Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



04 Dicembre 2016 - Ore 09:11


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
PALLANUOTO
WATER POLO

Primo successo per Brescia Waterpolo che si impone sul Cus Geas

E’ un debutto da batticuore, ma vincente, per la Brescia Waterpolo. Data storica per la società del presidente Fiorese: dopo l’ultima stagione caratterizzata da sole sconfitte, è il primo successo del club con la nuova denominazione sociale (in precedenza: Pallanuoto Brescia). Il debutto è un mix di tensione e orgoglio, con il lieto fine della posta piena, ottenuta solo in un ultimo parziale da brividi, concluso senza subire reti grazie ad una prestazione difensiva caparbia.

 

Le calottine bresciane, pur contratte, partono bene di fronte ad un avversario più esperto. Christian Di Rocco sblocca la contesa, la sfortuna ci mette del suo nella metà campo milanese (6 traverse per la BWP nel primo periodo) e Milano, più esperta nella categoria, esce alla distanza con De Pippo e Gorreri chiudendo avanti il primo parziale per 2-1.

Il secondo quarto è il migliore dei bresciani: fluidi ed efficaci in attacco, solidi in difesa, sono trascinati ancora da Di Rocco e dai due veterani Lambruschi e Maitini, guide di una squadra giovane per scelta e per definizione. Al secondo intervallo è 5-3 per i padroni di casa, sembrerebbe l’inizio di un match finalmente in discesa ma è in realtà l’ultimo doppio vantaggio dell’intera sfida.

Il Cus Geas, nel terzo periodo, mette a sorpresa la freccia dopo il 6-4 del secondo minuto. Il mini parziale milanese, 3-0, è da shock e paralizza il centinaio di tifosi accorsi a tifare Brescia WP. Arena è lo spauracchio biancoblù, mette a segno una tripletta che vanifica il tris sull’altra sponda di un incontenibile Maitini, la cui rete dell’8-8 – tutta rabbia e potenza – in chiusura del penultimo quarto dà però ossigeno vitale per la volata finale.

Scropetta non trema in avvio e sigla il 9-8 del contro sorpasso all’inizio dell’ultimo tempo. Sarà l’ultima rete di una partita diventata incandescente, pur bene arbitrata dal signor Rovandi di Torino, conclusa con molta schiuma in acqua e nessuna segnatura. Voltolini chiude la saracinesca, il giovanissimo Tononi (classe 2000) salva un paio di controfughe in potenza letali. Valgono come un gol e certificano la storia. Anche se questa è solo la prima pagina di un racconto lungo e, speriamo, pieno di altri successi.



Fonte: Comunicato Stampa lun 25 gen 2016, ore 10.28
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:55 ORIO
04 dic - Vai alla news »
Nei 5 anni di centro-sinistra sono stati accolti a braccia aperte 700mila....."BELLO FIGO". .... un immenso esercito di vagabondi sempre pro
08:36 a 8.19
04 dic - Vai alla news »
Piantala? Ma hai visto il video di Bello Fico? Sta in pratica sostenendo cantando quello per cui tanti italiani si sono lamentati per anni i
08:19 @assurda
04 dic - Vai alla news »
Piantala.
07:17 @trioooo
04 dic - Vai alla news »
eccolo qua il menestrello , quello della solita frase , ma il trio beccalossi rolfi bordonali non hanno niente da dire..., azz ma sei verame
06:32 ASSURDO
04 dic - Vai alla news »
Non ci bastano quelli che ci invadono dall'Africa, Venerdi' su RAI3 ad Agorà che andrebbe premiata perchè è pressochè l'unica trasmissione R
01:14 @quasimodo
04 dic - Vai alla news »
Vicesindaco perfetta. L'ordine degli ingegneri si fa vivo solo quando ci sono questioni particolari. Ma di che state parlando. Un conve
01:00 SI SI SI
04 dic - Vai alla news »
SI SI SI SI SI SI SI
00:14 @@Bianche
04 dic - Vai alla news »
Esatto, vince sempre...big bamboo !
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...