Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 09 Dicembre 2016 - Ore 08:40


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
PALLANUOTO
an brescia

Trionfo An Brescia, l'unica squadra a mettere in bacheca quattro Euro Cup

L’An Brescia al vertice della scena internazionale: a Mompiano, nel ritorno della finale di Euro Cup, la squadra di Sandro Bovo non dà scampo al Sintez Kazan, portando a casa il 12 a 6 (5-1, 1-0, 3-1, 3-4, i parziali) che sancisce la conquista del trofeo continentale. Con il successo di questa sera, l’An diventa il primo club con quattro Euro Cup-Coppa Len in bacheca.

Davanti a una tribuna stracolma di tifosi tanto calorosi quanto desiderosi di festeggiare, Presciutti e compagni non deludono le attese riuscendo a chiudere i conti già nel primo tempo: in poco più di due minuti (a metà frazione), il sette bresciano è sul 3 a 0 e, a quel punto, per la formazione russa si ritrova a meno 10 (11-4 il punteggio dell’andata), e anche il gol di Ryzhov-Alenichev (in superiorità), serve a ben poco perché, a fine periodo, arrivano ancora due segnature biancazzurre (con Molina e Nora), e il compito del Sintez si trasforma da disperato a impossibile. Seppur con la coppa già in tasca, le calottine di casa continuano a macinare gioco, facendo leva su una difesa, ancora una volta, molto efficace e sfruttando ogni errore e ogni occasione per colpire: in tre tempi, il Kazan va a segno solo due volte, e azione dopo azione, la compagine ospite molla la presa. In avvio dell’ultimo tempo, il risultato è sull’11 a 2, le sorti sono  definite e il pubblico può iniziare a fare festa; i numerosi bambini (e non solo loro) incominciano a indossare le magliette celebrative e la piscina mompianese diventa un tripudio biancazzurro. L’An è sul tetto d’Europa, avanti così.

«Non m’immaginavo una tribuna così piena – queste le parole a caldo di coach Bovo -, con così tanti bimbi calorosi ed entusiasti: vuol dire che ci stiamo radicando sempre più nel territorio e la vittoria è anche per tutti quelli che ci sostengono con passione e tifo acceso. In ogni caso, il traguardo ripaga dei grandi sforzi sostenuti dalla dirigenza - a partire dal presidente Malchiodi e dal vice presidente Morandini -, dall’OMR, nostro fondamentale sponsor, e da tutti i collaboratori. Venendo alla partita, ero sicuro di vincere, abbiamo preparato con cura questa doppia finale, eravamo pronti a far bene: doveva essere festa e festa è stata».

«Sono davvero contento – dichiara il patron, Marco Bonometti -, finalmente è arrivato un risultato positivo. Il successo è il frutto del lavoro di tutto l’organico, della precisa impostazione data alla società. Vogliamo essere campioni in acqua ma anche al di là dell’evento sportivo: impegno, pianificazione, spirito di sacrificio, sono tutte caratteristiche dell’An e vogliamo essere esempio per gli altri club. Abbiamo costruito un gruppo eccezionale, schieriamo campioni nello sport e anche nella vita e la vittoria di stasera è l’inizio di un percorso di crescita. Spero proprio che il traguardo raggiunto stasera possa avvicinare sempre più la città alla pallanuoto, soprattutto i giovani; per noi, lo sport è, sì, evento agonistico, ma anche momento educativo».

«La conquista dell’Euro Cup – dice il presidente Andrea Malchiodi -, è il coronamento del lavoro iniziato quattro anni or sono, per costruire una società solida e vincente: ora ci godiamo questo momento che rende merito alle nostre fatiche e che sottolinea la qualità del nostro impegno. Questa vittoria ci dà la consapevolezza di poter arrivare a traguardi più importanti; intanto, però, da parte mia è doveroso ringraziare chi ha reso possibile tutto ciò, ovvero il tecnico e i giocatori, e poi tutto lo staff dirigenziale e, ovviamente, gli appassionati patron, Marco e Franco Bonometti, oggi entrambi presenti a sostenere la squadra».



Fonte: comunicato stampa dom 01 mag 2016, ore 00.32
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
Marika
(UTENTE NON REGISTRATO)
Campioni, campioni, campioni, campioni. Grandissimi!!!
dom 01 mag 2016, ore 10.04
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
08:21 @girelli
09 dic - Vai alla news »
adire il vero venne individuata non come centro di accoglienza ma come CENTRO IDENTIFICAZIONE ESPULSIONE mi pare ci sia differenza... No Gir
08:19 NONNA
09 dic - Vai alla news »
In questo zibaldone generale in Europa piu' che dei nostri rappresentanti politici che non ci informano su nulla e guadagnano troppo per il
07:38 ORIO
09 dic - Vai alla news »
Se ne vedranno delle belle. Quando il governo transitorio scoprirà che la manovra finanziaria di Renzi è stata fatta per intero a debito e t
23:58 @Sandro
08 dic - Vai alla news »
Il Movimento per comici o di comici sta, bontà sua, per andare al Governo del Paese e sarebbe oggi più votato persino della macchina da gue
23:55 Morgan Harrison
08 dic - Vai alla news »
Ciao, Ti chiedere assistenza finanziaria per festeggiare le vacanze di Natale e Capodanno, il che rende un notevole uno? o vuoi aumentare
23:48 Collant
08 dic - Vai alla news »
Si sbaglia, Belli, per un ventennio c'erano i "collant" a tenere unito tutto il centrodestra berlusconiano, ad Arcore come a Palazzo Graziol
23:00 @2047
08 dic - Vai alla news »
Ma adesso sei arrivato tu, genio con i geni giusti, che ci dirai anche quali sono le soluzioni....rispett o ad un topolino hai poche differe
21:50 Sandro
08 dic - Vai alla news »
Si iscriva lei al nostro movimento civico e troverà un po più di serietà, non però da anonimo ( anonimo,che brutta parola! ) Non è un movi
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...