Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 06 Dicembre 2016 - Ore 03:54


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
L'INCHIESTA
tribunale di brescia

Sesso con minori, il legale del prete interrogato: prova molta angoscia

“Il mio assistito ha collaborato rispondendo alle domande del Gip e ha grande angoscia per tutta questa vicenda”. Queste le parole rilasciate al Giornale di Brescia dal legale del parroco bergamasco accusato di aver consumato prestazioni sessuali con minori in cambio di denaro.

Nell'inchiesta, partita dalla Procura di Brescia, è già stato ascoltato anche il 56enne bresciano sieropositivo che avrebbe volutamente fatto sesso non protetto con ragazzi dai 16 ai 24 anni per vendicarsi, che però davanti al Gip ha dichiarato che si sarebbe trattato solo “di messaggi in WhatApp e niente sesso”. In questi giorni proseguiranno gli interrogatori a carico dei dodici arrestati.




Fonte: Redazione mar 16 feb 2016, ore 09.46
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Preti?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma quando cominceranno a fare qualcosa, tipo lavorare, questi fanczzisti di preti? Oltre ad avere il privilegio di non far niente, fanno anche guai...
gio 18 feb 2016, ore 18.43
Immagine profilo
veskovo
(UTENTE NON REGISTRATO)
A quando finalmente questo klero si manterrà da solo, senza che lo stato gli dia l'8 per mille? A quando finalmente una legge che destini l'8 per mille per disoccupati, anziani, malati, edilizia popolare, scolastica, contro le calamità naturali, cioè per cose più utili e loro finalmente non vivono (tutti) da cardinali a preti in povertà? Che è poi quello che continuano a predicare tralaltro....
mer 17 feb 2016, ore 21.40
Immagine profilo
@TIRITERA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Vescovo, cardinale, cosa cambia? Nulla fa l'uno e nulla fa l'altro!
mer 17 feb 2016, ore 19.33
Immagine profilo
TIRITERA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il caro Beschi, che addirittura prova angoscia….. E questo per i bresciani di chiesa sarebbe da sostenere per divenire cardinale? Senza dubbio con il suo giudizio mite e la sua scarsa reazione può diventarlo davvero cardinale…. Chi ha orecchie per intendere intenda..
mer 17 feb 2016, ore 18.06
Immagine profilo
veskovo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Anche Beschi, tanto amato da certi bresciani tanto da volerlo cardinale, tace, non apre un'inchiesta, non introduce nuove regole nella sua diocesi per evitare questi problemi. Altro che onda moralizzatrice nella chiesa! E' inutile non si autoriformerà mai la chiesa, è troppo corrotta e piena di soldi. Tanto ormai la loro utenza sono gli extracomunitari, gli unici che credono a loro (solo per bisogno)! No 8 per mille, per evitare di darlo alle chiese, è meglio darlo allo stato!!
mer 17 feb 2016, ore 16.48
Immagine profilo
il moralizzator
(UTENTE NON REGISTRATO)
ha ragione APE !!!!
mer 17 feb 2016, ore 14.02
Immagine profilo
veskovo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Dai beschi distinguiti dall'incspace monari e introduci delle regole ptecise nella tua diocesi. Questa e' l'occasione La gente aspetta fatti, non silenzi o le solite parole vuote!
mer 17 feb 2016, ore 07.26
Immagine profilo
considerazione
(UTENTE NON REGISTRATO)
Premesso che si deve fare chiarezza, rimane il fatto che il buon vescovo beschi se ne guarda bene dal sospendere il prete ed aprire un'inchiesta a livello ecclesiastico x fare la tanto sbandierata pulizia del riformatore (a parole e sorrisi) francesco...
mer 17 feb 2016, ore 07.12
Immagine profilo
MA?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Dopo la legge che si sta varando in Parlamento sulle unioni civile e che regala loro persino la reversibilità della pensione, senza normare nè la separazione o il divorzio, ne come debba essere distribuita la reversibilità nel caso queste persone cambino compagno/a nel corso della vita, privilegiando queste unioni rispetto al matrimonio naturale, non ci si puo' piu' meravigliare di niente
mer 17 feb 2016, ore 06.48
Immagine profilo
schifosi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Uomini in gonna che fanno i moralisti sulle famiglie degli altri e poi di nascosto vanno a ragazzini....complim enti
mer 17 feb 2016, ore 06.34
Immagine profilo
APE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Lui prova angoscia io provo schifo
mar 16 feb 2016, ore 22.04
Immagine profilo
Chris
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se un giovane o una giovane di età superiore a 14 anni decide liberamente di mercificare il proprio corpo solo x fare soldi facili e non perché spinto da una situazione di reale necessità non credo che si dovrebbe parlare di sfruttamento della prostituzione. E tantomeno di prostituzione minorile visto che anche se non maggiorenni hanno superato l'età del consenso. Si tratta solo di un incontro tra domanda e offerta. Fa schifo, è deplorevole, ma legalmente secondo me c'è qualcosa che non quadra. A meno che non si alzi a 18 anni l'età del consenso e si obblighi le persone a mostrare la carta di identità prima di avere rapporti sessuali.
mar 16 feb 2016, ore 14.46
Immagine profilo
Ma?
(UTENTE NON REGISTRATO)
Senza entrare nel merito morale del problema, visto la miriade di leggi esistenti nel nostro Paese della cui costituzionalità non vi è certezza, non sarebbe doveroso si chiedesse alla corte Costituzionale se la legge sulla prostituzione minorile sia costituzionale oppure contrasti con l'età del consenso che addirittura è prevista assurdamente in 14 anni? Non emerge per caso una incompatibilità che prima di punire qualcuno dovrebbe essere accertata? Visto che la Corte Costituzionale si puo' chiamare in causa solo nell'ambito di un processo, non sarebbe doveroso chiamarla in causa ?
mar 16 feb 2016, ore 14.15
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
03:47 marian
06 dic - Vai alla news »
Avete bisogno di un prestito tra privati per far fronte a difficoltà finanziarie e finalmente fuori dell'impasse causata dalle banche per il
00:00 RenatoBS
06 dic - Vai alla news »
18-35 enni generazione dell'usa e getta. Non mi piace il governo? lo butto via e avanti il prossimo. E così all'infinito ogni 12 mesi…"perch
23:43 Eureka !
05 dic - Vai alla news »
Sconfiggere il populismo di destra con uno nuovo di sinistra ? Finalmente capisco come hanno fatto i pentastellati ad essere primi nei cons
23:38 Acli & Belli
05 dic - Vai alla news »
Tosti questi delle ACLI e tosto pure Belli: consigliano ai governi che verranno di riproporre pari pari il percorso pseudo-riformista che ha
23:38 @@@@@@
05 dic - Vai alla news »
bravi continuate a sperare che adesso viene il bello
22:51 @RenatoBS
05 dic - Vai alla news »
Ehi, Renatino, guardi che il 75% dei giovani dai 18 ai 34 anni ha votato NO al referendum (sono stati voti decisivi) perchè tutte le mattine
22:35 Stellante
05 dic - Vai alla news »
Bravo, Piovanell: si aggrega nmentalmente al pensiero pentastellato, dice le stesse cose soprattutto su autorefernzialità, privilegi, lontan
22:10 RenatoBS
05 dic - Vai alla news »
E intanto nonno berlusca torna in campo vigoroso e pimpante come ai bei tempi. UN APPLAUSO A CHI HA VOTATO NO, grazie di cuore per questo tr
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...