Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



04 Dicembre 2016 - Ore 02:52


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL COMMENTO
stefano borghesi su occupazione pirellino

Occupazione Pirellino, Borghesi (Lega): chiudere centri sociali e far rispettare le regole

"Siamo all'ennesima inaccettabile occupazione da parte dei soliti "bravi ragazzi" di Diritti per Tutti, centro sociale Magazzino 47 e Collettivo Gardesano Autonomo”, esordisce il deputato bresciano della Lega Nord, Stefano Borghesi commentando l'occupazione di questa mattina degli uffici del Pirellino di via Dalmazia, in città dove un centinaio di attivisti si sono dati appuntamento per protestare contro la legge regionale sulla casa -. Questi personaggi ora occupano abusivamente il Pirellino rivendicando improbabili diritti per chiunque ma si dimenticano di rispettare le regole, pensano di avere la verità in tasca, di essere al di sopra della legge e di poter fare o dire qualsiasi cosa. Ormai questi episodi sono all'ordine del giorno: assalto al gazebo della Lega, occupazione della Spiaggia d'oro a Desenzano e ora il Pirellino. Tutto ciò è inaccettabile, non si può andare avanti così, questi centri sociali vanno chiusi immediatamente e a questi "bravi ragazzi" serve insegnare che oltre a fantomatici diritti esistono anche i doveri e il rispetto della legalità".



Fonte: Redazione gio 04 feb 2016, ore 12.15
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Allora?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Signor deputato, se i centri sociali vanno chiusi, cosa si dovrebbe fare con le sedi di un partito che costantemente si conferma come una vera e propria centrale del malaffare? A quanto pare anche oggi qualche altarino è saltato fuori in Regione. Mai pensato a mangiarsi una saponetta prima di pronunciare la parola "legalità"?
mar 16 feb 2016, ore 11.28
Immagine profilo
Mumble Mumble
(UTENTE NON REGISTRATO)
Belsito, il trotino, il padre tri-laureato senza dottorato, l'indossatore di felpe che non si costituisce parte civile contro i precitati, un tal rixi, la banca fallita, le mutande...uffa sempre i soliti legaioli che ricordano i vecchi forchettoni di quando c'era pertini ed i compagnucci delle coop e dei rubli da mosca..
ven 05 feb 2016, ore 00.24
Immagine profilo
Rob59
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ahhhh ahhhhhh ahhhhhh commentatore delle 13,24 premesso che non sono ne leghista ne forza italia e nemmeno simpatizzante dei partititucoli di destra , qualcuno che dovrebbe vergognarsi sono i vari ladruncoli e produttori di varia natura presenti nel PIDDI'.Parliamo delle varie banche Etruria. ..Cassa di Risparmio di Ferrara...dei famigliari della signorina Boschi o delle cooperative (rosse)Carnica e triestina che stanno fallendo? ??Suvvia se non siete peggio di alcuni non siete certo meglio. ...
gio 04 feb 2016, ore 22.33
Immagine profilo
Regole?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Chi si dovrebbe vergognare sono tutti quelli che giustificano continui atti di prepotenza fatti sempre dai soliti noti.
gio 04 feb 2016, ore 13.36
Immagine profilo
Caro
(UTENTE NON REGISTRATO)
Signor deputato, prima di permettersi di invitare altri al rispetto delle regole, pensi a fare pulizia nel suo partito dove, a giudicare dai numerosissimi procedimenti amministrativi e penali, patteggiamenti e condanne a carico di personaggi che vanno dai vertici alla base della Lega, il rispetto della legge non è certo tra le priorità. Si vergogni!
gio 04 feb 2016, ore 13.24
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
01:14 @quasimodo
04 dic - Vai alla news »
Vicesindaco perfetta. L'ordine degli ingegneri si fa vivo solo quando ci sono questioni particolari. Ma di che state parlando. Un conve
01:00 SI SI SI
04 dic - Vai alla news »
SI SI SI SI SI SI SI
00:14 @@Bianche
04 dic - Vai alla news »
Esatto, vince sempre...big bamboo !
00:12 Trio BBR
04 dic - Vai alla news »
Non si esprimono i tre tenores, anzi un tenore e due soprano: tutti stonati, molto stonati rispetto alla realtà. ed ai fatti.
00:10 Stellante
04 dic - Vai alla news »
Una forte realtà civica partendo dell'elenco fatto da Belli ? Anche le pietre della Loggia sanno che si tratta solo di "liste civetta" fatte
21:33 Sandro
03 dic - Vai alla news »
Nel panorama politico bresciano abbiamo gruppi e/o partiti che si richiamano, almeno nel nome, al civismo : Scelta civica - Rete civica - No
21:04 GENI SINISTRI
03 dic - Vai alla news »
Se l'iniziativa è controproducente per i sostenitori del NO.....
20:21 @Bianche
03 dic - Vai alla news »
Secondo me facendo riferimento alle tue convinzioni, al tuo spessore intellettuale e all'ortografia, domani voterai si
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...