Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 04:51


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL CASO
plateatici piazzale arnaldo

I plateatici della discordia di piazzale Arnaldo finiscono in Tribunale

I plateatici della discordia finiscono in tribunale. Il caso di piazzale Arnaldo e dei progetti per i plateatici contenuti nel piano di restyling della piazza non si arresta. Il giudice ha ritenuto ammissibile il ricorso presentato contro la richiesta di archiviazione del pm, presentato dal legale di Michelangelo Puritani, il privato che dichiara la paternità dei progetti.

In realtà il piano porta la firma dell'architetto Alessandro Petissi, dipendente del Comune di Brescia ma anche socio al 50% insieme a Puritani di una società privata che si occupa di progettare dehor.

Il conflitto di interessi non è piaciuto nemmeno alla Loggia, tanto che ha deciso di avviare un procedimento disciplinare contro Petissi, ora sospeso in attesa delle decisioni del tribunale. L'appuntamento in aula è per il prossimo 20 aprile.




Fonte: Redazione lun 08 feb 2016, ore 11.16
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@ 18.06
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mi sono stizzito? E perchè? La tua era una domanda retorica, della quale la risposta è nota: sai già che era in quella lista, come lo sappiamo tutti perchè di questa persona leggiamo il nome. Tu invece fai l'anonimo: non è che sei tu che ti stizzisci se ti chiedo chi sei? E in che lista eri? La mia è una domanda semplice semplice: io non conto niente e non ero in nessuna lista. Tu invece? Giusto per capire da che pulpito vengono le prediche...
mar 09 feb 2016, ore 18.33
Immagine profilo
@@16.15
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ahhh caro vedo che subito ti sei stizzito…. Cos'hai paura di una domanda semplicissima? stai a vedere che qui ci cova il piddino "moralmente superiore" salvo poi scoprire che avete più indagati che Berlusca…. Forse non a Brescia, finchè in procura non cambia qualcosa…. Altrimenti… ehh piddino. Non te la prendere, buona Petissi… scusa volevo dire buona serata… Cambiamo aria dicevano...
mar 09 feb 2016, ore 18.06
Immagine profilo
@TEntenna
(UTENTE NON REGISTRATO)
Giusto, apparteneva ad una lista civica che faceva parte del Pd, guarda caso... Amici degli amici, come sempre....
mar 09 feb 2016, ore 17.18
Immagine profilo
@ 16.15
(UTENTE NON REGISTRATO)
E tu in che lista eri?
mar 09 feb 2016, ore 16.39
Immagine profilo
TEntenna
(UTENTE NON REGISTRATO)
ma la Petissi di cui si parla era una che stava in lista con te la tornata in cui perdesti?
mar 09 feb 2016, ore 16.15
Immagine profilo
Arnaldo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Plateatici stilisticamente uguali per tutti, ma l'idea complessivamente appare mal pensata. Meno di metà dello spazio è occupato da tavolini e ombrelloni perchè vi sono anche altre attività (barbiere, parrucchiera, telefonìa, gioielleria più i passi carrai e gli ingressi delle abitazioni). Poi vi sono le strisce pedonali che sommano spazi di parcheggio per carico e scarico merci proprio davanti all'unico vero ristorante della piazza (i gestori non sono molto contenti) privato di spazio vitale per l'attività. E infine gli ultimi tre bar verso Via Tosio, due con spazi davero minimi e l'ultimo (angolo Vicolo dell'Aria) con un loculo dove ci sta...un tavolino esterno ed i cleinti dovrebbero essere estratti a sorte con la tombola per sedersi. Gli unici veri beneficiari commerciali del progetto sono i fortunati titolari (è la stessa società) del bar e della pizzeria all'inizio della piazza che da soli sommano più dello spazio disponibile per tutti gli altri e che, all'occorrenza degli ottimi affari, posizionano tavolini persino sul marciapiede. Ciò succede per caso, ma nel progetto sembra esserci qualcosa che non quadra. Il tutto nell'attesa che l'ex Mercato dei Grani ospiti altre attività di bar e ristorazione: per i commercianti la torta da dividere si fa sempre più piccola, per il Comune (nelle intenzioni) sempre più grande.
mar 09 feb 2016, ore 10.01
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:58 @Sandro
08 dic - Vai alla news »
Il Movimento per comici o di comici sta, bontà sua, per andare al Governo del Paese e sarebbe oggi più votato persino della macchina da gue
23:55 Morgan Harrison
08 dic - Vai alla news »
Ciao, Ti chiedere assistenza finanziaria per festeggiare le vacanze di Natale e Capodanno, il che rende un notevole uno? o vuoi aumentare
23:48 Collant
08 dic - Vai alla news »
Si sbaglia, Belli, per un ventennio c'erano i "collant" a tenere unito tutto il centrodestra berlusconiano, ad Arcore come a Palazzo Graziol
23:00 @2047
08 dic - Vai alla news »
Ma adesso sei arrivato tu, genio con i geni giusti, che ci dirai anche quali sono le soluzioni....rispett o ad un topolino hai poche differe
21:50 Sandro
08 dic - Vai alla news »
Si iscriva lei al nostro movimento civico e troverà un po più di serietà, non però da anonimo ( anonimo,che brutta parola! ) Non è un movi
21:42 Sandro
08 dic - Vai alla news »
Il collante iniziale della Democrazia Cristiana di Alcide De Gasperi era il pensiero etico politico cristiano. Nonostante le successive dege
21:19 CHIUSI
08 dic - Vai alla news »
Te pareva che i commercianti vedessero un poco più in lungo del loro naso. Andiamo tutti ai centri commerciali, che sono più disponibili e
20:47 @@1650
08 dic - Vai alla news »
dal tuo commento si capiscono due cose: che sei restato fermo all’ora legale e che segui i programmi di piero angela e progenie: il DNA in q
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...