavorando per portare a casa uno stipendio! Ma va......non vado oltre ma ne avrei da dire....
19:47 a 11.34
02 dic - Vai alla news »
A che titolo S: Egidio ci porta musulmani che sono al sicuro in Libanio, vista l'invasione che stiamo subendo e che potrebbero trovare asilo
19:36 EVASORI?
02 dic - Vai alla news »
Che la Guardia di Finanza trovi gli evasori è nei suoi compiti, dato che per scoprirli ci vogliono le prove. Ma che chi arriva clandestiname
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...