Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Lunedì 05 Dicembre 2016 - Ore 05:28


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL COMMENTO
stefano borghesi su sgombero centro sociale zanzanù

Sgombero Zanzanù, Borghesi (Lega): i centri sociali rispettino la legge, basta giustificarli

In merito allo sgombero avvenuto questa mattina a Desenzano, sono intervenuti il segretario provinciale della Lega Nord di Brescia Paolo Formentini e il deputato leghista Stefano Borghesi.

"Ringraziamo gli agenti della Digos per aver ripristinato la legalità sgomberando l’ex ristorante della spiaggia d’oro a Desenzano, occupato dal 21 dicembre dai "bravi ragazzi" del Magazzino 47 e del collettivo autonomo gardesano. - hanno dichiarato - Ricordiamo che nei giorni scorsi sono stati condannati in primo grado tre componenti dello stesso centro sociale, accusati di aver distrutto un gazebo della Lega Nord in corso Zanardelli a Brescia. Atti antidemocratici e situazioni di illegalità come queste non devono più verificarsi. Anche i centri sociali devono comportarsi rispettando le regole e non devono credere di poter agire al di fuori della legge. A fronte di episodi come questi i centri sociali andrebbero chiusi immediatamente e non giustificati" concludono Formentini e Borghesi.



Fonte: comunicato stampa mar 02 feb 2016, ore 16.09
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Zanzanù
(UTENTE NON REGISTRATO)
Oh, raga, Zanzanù è tornato, come promesso.
ven 25 mar 2016, ore 20.12
Immagine profilo
@Ecco
(UTENTE NON REGISTRATO)
x@perchè. Quelle che citi non sono invenzioni, sono verità. Come sono verità quelle che mi hanno sempre raccontato i miei nonni. Al genocidio fascista posso aggiungere anche la Risiera di S. Sabba a Trieste. Ogni genocidio va condannato, non è che il genocidio fascista è da condannare, mentre quello armeno no, per esempio. Ogni regime ed ogni governo poi ha le sue luci e le sue ombre. Se vogliamo vedere, per esempio, il discorso delle leggi razziali, si potrebbe anche obiettare che tali provvedimenti sono stati presi alla luce di un'alleanza con Hitler che imponeva certi provvedimenti. Noi, per esempio, con la Nato, siamo stati impestati di basi militari ovunque, proprio perchè eravamo zona di confine fra est e ovest. Il fascismo ha invaso la Jugoslavia? E' vero. Come è vero che anche altri regimi, nel passato, hanno invaso la penisola italiana: Napoleone, l'Austria, i Piemontesi con tutto ciò che ha comportato in termini di uccisioni, anche di civili. Tutte cose sbagliate comunque. Enfatizzare quel regime come l'origine di tutti i mali però mi sembra eccessivo. Fa parte della storia, va analizzato come periodo storico. E con questo condanno tutti i genocidi, di destra, di sinistra, di convenienza (colonialismo) e tutte le guerre perchè sono state TUTTE ingiuste dal momento che hanno ucciso l'umanità.
mer 03 feb 2016, ore 14.24
Immagine profilo
@perchè
(UTENTE NON REGISTRATO)
DaYOU REPORTER:IT:" Con questo non si deve dimenticare che il regime di Mussolini attivò anche in Italia una politica razzista con le leggi antiebraiche del 1938 e che dal 1943 al 1945 la Repubblica di Salò collaborò attivamente con i nazisti alla deportazione e allo sterminio degli ebrei. Nell'aprile 1941 gli eserciti italiano e tedesco occuparono la Jugoslavia che venne smembrata: la parte settentrionale della Slovenia venne annessa al Reich e la zona centrale della Dalmazia diventò italiana. Anche in queste zone i fascisti istituirono dei campi di concentramento per civili e la popolazione locale fu oggetto di un acceso razzismo fascista. In questi campi le condizioni di prigionia furono durissime e portarono alla morte migliaia di persone, tra cui molti bambini. Il campo più grande fu quello allestito sull 'isola di Arbe (Rab)." Queste sono invenzioni o sono cose storicamente vere ?
mer 03 feb 2016, ore 10.34
Immagine profilo
perché
(UTENTE NON REGISTRATO)
ma perché scomodare Himmler? Quando puoi citare mille nomi di infami partigiani che uccisero senza ragione a guerra finita cittadini che avevano il solo torto di non pensarla come loro (e non erano fascisti)?? Come quelle merd@ comuniste che sterminarono la brigata partigiana Osoppo in località Porzûs! Non cerchiamo distante... i nomi li abbiamo qui... Cercate magari anche tra i nomi dei GRAZIATI dal "buon" pertini... e vedrete che di assassini partigiani ne troverete... Quindi non scomodiamo esempi lontani.... di merd@ da citare ne abbiamo!!!
mer 03 feb 2016, ore 05.29
Immagine profilo
@Ecco...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Già, come se gli altri sono immacolati... E poi, sempre paragoni alle dittature e a mostri nazisti. Mi sembra di vedere i filmati del fascismo rimontati dopo la guerra che usavano colonne sonore inquietanti per dare l'idea del terrore che si viveva in quei tempi. I miei nonni, invece, dicevano che non erano veri ed era tutto il contrario...
mar 02 feb 2016, ore 23.05
Immagine profilo
Ecco...
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sentire esponenti della Lega parlare di rispetto della legge è come sentire Himmler parlare di rispetto dell'umanità. A proposito, saluti al loro collega di partito Edoardo Rixi e in bocca al lupo per il processo.
mar 02 feb 2016, ore 22.53
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
05:04 VINTO NO!
05 dic - Vai alla news »
Ha vinto il NO!!!! E Renzi si è dimesso!!! Ed ora tutti i clandestini e "Belli Fichi " a casa!!! Mattarella prenda atto che secondo quanto
22:31 Alalà !
04 dic - Vai alla news »
Squadristi con fiocchi e controfiocchi. Ci sanno fare loro, altro che i magazzinari.
22:27 @@Sandro
04 dic - Vai alla news »
Guardi che entrerebbe nel PD, che non è nè di destra nè di sinistra e nemmno di centrosinistra o centrodestra. E' una specie di polo dei cit
21:52 Si
04 dic - Vai alla news »
Anche me votè el si (el porsel)
21:11 bah?!
04 dic - Vai alla news »
Avran avuto come maestri i Compagni estremisti
20:21 mvb
04 dic - Vai alla news »
Berlusconi cadde perchè non aveva la maggioranza....e come la perse se non con l'azione di Napolitano? Non sono fantasie, ma quel che si leg
19:22 Sandro
04 dic - Vai alla news »
Se entrassi in un partito, di destra o di sinistra, sarei un elemento disgtegante del partito stesso, proprio perché il pensiero libero e an
18:51 ILVA
04 dic - Vai alla news »
ILVO DEGRADO Porsél e Adolfo votano SI
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...