Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 20 Gennaio 2017 - Ore 04:53


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
MOBILITA'
Parolini

Tav, Parolini incontra i vertici di Rete ferroviaria per fare il punto

Vertice a Milano tra l’assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia Mauro Parolini, la struttura tecnica dell'assessorato alle Infrastrutture del collega Alessandro Sorte e i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, la società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane responsabile della gestione complessiva della rete ferroviaria nazionale, per fare il punto sul tracciato della TAV nel territorio bresciano. Al centro dell’incontro tecnico, che si è tenuto nei giorni scorsi negli uffici dell’assessore, il recepimento delle osservazioni sul lotto funzionale Brescia-Verona dell’opera, che la Giunta regionale ha inviato al ministero all’inizio dell’anno scorso.

RFI INCONTRA I COMUNI - “Sul tavolo ci sono parecchie questioni, ma – ha commentato Parolini – devo dire che RFI non solo ha condotto, con grande competenza e serietà, verifiche tecniche molto approfondite sulle nostre osservazioni, accogliendone una buona parte, ma sta avviando direttamente anche una serie di interlocuzioni comune per comune per affrontare in modo condiviso tutte le criticità ancora aperte”.

TUTELA CASCINE E INCONTRI CON PRIVATI – “Durante l’incontro si sono esaminati anche alcuni problemi puntuali. Sono state recepite alcune delle nostre indicazioni circa la tutela delle imprese industriali, delle cascine storiche e delle attività economiche legate all’agricoltura, in particolare – ha sottolineato l’assessore – nei comuni di Lonato, Desenzano e Pozzolengo, sulle quali sono state individuate delle proposte di soluzioni tecniche per mitigare le conseguenze prodotte dalla presenza dei cantieri e dal passaggio della linea”.

RILEVATI AL POSTO DEI VIADOTTI – “È stata inoltre esaminata – ha aggiunto Parolini - la possibilità di sostituire parzialmente alcuni dei viadotti in cemento armato, che scavalcano la linea ferroviaria, con dei rilevati di terra, in modo da ridurre al minimo l'impatto ambientale e visivo di queste opere nell'area del basso Garda”.

SHUNT MONITCHIARI – “Secondo quanto richiesto da Regione Lombardia, il Ministero dei Trasporti – ha annunciato infine Parolini – ha incaricato RFI di rivedere lo studio trasportistico per documentare la validità delle scelte operate nel progetto. Ho ricordato che il parere della Regione prevede il raddoppio dell'uscita est da Brescia, e la conseguente eliminazione del 'salto di montone' di Rezzato e il mantenimento dello Shunt e della fermata di Montichiari, opera strategica in grado di sviluppare molteplici ricadute positive sul tessuto economico e sociale bresciano: oltre a ridurre l’impatto del crescente numero di treni sul centro abitato di Brescia, che potrebbe diventare insostenibile, si potranno infatti valorizzare al meglio le potenzialità e le infrastrutture di un’area, quella dell’aeroporto di Montichiari, facilmente accessibile da tutto il territorio bresciano, dalle aree turistiche e dalle province limitrofe”.

LINEA STORICA – “Altro tema di fondamentale importanza su cui si sta mantenendo alta l’attenzione – ha concluso l’assessore – riguarda la necessità di garantire un servizio ferroviario nazionale sulla linea storica che mantenga e, se possibile, incrementi la frequenza e la qualità dei treni, in particolare dei treni più veloci sulla tratta Venezia - Verona - Desenzano - Brescia - Milano con condizioni di sostenibilità e accessibilità economica per pendolari e turisti”.




Fonte: Comunicato stampa sab 23 apr 2016, ore 11.12
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
04:29 Credit Solution
20 gen - Vai alla news »
Ciao! Hai bisogno di sostegno finanziario? Seguire il denaro e si ottiene tutti i tipi di credito subito! € 1.000 a € 10.000.000,00
03:28 PaigeAnown
20 gen - Vai alla news »
Hi! Where I can get the XRumer 16.0 for free? It's the best software for SEO and SMM. New 2017 release is amazing!!..
03:11 Credit Solution
20 gen - Vai alla news »
Ciao! Hai bisogno di sostegno finanziario? Seguire il denaro e si ottiene tutti i tipi di credito subito! € 1.000 a € 10.000.000,00
23:51 @@Sandro
19 gen - Vai alla news »
E'proprio lui, Sandro Belli, il consigliere saggio di Del Bono. Giusto chiedergli allora l'elenco dei consigli saggi dati al Sindaco eda lla
23:20 Max73
19 gen - Vai alla news »
Radio onda
22:13 @Sandro
19 gen - Vai alla news »
Ma lei non è il Sandro Belli consigliere particolare del Sindaco? Che cosa ha fatto in 4 anni per dire adesso che la giunta e il sindaco Del
20:27 considerazione
19 gen - Vai alla news »
Spero che la gente, tanta, si ricordi di questa incompetenza ed arroganza perche', non dimentichiamocelo, che un amministratore pubblico ha
20:24 fobal
19 gen - Vai alla news »
E' come nel calcio: dipende se il delinquente é italiano o straniero, ovvero a che squadra appartiene. Infatti chi parla di coccola-immigrat
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...