Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 06 Dicembre 2016 - Ore 03:50


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
DROGA
bilancino

Spaccio, arrestato un 50enne gambiano. In tasca mille euro in contanti, in casa sacchetti di coca

La Polizia Locale non abbassa la guardia nei confronti dello spaccio di stupefacenti. Lunedì 2 maggio gli agenti in borghese hanno arrestato un cinquantenne di origine gambiana nel quartiere Giuseppe Cesare Abba. Gli uomini della Polizia Locale stavano controllando gli spostamenti dell'uomo, un pluripregiudicato per reati legati allo spaccio di droga, che stava incontrando alcuni tossicodipendenti nella zona.

Dopo un breve pedinamento, il gambiano è stato bloccato. Prima di essere fermato, l'uomo è stato visto ingoiare qualcosa e gli agenti hanno quindi perquisito la sua abitazione.

Nella casa, nascosti sotto la base di un ventilatore vicino al letto, sono stati scoperti 4 involucri di cellophane, inseriti in un sacchettino di polietilene, contenenti cocaina per un peso totale di 4,5 grammi e una confezione di cellophane trasparente termosaldata contenente altri 10 grammi di cocaina. Addosso al gambiano gli uomini della Polizia Locale hanno trovato 1.190 euro in contanti, in tagli da 50 e da 20 euro, e 3 telefoni cellulari.

Infine, sopra il frigorifero e ben nascosta, è stata recuperata una bilancina di precisione con evidenti residui di polvere bianca sul piatto, segno inequivocabile che era stata usata di recente.

Mentre gli agenti si trovavano nel locale è sopraggiunto un diciottenne di origine senegalese che intendeva acquistare una dose. Addosso al ragazzo gli uomini della Polizia Locale hanno trovato qualche grammo di marijuana. Per il gambiano sono scattate le manette mentre il giovane senegalese è stato denunciato all'autorità giudiziaria per detenzione di droga.  



Fonte: comunicato stampa mar 03 mag 2016, ore 12.50
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
chissa@
(UTENTE NON REGISTRATO)
hahahaha... eccolo il magazzinaro , forse non ascolta telegiornali ultimamente se non radio kabul... e a prescindere dalla sua strampalata teoria dove siccome quelli della lega hanno rubato ( il pd invece nooboooo ! ) allora bisogna essere benevoli verso un pluripregiudicato che spaccia , non si può dire nulla al riguardo e secondo lui si dovrebbero menzionare i nostri di delinquenti ...ottimo , ecco perchè l' italia va a rotoli. mi chiedo perchè non emigri ? di rabbioso quì c'è solo il tuo cervello stanco e depresso
gio 05 mag 2016, ore 07.14
Immagine profilo
Gambiese
(UTENTE NON REGISTRATO)
Abbiate pazienza, è solo un pluripregiudicato africano che si trova molto bene in Italia, uno che...non gambia mai.
mer 04 mag 2016, ore 16.53
Immagine profilo
chissa
(UTENTE NON REGISTRATO)
chissà perché quando a delinquere sono gli italiani, certa gente che qui si agita tanto, ma tace. "perché ne abbiamo già abbastanza dei nostri", dicono. No é perché i nostri in realtà vivono nell'omertà: non ho letto commenti rabbiosi quando hanno arrestato Rizzi (lega) o Mantovani (FI) che, secondo l'accusa, hanno rubato a larghe mani e che sono stati eletti dagli stessi che ora urlano per ogni piccolo reato commesso dagli extra (qualche gramo di erba contro centinaia di migliaia di euro + il danno alle istituzioni).
mer 04 mag 2016, ore 15.57
Immagine profilo
RAUSS
(UTENTE NON REGISTRATO)
in gambia c'è la guerra ? no ! lavora ? no, spaccia ! pluripregiudicato ? si, libero come gli altri delinquenti..e poi ci raccontano che il muro al brennero non va bene...| e che vuole questo governo che ha venduto pezzi d' italia per farli diventare una cloaca a cielo aperto in nome del business immigraclendestino ? spero , mi auguro che questo peggio governo che ha devastato l' italia vada a casa presto , e al brennero ci metto oltre al filo spinato i cani lupo e òì'esercito ! è ora di dire basta , chi delinque va cacciato a pedate lui e la sua famiglia !
mer 04 mag 2016, ore 15.00
Immagine profilo
Ci
(UTENTE NON REGISTRATO)
ODIO GLI SPACCIATORI, ODIO CHI PERMETTE QUESTO, ODIO GLI EXTRACOMUNITARI CHE SONO QUI SOLO A SPACCARE I MARONI, DI LAVORO IN ITALIA NON C'E' NE NEMMENO PER I NOSTRI RAGAZZI, QUINDI STATEVENE AL VOSTRO PAESE. PERCHE' NON ANDATE IN RUSSIA DA PUTIN !!!!!!!!!!!!!!!!
mer 04 mag 2016, ore 13.08
Immagine profilo
@1906
(UTENTE NON REGISTRATO)
ti sei guardato allo specchio, eh?
mar 03 mag 2016, ore 21.29
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
mar 03 mag 2016, ore 19.06
Immagine profilo
@1654
(UTENTE NON REGISTRATO)
Tu che irridi, mescolando gli onesti ai disonesti, a chi viene in Italia per guadagnarsi onestamente il pane e contribuisce alla crescita di qs paese, sai cosa sei? Uno stronxo ! Ed é solo metà del tuo nome !
mar 03 mag 2016, ore 18.28
Immagine profilo
Maggazzinno47
(UTENTE NON REGISTRATO)
Ma va là, impossibile... figurarsi se una risorsa possa fare una cosa simile! Sicuramente stava cercando di integrarsi nella società e fare qualche soldino con i quali, poi, verserà i contributi per pagare la pensione a noi italiani ottusi e raxxist*!
mar 03 mag 2016, ore 16.54
Immagine profilo
MAI
(UTENTE NON REGISTRATO)
stato pluripregiudicato, mai avuto in tasca mille euro, mai spacciato droga. Sono un pò più vecchio del tipastro ma rimango in "gamba".
mar 03 mag 2016, ore 16.14
Immagine profilo
DROGATI NOI
(UTENTE NON REGISTRATO)
Se non ci fossero loro chi porterebbe la droga ai bresciani ?
mar 03 mag 2016, ore 13.54
Immagine profilo
Danny
(UTENTE NON REGISTRATO)
La sfiga cosmica del cliente che va dallo spacciatore e trova in casa sua la polizia! ahahahah!
mar 03 mag 2016, ore 12.53
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
03:47 marian
06 dic - Vai alla news »
Avete bisogno di un prestito tra privati per far fronte a difficoltà finanziarie e finalmente fuori dell'impasse causata dalle banche per il
00:00 RenatoBS
06 dic - Vai alla news »
18-35 enni generazione dell'usa e getta. Non mi piace il governo? lo butto via e avanti il prossimo. E così all'infinito ogni 12 mesi…"perch
23:43 Eureka !
05 dic - Vai alla news »
Sconfiggere il populismo di destra con uno nuovo di sinistra ? Finalmente capisco come hanno fatto i pentastellati ad essere primi nei cons
23:38 Acli & Belli
05 dic - Vai alla news »
Tosti questi delle ACLI e tosto pure Belli: consigliano ai governi che verranno di riproporre pari pari il percorso pseudo-riformista che ha
23:38 @@@@@@
05 dic - Vai alla news »
bravi continuate a sperare che adesso viene il bello
22:51 @RenatoBS
05 dic - Vai alla news »
Ehi, Renatino, guardi che il 75% dei giovani dai 18 ai 34 anni ha votato NO al referendum (sono stati voti decisivi) perchè tutte le mattine
22:35 Stellante
05 dic - Vai alla news »
Bravo, Piovanell: si aggrega nmentalmente al pensiero pentastellato, dice le stesse cose soprattutto su autorefernzialità, privilegi, lontan
22:10 RenatoBS
05 dic - Vai alla news »
E intanto nonno berlusca torna in campo vigoroso e pimpante come ai bei tempi. UN APPLAUSO A CHI HA VOTATO NO, grazie di cuore per questo tr
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...