Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 19 Gennaio 2017 - Ore 03:16


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IN PRESCRIZIONE
truffa 44 milioni di euro

Ha truffato 265 clienti per 44 milioni di euro: prosciolto il Maddof bresciano

Il Maddof di Brescia non pagherà per aver fatto sparire 44 milioni euro recuperati dai 265 clienti che gli hanno dato fiducia quando prometteva loro il 10% annuo di interessi sul capitale investito. La prescrizione lo ha salvato dall’accusa di bancarotta, raccolta illecita di denaro e truffa e quindi anche dalla condanna.

L’uomo, 74enne di Mazzano, ha messo in pratica lo schema inventato dall’emigrato italiano a Boston, Charles Ponti. In pratica proponeva e manteneva per i primi investitori guadagni decisamente fuori mercato e li pagava con i soldi dei nuovi clienti, i quali erano arrivati a lui grazie al passa parola dei primi. In questo modo è riuscito a raccogliere poco più di 44 milioni e mezzo di euro, finché il sistema, dopo dieci anni di attività (dal 1998 al 2008) non è crollato e il 74enne si è autodenunciato. All’udienza preliminare però si è arrivati solo dopo 6 anni e ora dopo sette anni e mezzo il caso è finito in prescrizione. Il 74enne è quindi stato prosciolto e i nove creditori che si erano costituiti parte civile rimarranno a bocca asciutta. Oltre al danno anche la beffa.



Fonte: Redazione ven 22 gen 2016, ore 14.13
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Chris
(UTENTE NON REGISTRATO)
Errore di scrittura: giustizia, non giudizio
sab 23 gen 2016, ore 11.39
Immagine profilo
Chris
(UTENTE NON REGISTRATO)
Poi ci si chiede perché la gente è spinta a farsi giudizio da sola...perché il sistema premia anziché punire, chi delinque. Se rubi una fetta di carne xché non hai da mangiare vai in galera; se truffi lo stato o la povera gente te la cavi coi domiciliari. Ammazzi una persona e tra insulto, sconto della pena, buona condotta ecc non arrivi a fare dieci anni. C'è molto che non va in questo paese, e la classe politica anziché fornire risposte serie a problemi pensa a litigare su cose assurde e a difendere la propria poltrona x garantirsi la pensione a vita dopo aver finto di lavorare appena qualche anno.
sab 23 gen 2016, ore 11.39
Immagine profilo
si
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non è che Maddof sarebbe Madoff?
ven 22 gen 2016, ore 21.03
Immagine profilo
hdgjeb
(UTENTE NON REGISTRATO)
vuoi mettere la libidine di dare 130 euro di multa a un barbone che rovista in un cassonetto??
ven 22 gen 2016, ore 17.32
Immagine profilo
Va beh...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ragazzi, intanto il vecchietto aveva la faccia da cristiano e andava in giro in giacca e cravatta, mica col burqa e poi cosa ha fatto di diverso da tanti bancari che vendono carta straccia ai loro clienti? Tranquilli, che l'importante è che la Polizia ripulisca la stazione dalle coperte dei barboni e faccia delle belle retate contro stranieri e tossici assortiti. Auguri!
ven 22 gen 2016, ore 15.36
Immagine profilo
6
(UTENTE NON REGISTRATO)
6 anni solo per l'udienza preliminare? Ahahahahah! E poi la chiamano 'giustizia'.
ven 22 gen 2016, ore 15.27
Immagine profilo
b.
(UTENTE NON REGISTRATO)
Scusate,: ma si è autodenunciato ed in 7 anni e mezzo (nel frattempo il pm ha dormito?) non hanno cavato un ragno dal buco? Il sistema è PONZI, non Ponti. I 44 milioni che fine hanno fatto? Spariti tutti o, (e in che parte) recuperati per risarcimento? Sennò che informazione è.
ven 22 gen 2016, ore 14.54
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
00:42 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
La maggioranza è salda, l'opposizione non è mai esistita, il privato è egoista per sua natura e non cambierà mai, Giunta e Sindaco non ascol
00:33 Bragagliadamus
19 gen - Vai alla news »
Eccola la profezia in pefetta sestina di Nostradamus." All'urna d'aprile il rosso si beffa del bono accordo con la croce in scudo. Del verde
00:29 Cittadino
19 gen - Vai alla news »
Io non sono né di destra né di sinistra, ma vi ricordate Paroli? Del Bono non sarà appariscente ma 1000 volte quello che sta facendo lui per
00:21 Tex
19 gen - Vai alla news »
Bragaglio la sua giunta non brillo' per simpatie e consenso in città. Spero che Del Bono le dia ascolto così perderà il poco consenso che gl
23:18 Claudio Bragaglio
18 gen - Vai alla news »
Per Coalizione 2018: Profezie? Sempre sconsigliabili, c'è sempre poi qualcuno che te le rinfaccia. Intanto, tipo Isaia o Geremia? Profezie d
22:06 Sandro
18 gen - Vai alla news »
Chi è senza peccato scagli la prima pietra. La maggioranza infiacchita, l'opposizione non troppo collaborativa, la città nel privato un po e
21:55 assessori
18 gen - Vai alla news »
Attendiamo le rabbiose reazioni delle assessore regionali.
21:39 consensi
18 gen - Vai alla news »
Il vescovo se la canta e se la gira come gli pare, peggio dei politici che almeno sono votati. Loro, il clero, no. E sono mantenuti da noi,
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...