Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 24 Gennaio 2017 - Ore 00:05


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
CITTA'
Rolfi

Slitta l’apertura via Corsica. Rolfi e Tacconi: a rimetterci saranno solo commercianti e residenti

La Lega Nord cittadina interviene in merito al prolungamento dei lavori per il sovrappasso di via Corsica, il cui termine slitta a settembre causa la necessità di salvare, tramite asportazione e successiva reinstallazione, l’arco sabaudo preesistente.

“Si tratta di una vicenda ridicola – commentano Fabio Rolfi, consigliere regionale e Massimo Tacconi, consigliere comunale della Lega Nord. “ perché questi lavori sono stati pianificati da anni e il piano è ancora lì in bella mostra da quando esiste il sovrappasso. Inoltre la Sovraintendenza, come risulta dalle conferenza dei servizi, ha posto il tema dell’arco sabaudo in più occasioni. È evidente che si è sottovalutata la cosa e c’è stata una gestione superficiale da parte di chi ha in capo la responsabilità e il coordinamento dei lavori, ovvero l’amministrazione comunale.”

“Nei prossimi giorni – prosegue Massimo Tacconi – presenteremo un’interrogazione urgente in Consiglio comunale. Vogliamo delle risposte chiare su come mai nel cronoprogramma dei lavori ci si è scordati dello stemma sabaudo e delle indicazioni della Sovraintendenza. Questo rimpallo di responsabilità è assurdo, allunga di 5 almeno mesi i lavori e la chiusura della strada, causando gravi ripercussioni sul fatturato di negozi già in difficolta e sulla qualità della vita del quartiere.”

“Regione Lombardia – specifica Fabio Rolfi – ha stanziato risorse per aiutare i commercianti della zona danneggiati dal calo di utenti dovuto alla chiusura di via Corsica, come è pressi fare in occasione di cantieri impattanti. Questi contributi però erano parametrati alla durata prevista inizialmente. A questo punto bisogna chiedersi: chi si farà carico degli altri 5 mesi di lavori? Data l’incapacità di rispettare il cronoprogramma – conclude Rolfi – sarebbe opportuno che il Comune stanziasse le risorse integrative necessarie per ridurre i danni ai commercianti della zona.”



Fonte: Comunicato stampa ven 15 apr 2016, ore 13.52
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
BENE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Fa piacere leggere che Rolfi si preoccupi dei negozi etnici. Gli unici, o quasi, rimasti in Via Corsica. Negozi comunque di ottima qualità e a prezzi molto molto convenienti.
lun 18 apr 2016, ore 14.12
Immagine profilo
bewild
(UTENTE NON REGISTRATO)
Da quando hanno chiuso il sottopassaggio finalmente via Corsica è diventata più vivibile , meno auto, meno traffico, meno code e meno inquinamento e caro Rolfi quali sarebbero i commercianti che si lamentano, i phone center , i macellai islamici e i fruttivendoli islamici???
dom 17 apr 2016, ore 13.14
Immagine profilo
MILANO LADRONA
(UTENTE NON REGISTRATO)
Le ruberie in Regione Lombardia non sono purtroppo vicende ridicole.
sab 16 apr 2016, ore 20.20
Immagine profilo
Mastaizitto!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Pardon, ridacci il maltolto.
sab 16 apr 2016, ore 09.35
Immagine profilo
Mastaizitto!
(UTENTE NON REGISTRATO)
Rieccolo. Ma vai a lavorare in fonderia e risacca il maltolto.
sab 16 apr 2016, ore 09.32
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:29 bresciano
23 gen - Vai alla news »
A furia di cacciate resterà solo formentini. Più che un partito somiglia sempre più ad un regime nel quale una ristrett
22:57 porto cervo
23 gen - Vai alla news »
"Con il clima caldo o mite della Sardegna, di sicuro non è affatto consigliabile tenere montati gli pneumatici invernali". Ma che articoli s
21:17 Elettore Bresci
23 gen - Vai alla news »
Mantelli chi??? Quello che era Dc-Udc-PDL -Ncd ora di nuovo Udc?? giro giro tondo, casca il mondo....
21:07 Scudo Crociato
23 gen - Vai alla news »
A onor del vero bisognerebbe cacciare a pedate nel posteriore Cesa e i suoi compagni di merende per come hanno ridotto il povero Scudo Croci
21:03 Omero
23 gen - Vai alla news »
Auguri ai restanti!!!
20:56 santo b.
23 gen - Vai alla news »
UDC .... chi ??? Ma esistono ancora questi qui ?
20:48 Apollo
23 gen - Vai alla news »
Se solo l'attuale amministrazione avesse un decimo delle competenze di quella di Martinazzoli o Corsini non saremmo qui a discutere. Credo c
20:26 Uno a caso
23 gen - Vai alla news »
Se stanno pensando di andare con Casini allora Cesa ha fatto bene a cacciarli!!!
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...