Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 14:30


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
INAUGURAZIONE

Sirmione, a Palazzo Callas inaugurata la mostra dedicata alla 1000 Miglia

E' stata inaugurata ieri (sabato 9 aprile) la mostra dedicata alla Mille Miglia storica, nella raffinata cornice di Palazzo Callas Exhibitions in piazza Carducci a Sirmione. È il primo di una serie di eventi con cui la cittadina celebra l’eccellenza italiana e mondiale della Mille Miglia, in attesa della prova speciale del prossimo 19 maggio.

“La Corsa nel tempo, 1000MIGLIA 27/38”: un suggestivo racconto per oltre 50 immagini provenienti dalla Fondazione Negri, ricordi di un’epoca straordinaria e pionieristica, dal 1927 al 1938. L’evento ha il patrocinio di 1000Miglia, Consorzio Lago di Garda Lombardia e Provincia di Brescia, e la collaborazione di vari sponsor.

«Visitare la mostra è una piccola emozione, un anticipo di quella più grande che proveremo nel giorno della prova speciale sul percorso, quando Sirmione si affollerà di appassionati, famiglie e turisti. Questa è un mostra di motori e di volti, parla della gente che ha fatto la Mille Miglia». Nelle parole dell’assessore alla Cultura di Sirmione Mauro Carrozza anche il ricordo a Roberto Gaburri – presenti in sala la moglie Luigia e la figlia –, stimato imprenditore bresciano, gentleman driver e già presidente di 1000Miglia srl. «Roberto sarà con noi anche quest’anno attraverso i pensieri di tutti coloro che parteciperanno alla corsa».

Alla cerimonia inaugurale, moderata dal giornalista Attilio Facconi, autorevole storico della Mille Miglia e firma di numerose pubblicazioni sulla grande corsa, sono intervenuti anche Giuseppe Cherubini, membro del comitato organizzatore e responsabile del percorso della Mille Miglia rievocativa, il presidente del Consorzio Lago di Garda Lombardia Franco Cerini, il presidente del Consorzio Albergatori e Ristoratori di Sirmione Fabio Barelli, il presidente della Fondazione Negri Mauro Negri e Cesare De Agostini, tra i più conosciuti e affermati scrittori di storia dell’automobilismo, considerato il più autorevole storico di Tazio Nuvolari. Proprio De Agostini ha affascinato il pubblico con alcuni passaggi leggendari della carriera del grande Nuvolari, le sue partecipazioni e le due vittorie alla Mille Miglia e il suo incontro con D’Annunzio nel 1932, fatalmente ispirato dalla “decima musa, la velocità”. Presente in sala anche Franca Boni, la “regina” delle dame, con all’attivo ben venti partecipazioni e dodici vittorie alla corsa più bella del mondo.

In piazza Carducci, quattro prestigiose auto d’epoca hanno accolto e fatto sgranare gli occhi degli ospiti: un’Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato del 1933, una Fiat 508 S Balilla Sport del 1934, una Lancia Augusta Bertone cabriolet del 1934 e una Rally NCP Salmson del 1935.

Fino al 3 luglio potranno essere ammirate le oltre cinquanta fotografie di grande e grandissimo formato, in bianco e nero, provenienti dalla Fondazione Negri, custode dello storico patrimonio fotografico dello Studio Negri di Brescia e del più importante archivio sulla Mille Miglia. Un filmato d’epoca dell’Istituto Luce offre ai visitatori la possibilità di immergersi completamente nello spirito della corsa. Per gustarsi al meglio la visita e sentirsi come a casa... salotti e divani esprimono il meglio dell’accoglienza sirmionese e consentono al visitatore di viaggiare indietro nel tempo, con comodità ed eleganza assoluta.

Il Museo Nicolis di Villafranca (Vr), noto per le numerose collezioni private di auto, moto, mezzi e strumenti d’epoca, espone al centro della mostra sirmionese un motore originale Lancia Artena, 1933-34 , 4 cilindri/1924 cc, 55 cv a 4000 giri. La Lancia Artena fu presentata al Salone di Parigi nel 1931; dotata di una meccanica robusta e affidabile in grado di garantire adeguate prestazioni, venne prodotta fino al 1940 in quattro serie per un totale di oltre 5.500 esemplari e altri accessori che celebrano il mondo dei motori.

 

La mostra “La Corsa nel tempo, 1000MIGLIA 27/38” rimarrà aperta fino al 3 luglio 2016: tutti i giorni (tranne il lunedì) dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19 (venerdì e sabato fino alle 22), sempre a ingresso libero.



Fonte: Comunicato stampa dom 10 apr 2016, ore 12.38
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
13:52 @1030
09 dic - Vai alla news »
Guarda che non sono mica criminali, sono persone che cercano una speranza. E' molto più pericoloso chi, come te, sparge paure ed odio, cont
13:46 a 12.51
09 dic - Vai alla news »
Fino al 1995 tutti avevano il retributivo. Di sbagliato e in dubbio di costituzionalità è che con legge 335/1995 hanno inserito il contribut
12:51 @5 stelle
09 dic - Vai alla news »
Meno male che ai genitori hanno lasciato una parte di retributivo. Cosi almeno riescono ancora ad aiutare i propri figli disoccupati. Altrim
12:27 5 STELLE
09 dic - Vai alla news »
Cosi' come alla Corte Costituzionale hanno portato la legge Madia non si capisce attraverso quale strada. ebbene si dovrebbe seguire la stes
12:09 Sandro
09 dic - Vai alla news »
Anche nel movimento 5 stelle c'è bisogno, se non proprio di rifondarlo, almeno di chiarezza e coerenza. In senso generale penso che la Web-d
11:07 beppe
09 dic - Vai alla news »
Finalmente arriveranno i grillini salvatori della patria. Speriamo ci sia solo da ridere.
10:30 CIE?
09 dic - Vai alla news »
Se è stato indicato come centro di identificazione ed espulsione, allora da quel centro non devono proprio uscire per strada e tra la gente
10:24 VITALIZI?
09 dic - Vai alla news »
aDESSO STANNO DICENDO IN tv CHE STANNO TERGIVERSANDO SULLE ELEZIONI PERCHè QUALCHE DEPUTATO SE NON SI ARRIVERà A SETTEMBRE NON MATURERà IL
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...