Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 02 Dicembre 2016 - Ore 23:17


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA DECISIONE
giuseppe ambrosi

Camera di Commercio fuori da Brescia Musei: ci dobbiamo occupare d'altro

La Camera di Commercio di Brescia esce di scena riguardo alla partecipazione attiva alla gestione del patrimonio artistico/museale del Comune di Brescia.

La Giunta camerale, nel corso della sua ultima riunione, pur condividendo le recenti decisioni assunte nel merito dal Consiglio comunale, ha deliberato la rinuncia a partecipare sia al Consiglio Generale che al Consiglio di Amministrazione della Fondazione Brescia Musei, destinata, a seguito delle modifiche statutarie recentemente approvate dal proprio Consiglio Direttivo e agli accordi che verranno prossimamente stipulati con il Comune di Brescia, ad assumere la gestione dell'intero patrimonio artistico e museale della città.

La decisione – commenta il Presidente della Camera di Commercio Giuseppe Ambrosi – è motivata esclusivamente dal fatto che, in un momento in cui il legislatore sta fortemente limitando il raggio di azione delle società e degli organismi partecipati dagli Enti Pubblici ad ambiti di stretta competenza istituzionale, l'Ente camerale ha ritenuto opportuno rinunciare a partecipare ad un organismo che andrà ad assumere compiti di natura gestionale di beni altrui, non ravvisando in ciò alcuna coerenza con le proprie funzioni, pur condividendo la scelta operata di efficientamento nell'amministrazione del patrimonio artistico e culturale del Comune.”

Conseguenza immediata di tale decisione, maturata anche a seguito di valutazioni condivise con il Comune di Brescia, saranno le dimissioni di Bortolo Agliardi, attuale rappresentante camerale all'interno del Consiglio Direttivo della Fondazione Brescia Musei.

Nondimeno – prosegue il Presidente Ambrosi – la Camera di Commercio, riconoscendo l'importanza che andrà ad assumere la futura attività della Fondazione Brescia Musei per quel che concerne la promozione della nostra città, rimarrà assolutamente disponibile a valutare la partecipazione a singoli specifici progetti che verranno portati avanti dalla stessa, anche in collaborazione con la comune partecipata Bresciatourism”.





Fonte: Redazione lun 01 feb 2016, ore 16.24
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
provbs
(UTENTE NON REGISTRATO)
forse tante belle scatole vuote per tante belle poltroncine a gestire un po' di euro forse dico forse
mar 02 feb 2016, ore 08.17
Immagine profilo
Pacho
(UTENTE NON REGISTRATO)
Era ora, anzi sarebbe ora che la camera di commercio non usasse i soldi di noi commercianti per mantenere dei baracconi che non servono a niente e mangiano solo i nostri soldi di commercianti - in primis la scandalosa bresciaturism in mano a degli incapaci! Pacho - commerciante del Borgo -
mar 02 feb 2016, ore 08.05
Immagine profilo
Massimo 77
(UTENTE NON REGISTRATO)
In effetti da imprenditore bresciano mi chiedo perché camera di commercio deve sprecare 700.000 euro (solo nel 2016) in bresciatiurism quando al proprio interno cè quell' altra società PROBRIXIA che dovrebbe fare le stesse cose che NON FA bresciatiurism? forse sarebbe ora che i commercianti bresciani si rifiutassero di pagare l' iscrizione alla camera commercio visto che poi la CCIA li spreca in società come bresciatiurism che è ormai ampiamente dimostrato che è in mano a degli incapaci magnasoldi pubblici!
lun 01 feb 2016, ore 22.58
Immagine profilo
marcello m.
(UTENTE NON REGISTRATO)
e allora perché rimanere ad esempio in BRESCIATURISM buttando ogni anno circa 700.000-800.000 di soldi dei commercianti per un "carrozzone" che ormai è dimostrato NON SERVE A NULLA se non a spendere soldi pubblici per niente? caro ambrosi che c' entra lei con il turismo e se anche centrasse .... secondo lei è proprio il caso di spendere ogni anno quei soldi pubblici e anche per il 2016 ha investito 700.000 euro da quello che si è letto in questi giorni dalle dichiarazioni del neopresidente! fuori anche da BRESCIATURISM che la camera di commercio non centra nulla!
lun 01 feb 2016, ore 22.29
Immagine profilo
giulia
(UTENTE NON REGISTRATO)
per forza con una direzione del genere e la questione della concessione... io spero vivamente che si dimetta tutto il consiglio... mi piacerebbe si dimettesse anche l'assessore alla cultura...ma figuriamoci se una socialista molla la poltrona
lun 01 feb 2016, ore 18.19
Immagine profilo
rita
(UTENTE NON REGISTRATO)
bravi, fate altro. Si è liberato un posto. a chi andrà la seggiolina???
lun 01 feb 2016, ore 16.32
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
20:56 X 17.43
02 dic - Vai alla news »
Noooo! Addirittura la macchina t'hanno toccato! Proprio a te! Magari è una Golf comprata a rate e da un mese tu paghi le cambiali e l'auto s
20:41 bepi
02 dic - Vai alla news »
Invece di prendersi i calci andava lasciato sfogare (senza coltelli) da solo nella stanza......mica si sarebbe ucciso...si stancava il furbo
20:36 RAPPER
02 dic - Vai alla news »
Fantastico il rapper di colore che ieri sera a Dalla Vostra Parte ha praticamente evidenziato tutti i benefici di cui godono i profughi o fa
20:02 maria kollo
02 dic - Vai alla news »
Avete bisogno di un prestito facile e veloce? Offriamo sia prestiti personali e di business a ogni persona interessata o di aziende che vann
19:49 io
02 dic - Vai alla news »
Si certo stava lavorando per portare a casa uno stipendio! Ma va......non vado oltre ma ne avrei da dire....
19:47 a 11.34
02 dic - Vai alla news »
A che titolo S: Egidio ci porta musulmani che sono al sicuro in Libanio, vista l'invasione che stiamo subendo e che potrebbero trovare asilo
19:36 EVASORI?
02 dic - Vai alla news »
Che la Guardia di Finanza trovi gli evasori è nei suoi compiti, dato che per scoprirli ci vogliono le prove. Ma che chi arriva clandestiname
18:02 @@CORSI 21,11
02 dic - Vai alla news »
grazie per la spiegazione dettagliata, ma non dovresti prendere tutto alla lettera: erano semplicemente modi dire per invitare, in maniera s
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...