Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Giovedì 19 Gennaio 2017 - Ore 22:16


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
TERRITORIO
cave

Rischio Imu centuplicata sulle cave, Daniela Grandi (Aib): E' il classico pasticcio all'italiana

Imu centuplicata. È questo il rischio che corrono i cavatori della provincia di Brescia. Nella normativa, infatti, le cave non vengono identificate in modo specifico e viene applicata l'Imu agricola. A riguardo è intervenuta Daniela Grandi, presidente del settore attività estrattive di Aib perchè "l'agenzia delle entrate di Brescia - ha dichiarato al Corriere della Sera - ha recentemente chiesto a diversi comuni di accatastare le aree di cava in classe D, equiparandole ad opifici e capannoni. Diversi operatori hanno fatto ricorso perché la legge non prevede questa categoria. Prima devono riformare il catasto. Servono norme uguali per tutti, mentre qui di troviamo di fronte ad un classico pasticcio all'italiana".

Giambattista Groli, a riguardo, è sulla stessa linea di Gabana: "In un momento di crisi come questo applicare l'Imu per i capannoni sulle aree di cava mi pare eccessivamente vessatorio".



Fonte: redazione mer 09 mar 2016, ore 18.49
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
@ qwerty
(UTENTE NON REGISTRATO)
Io di nome nell'articolo ne vedo uno solo comunque.
ven 11 mar 2016, ore 22.38
Immagine profilo
Qwerty
(UTENTE NON REGISTRATO)
È sempre per restare sul tema, i due nomi citati sono anche due amministratori comunali. Uno sindaco l'altro consigliere già candidato sindaco
ven 11 mar 2016, ore 21.12
Immagine profilo
Qwerty
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ah, non saprei proprio. Io mi limito a leggere articolo e commenti e lì vedo due nomi del pd. P.s.
ven 11 mar 2016, ore 21.11
Immagine profilo
Qwerty
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ah, non saprei proprio. Io mi limito a leggere articolo e commenti e lì vedo due nomi del pd. P.s.
ven 11 mar 2016, ore 21.11
Immagine profilo
@ qwerty
(UTENTE NON REGISTRATO)
Forse le sfugge che la Provincia non ha alcuna titolarità sulla questione fiscale. E tutti gli altri partiti/forze politiche dove sono su questo tema?
ven 11 mar 2016, ore 10.18
Immagine profilo
qwerty
(UTENTE NON REGISTRATO)
Interessanti le posizioni diametralmente opposte di due noti esponenti del PD bresciano. Il primo, citato nell'articolo, sindaco e delegato all'ambiente della provincia di Brescia - Groli, che sembra comprendere le esigenze dei cavatori. Il secondo che commenta, A. Bergomi responsabile ambiente del PD provinciale, e assume una posizione decisamente contraria. I poveri ingenui si chiedono: il PD bresciano da che parte sta alla fine?
gio 10 mar 2016, ore 22.44
Immagine profilo
esperto
(UTENTE NON REGISTRATO)
Le deleghe all'ambiente sono state lasciate dalla Regione Lombardia alla Provincia, a differenza di agricoltura caccia e pesca. Quindi la Provincia parla a pieno titolo sul tema. In ogni caso la questione IMU non riguarda la Provincia ma i regolamenti tributari dei singoli Comuni. La Provincia si deve occupare di programmazione dei volumi, quindi il parere del consigliere provinciale sul tema fiscale rimane tale, non è un dogma.
gio 10 mar 2016, ore 13.07
Immagine profilo
titolo Groli
(UTENTE NON REGISTRATO)
forse il sig. Groli parla a titolo di Assessore Provinciale a no si chiama Consigliere Delegato all 'Ambiente di Vasta Area insomma della Provincia quel famoso Ente che era da eliminare dove invece pare si occupino ancora di cave e discariche ?
gio 10 mar 2016, ore 12.46
Immagine profilo
Angelo B.
(UTENTE NON REGISTRATO)
Una cava da 150.000 metri quadrati con un volume autorizzato di oltre un milione di metri cubi paga circa 300€ all'anno (!!) di IMU. Mia nonna con un bilocale, con la scusa che non è prima casa, paga 400 €! Un pò di vergogna questi signori non la provano prima di fare un comunicato di questo tipo? Si chiamano Associazione INDUSTRIALI Bresciani e da INDUSTRIALI vogliono pagare l'IMU agricola? Qui il pasticcio all'italiana lo pretendono loro, altrochè.
gio 10 mar 2016, ore 09.38
Immagine profilo
Angelo B.
(UTENTE NON REGISTRATO)
Siccome non c'è la categoria catastale dedicata alle cave applichiamo l'aliquota IMU agricola, ossia la più bassa! Questo il ragionamento della signora Grandi. Come no?! E' venuta a dividerli con i cittadini i proventi delle escavazioni negli anni d'oro dell'edilizia? E come mai se l'IMU è una tassa sulla rendita catastale di un immobile lei e i suoi associati ci dovrebbero pagare un'aliquota relativa a un'attività che non svolgono? In una cava coltivano granoturco, forse?
gio 10 mar 2016, ore 09.30
Immagine profilo
spiegare
(UTENTE NON REGISTRATO)
perché il sig Groli e' sulla stessa linea della sig.ra Gabana chi e' Groli a che titolo parla sul pezzo? grazie
gio 10 mar 2016, ore 08.53
Immagine profilo
Leo
(UTENTE NON REGISTRATO)
Dai Groli ma non crederai che ci beviamo questa storia che c'è crisi nel settore discariche e puzze varie?
mer 09 mar 2016, ore 23.58
Immagine profilo
Paolo
(UTENTE NON REGISTRATO)
cavatori e discaricatori sono spesso le stesse persone e straguadagnano due volte, la prima cavando ghiaia e la seconda riempiendo la buca con i rifiuti. La signora Grandi (cave e discariche) di che si lamenta???
mer 09 mar 2016, ore 23.48
Immagine profilo
cave e
(UTENTE NON REGISTRATO)
discariche un bel problema per la provincia di brescia e un bel giro di affari per i signori e le signore del settore
mer 09 mar 2016, ore 22.12
Immagine profilo
interessante
(UTENTE NON REGISTRATO)
sapere quanto hanno pagato sino ad ora! C'era proporzione tra la rendita sino ad oggi applicata sulle cave (produttive) e quella sulle case di abitazione (improduttive?)
mer 09 mar 2016, ore 20.05
Immagine profilo
si
(UTENTE NON REGISTRATO)
Daniela Grandi è la presidente del settore attività estrattive di Aib. Chi sono Giambattista Groli e Gabana? Non sarebbe opportuno spiegarlo nell'articolo?
mer 09 mar 2016, ore 19.43
Immagine profilo
Ciano
(UTENTE NON REGISTRATO)
Viva l'Italia! Semplificazione!!!
mer 09 mar 2016, ore 18.56
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
22:13 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
Ma lei non è il Sandro Belli consigliere particolare del Sindaco? Che cosa ha fatto in 4 anni per dire adesso che la giunta e il sindaco Del
20:27 considerazione
19 gen - Vai alla news »
Spero che la gente, tanta, si ricordi di questa incompetenza ed arroganza perche', non dimentichiamocelo, che un amministratore pubblico ha
20:24 fobal
19 gen - Vai alla news »
E' come nel calcio: dipende se il delinquente é italiano o straniero, ovvero a che squadra appartiene. Infatti chi parla di coccola-immigrat
20:22 @Hammurabi
19 gen - Vai alla news »
Pardon: che pensa soltanto....
20:20 ???
19 gen - Vai alla news »
Ben vengano i 4 anni, ma passati i 4 anni se ci sarà ancora la guerra in Siria e non si potrà rimpatriare che si farà? Speriamo che l'Europa
20:20 @2004
19 gen - Vai alla news »
Secondo me é amico tuo.
20:19 @Hammurabi
19 gen - Vai alla news »
Se siamo messi cosi' male con assessori incompetenti e arroganti, che non accettano i suggerimenti logici dei cittadini, che vogliono solo s
20:11 Ma basta
19 gen - Vai alla news »
Ma basta con queste macchinette , poi tutte le volte la stessa solfa ( dichiara l'assessore Vivina bla bla bla bla ) ok allora mettete anche
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...