Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Mercoledì 07 Dicembre 2016 - Ore 09:34


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA POLEMICA
Berlinghieri

Moschee, Berlinghieri (Pd): no a strumentalizzazioni della paura

"Trovo che al dibattito sulla questione dei luoghi di culto in Lombardia manchi la giusta misura per non scadere in propaganda politica fine a se stessa”. A dirlo è la deputata bresciana del Pd Marina Berlinghieri.

“Penso che le parole del Presidente Maroni – prosegue il comunicato - non colgano il centro del problema. Da una parte mettono in dubbio la sentenza della Consulta che ha appena eletto il suo nuovo presidente. Ieri Grossi ha sottolineato quanto l’unica preoccupazione della Corte sia stata la custodia dei diritti fondamentali finalizzata ad evitare discriminazioni. E sono sicura che la pubblicazione delle motivazioni, prevista tra due settimane, saprà essere più precisa”.

“In secondo luogo – si legge ancora - invocando il referendum, il governatore lombardo strumentalizza la paura dei cittadini, aumentata in seguito ai fatti di Parigi. Non si sottolinea invece un punto essenziale: la libertà di culto è un diritto inalienabile di ogni individuo e il problema sicurezza è un’altra cosa. Ha ragione Nicola Latorre quando sostiene che spazi religiosi riconosciuti dalle comunità di appartenenza e resi istituzionali sono più gestibili di tanti mini luoghi nascosti e incontrollabili; dice bene Minniti che ci invita a sfatare il luogo comune che indica nelle moschee lo spazio di radicalizzazione di persone che diventano terroristi. Bisogna favorire il dialogo con le comunità religiose – conclude Berlinghieri - e dare ai cittadini gli strumenti per capire la differenza tra esasperazione di un concetto e libertà di espressione del proprio credo".



Fonte: Comunicato stampa ven 26 feb 2016, ore 11.50
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
????
(UTENTE NON REGISTRATO)
Hanno appena fatto vedere a Rainews una donna islamica che in Russia sta gridando per strada con in mano una testa decapitata di una bambiba che Allah è grande. E noi non dovremmo avere paura. La Corte Costituzionale si esprimerà mai sun questo?
lun 29 feb 2016, ore 11.09
Immagine profilo
PAZZESCO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ben detto pensiamo prima agli italiani. Proprio al TG3 hanno appena detto che ci saranno corridoi umanitari per andare a prendere i profughi tra i quali certamente terroristi, in Libano. E cosi' i miliardi dati alla Turchia sono stati inutili anche la Comunità di S. Egidio ci porterà tutti qui in Italia. Ma chi l'ha autorizzata questa Comunità a portare invasori islamici qui da noi? E' un nuovo potere dello Stato? Non mi pare esista in Costituzione questa Comunità oppure si?
dom 28 feb 2016, ore 19.34
Immagine profilo
pensiamo
(UTENTE NON REGISTRATO)
prima agli italiani
sab 27 feb 2016, ore 23.11
Immagine profilo
ORIO
(UTENTE NON REGISTRATO)
Di fronte ai problemi enormi,per tanta parte indotti dall'immigrazione, che preannunciano la catastrofe del nostro Paese, c'è chi li ignora volutamente per ignavia e chi appartiene invece alla categoria dei bene informati, ottusi masochisti, che in questo immenso viscido letamaio probabilmente gozzovigliano e sono terrorizzati dall'idea che tanta gente di buon senso, leghisti o no, tenti di porvi un argine.
sab 27 feb 2016, ore 09.37
Immagine profilo
a Vitamina
(UTENTE NON REGISTRATO)
Le domande le faccio ai vari politici o giornalisti o persone che possono leggere o perchè non le sanno o non possono dire la verità o fanno finta di non saperla. Ci hanno raccontato che il reato di clandestinità era stato abolito ed invece esiste ancora e non viene applicato.Che tutti gli immigrati che arrivano sono tutti profughi ed invece sono esclusivamente clandestini. Che chi scappa dalle guerre ha diritto di asilo e non ci dicono quale legge lo prevede. O che il Burqa è vietato in Italia come ha fatto anche il Ministro Orlando, mentre invece circolano ancora regolarmente perchè pare sia stala la Magistratura a vanificare la legge vigente. Io tante risposte me le sono date e non mi faccio certo i complimenti,lungi da me, semmai sei tu che le domande non te le fai e le risposte non le dai e offendi gli altri credendoti superiore
sab 27 feb 2016, ore 09.18
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
sab 27 feb 2016, ore 09.10
Immagine profilo
mvb
(UTENTE NON REGISTRATO)
Bisogna capire la comunistella....sper a sempre che in futuro questi votino per loro
sab 27 feb 2016, ore 09.09
Immagine profilo
Vitamina
(UTENTE NON REGISTRATO)
Curati non è normale quello che fai.. Scrivi domande e rispondi facendo ti i complimenti. Hai una tripla,personalità. Stai male
sab 27 feb 2016, ore 08.54
Immagine profilo
????
(UTENTE NON REGISTRATO)
Caro Vitamina anzichè preoccuparti per me faresti meglio a preoccuparti per la situazione drammaticva in cui stiamo vivendo. Italiani senza lavoro ai quali si privilegiano gli stranieri. L'INPS che non è sicuro riesca ancora a pagarci le pensioni e Clandestini tra i quali è certo ci siano anche terroristi che persino navi battenti bandiera euroopea continuano a portare da noi in Italia e che manteniamo a nostre spese ai quali si aggiungono Medici senza frontiere che si scopre hanno navi con le quali salvano naufraghi che portano regolarmente qui e S: Egidio che fa ponti aerei (hanno aerei?) che anche loro vogliono portare tutti in Italia. E gli islamici la cui prepotenza negli asili e nelle scuole e nelle strade sta facendo saltare quelle che sono le nostre piu' elementari tradizioni e non solo. Poi vogliono entrare in guerra quando non sappiamo nemmeno difendere i confini. C'è di che essere preoccupati credimi.
sab 27 feb 2016, ore 07.26
Immagine profilo
????
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sei della redazione per caso? Se scrivo io scrivi anche tu? O sei libero solo tu di scrivere?
sab 27 feb 2016, ore 06.31
Immagine profilo
Vitamina
(UTENTE NON REGISTRATO)
Hai scritto sei commenti !!!! Sei sempre tu ma ti ho già detto trovati una donna , un uomo un cane , ma se ti svegli la mattina a scrivere domandare e risponderti da solo sono molto preoccupato per te . Tutto questo alle 6 del mattino?!? Io sto andando a lavorare ( e ti ringrazio perché sono in bagno ) ma tu non stai bene . Subito farti vedere... Sono molto preoccupato x te.
sab 27 feb 2016, ore 06.23
Immagine profilo
????
(UTENTE NON REGISTRATO)
Gent. Berlinghieri nel Corano pare proprio ci sia questo versetto:\\\"Get terò il terrore nel cuore dei miscredenti colpiteli tra capo e collo(...) Non siete certo voi che li avete uccisi: è Allah che li ha uccisi (Corano (8. 12-17). Sembra proprio quello che mettono in pratica i tagliagole dell\\\'ISIS, peraltro, secondo le ultime informazioni, già presenti numerosi in Europa. Essere terrorizzati dalla sottovalutazione di questa civiltà/religione che fonda le proprie radici e insegnamento dal Corano che contiene versetti di questo tipo, secondo lei è esasperazione di un concetto? E non è drammatico e sconvolgente che tra le libertà di espressione del proprio credo ci possano essere versetti di questo tipo e li si lascino liberi?
sab 27 feb 2016, ore 06.14
Immagine profilo
libertà di cult
(UTENTE NON REGISTRATO)
"La Libertà di culto è un diritto inalienabile di ogni individuo"...e brava Berlinghieri...solo che noi lasciamo aprire nuove Moschee e loro (Islamici) nei loro paesi bruciano le nostre chiese....allora.... solo da noi ci deve essere la libertà di culto? Come ci siamo ridotti....
ven 26 feb 2016, ore 14.51
Immagine profilo
SAREBBE ORA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sarebbe bene che dicesse a questo Governo che anche i Burqa e Niqab andrebbero vietati in tutta Italia e non solo negli edifici pubblici ma anche nei giardini e per le strade, ossia in tutti i luoghi pubblici. Visto che siete cosi' sensibili alla tutela dei diritti inalienabili delle persone, che proprio la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo in una sentenza nei confronti della Francia ha stabilito che l'occultamento del volto in luogo pubblico (ossia Burqa e Niqab) ledono il diritto altrui di vivere in uno spazio dove la vita comune è facilitata. Se Burqa e Niqab ledono i diritti umani in Francia parimenti li ledono anche in Italia e in tutta Europa. Lo dica a Latorre e Minniti che sarebbe ora si vietasse anche questa orribile prigione ambulante visto che persino la sinistra nella Carta dei Valori Cittadinanza e Integrazione DM 23/4/2007 all'art. 26 li ritiene inaccettabili. Aspettiamo quanto prima questo divieto dal Governo semprechè non sia sensibile solo ai diritti delle unioni civili e degli stranieri
ven 26 feb 2016, ore 14.27
Immagine profilo
SAREBBE ORA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sarebbe ora che il problema ISLAM venisse affrontato proprio dallo Stato, al quale spetta la materia esclusiva del rapporto con le Confessioni religiose, per verificare gli aspetti di insicurezza che questa realtà genera nel nostro Paese a causa dei tanti versetti di odio e morte verso miscredenti e infedeli(che siamo noi) e di discriminazione delle donne ritenute inferiori e che se non ubbidiscono si possono picchiare, oltre alla discriminatoria poligamia per soli uomini che possono avere fino a 4 mogli e ripudiarle fino a 2 volte. Il centro del problema semmai è capire come mai nel nostro civile paese si lascino liberi di essere predicati i tanti versetti di discriminazione e di odio e morte contenuti nel Corano e altresi' questa religione che trae ispirazione, insegnamento e fonda le sue radici proprio nel Corano che oltre ad essere testo religioso, rappresenta per gli islamici anche una sorta di Codice Civile. Sono tanti i versetti incompatibili con le nostre leggi e semmai la vera discriminazione è quella che stiamo subendo noi, proprio da chi non vuiole analizzarla e in nome di una incomprensibile libertà di religione la lascia libera nella predicazione. Eppure persino nella Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo all'art.9 comma 2, è previsto che la libertà di manifestare il proprio credo e la propria religione possono essere limitati quando sono in gioco i diritti altrui, la sicurezza l'ordine pubblico ecc: Sapere che il Corano ci considera miscredenti o infedeli da eliminare oltre che una discriminazione assurda non è anche una istigazione all'odio e alla violenza inaccettabile? Latorre e Minniti e la Corte Costituzionale sarebbe ora che lo valutassero o no?
ven 26 feb 2016, ore 14.02
Immagine profilo
pauradeicittadi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Dica pure che per questo governo il problema sicurezza dei cittadini non è una priorità, mentre lo è l'accoglienza indiscriminata degli immigrati.
ven 26 feb 2016, ore 13.32
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
09:08 considerazione
07 dic - Vai alla news »
Adesso subito l'approvazione della legge di stabilita', poi subito al voto. Tanto una legge elettorale o il taglio degli stipendi e delle in
09:06 @nonn
07 dic - Vai alla news »
questo é il dramma della democrazia italiana. un referendum chiede il si o il no su un argomento e gli elettori votano si o no a seconda de
09:02 considerazione
07 dic - Vai alla news »
Cosa dovrebbe bruciare, visto che il rifiuto urbano dovrebbe drasticamente ridursi con il riciclo e la vendita del differenziato?
09:00 a 8.41
07 dic - Vai alla news »
L'esito del NO al referendum è stato determinato anche questa gestione assurda nei confronti dell'immigrazione, anche se nessuna trasmission
08:41 @NONNA
07 dic - Vai alla news »
Vorrei far presente alla signora che l'articolo in questione parla dei risultati del referendum e non degli immigrati. Evidentemente la sign
07:50 dfiscriminazion
07 dic - Vai alla news »
Anche stamattina c'è la polemica su una famiglia straniera a Roma cacciata via dagli inquilini che non vogliono che venga assegnata loro la
06:39 DISUGUAGLIANZA
07 dic - Vai alla news »
A proposito di lavoro, alla Corte Costituzionale dovrebbe andare anche la lette 97/2013 che all'art. 7 apre i concorsi pubblici a profughi e
05:51 DISUGUAGLIANZE
07 dic - Vai alla news »
Sarebbe davvero ora che si ripartisse dalla corretta interpretazione della Costituzione e dal lavoro, e anzichè citare sempre l'art.1 che st
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...