Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



04 Dicembre 2016 - Ore 07:11


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
POLIZIA
paziente

Poliambulanza, i pazienti dormono e 52enne li deruba: condannato a 10 mesi

E' stato condannato per direttissima a dieci mesi ai domiciliari un 52enne che aveva messo a segno una serie di furti alla Poliambulanza. L'uomo era stato visto, nel pomeriggio di giovedì 5 maggio, aggirarsi nei reparti con fare sospetto: un'infermiera ha così avvisato la vigilanza interna che ha coinvolto la polizia.

Arrivati sul posto, gli agenti hanno individuato l'uomo che, alla loro vista, ha cercato di scappare. Come scrive il Giornale di Brescia, nella fuga ha perso due portafogli, recuperati dagli agenti assieme a uno smartphone trovatogli addosso durante la perquisizione.

Il ladro ha ammesso di aver derubato i degenti, approfittando del fatto che dormissero: gli oggetti sono stati restituiti ai proprietari, mentre il ladro, con vari precedenti penali, è stato arrestato e processato. 



Fonte: Redazione sab 07 mag 2016, ore 12.27
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
BRAVA GENTE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Si potrebbe aggiungere : Italiani che inquinano ( vedi fiume Mella, Caffaro ecc. ) Italiani che riempiono giardini e strade dei liquami dei loro cani. Italiani che sanno solo insultare. Italiani che buttano mozziconi di sigarette dall'auto. Italiani che parcheggiano sulle piste ciclabili o sui posti riservati disabili. Italiani che fanno le corna mentre guidano. Italiani che insultano anziché discutere con intelligenza.
lun 09 mag 2016, ore 13.13
Immagine profilo
@NOI ITALIANI
(UTENTE NON REGISTRATO)
Questi sono i frutti dell'unita' d'italia... Altro che risorgimento...
dom 08 mag 2016, ore 21.43
Immagine profilo
NOI ITALIANI
(UTENTE NON REGISTRATO)
A " Lei ha ragione " aggiungerei : Italiani che si drogano. Italiani sposati che tradiscono le mogli con le extracomunitarie nei locali cinesi. Italiani che trafficano droga. Italiani che evadono le tasse. Italiani che costruiscono case abusive. Italiani che preferiscono la furbizia all'onestà.
dom 08 mag 2016, ore 21.05
Immagine profilo
LEI HA RAGIONE
(UTENTE NON REGISTRATO)
SSSSSSSSSSSSilenzio che ascoltiamo tutti mister pantalone delle 9,57 , quello che pur di farsi notare per le qualità del suo cervello non manca mai di dare aria inutilmente all' orifizio...non si è capito bene però di quale orifizio si tratta...io penso l' inferiore !
dom 08 mag 2016, ore 13.59
COMMENTO MODERATO
Messaggio cancellato dalla redazione perché conteneva una o più delle seguenti violazioni alla politica del sito. 1) Insulti o volgarità 2) Affermazioni razziste 3) Spam 4) Denial of service 5) Violazione del Copyright 6) Considerazioni che necessitano di approfondimento legale 7) Considerazioni passibili di denuncia verso terzi 8) Utilizzo di nickname con nome e cognome senza registrazione verificata. Invitiamo l'interessato ad attenersi alle regole del buon senso, della netiquette e alle leggi dello Stato. In caso di gravi e/o ripetute violazioni saremo costretti a segnalare l'identificativo della connessione a chi di dovere. Non si aprono dibattiti pubblici sulle cancellazioni. Chi volesse spiegazioni scriva a: info@bsnews.it
dom 08 mag 2016, ore 13.55
Immagine profilo
@a casa
(UTENTE NON REGISTRATO)
13,52 ...sei normale o hai dei problemi ? guarda che anche l' articolo sulla cascina bruciata attende il tuo autorevole commento...quì si commenta di un ladro, nell' altro articolo è probabile che abbiano appiccato l' incendio per protestare contro di te che sei beota ! ciao
dom 08 mag 2016, ore 13.51
Immagine profilo
???
(UTENTE NON REGISTRATO)
Almeno questo italiano è stato arrestato e condannato per direttissima, mentre chi ci invade clandestinamente viene lasciato libero di circolare liberamente senza applicargli per direttissima il reato di clandestinità o di rimpatriarlo. Questa è l'ingiustizia che porta la gente giustamente a protestare. Due pesi e 2 misure, anzi una discriminazione al contrario.
dom 08 mag 2016, ore 10.14
Immagine profilo
LEI HA RAGIONE
(UTENTE NON REGISTRATO)
Italiani che rubano ai pazienti in ospedale. Italiani che rubano dalle carte di credito. Italiani pedofili che stuprano bambine e bambini. Politici italiani indagati anche in Lombardia. Ha proprio ragione la Sig.ra Beccalossi a scrivere che la misura è colma.
dom 08 mag 2016, ore 09.57
Immagine profilo
a monotematici
(UTENTE NON REGISTRATO)
Sarebbe ora che la legge sul razzismo venisse portata alla Corte costituzionale, per incostituzionalità. Il nostro art. 3 costituzione indica l'uguaglianza dei cittadini davanti alla legge senza distinzioni di sesso, razza e religione, percio' la legge non puo' tutelare o privilegiare in alcun modo nè il sesso, nè la razza, nè la religione perchè perderebbe la neutralità e l'uguaglianza che dovrebbe avere. Perciò dalla legge Mancino andrebbe tolta la "RAZZIALE" perchè mette la razza su un gradino superiore contrastante con l'art. 3 costituzione e si dovrebbe lasciare solo il reato di "ISTIGAZIONE ALL'ODIO". Sbaglio? Quando poi alla delinquenza è tutta da condannare sia che sia italiana che straniera. E visto che di delinquenti italiani ne abbiamo già abbastanza non abbiamo certo bisogno di quelli di importazione, ci bastano i nostri.
dom 08 mag 2016, ore 08.50
Immagine profilo
@monotematici
(UTENTE NON REGISTRATO)
Non ci sono commenti pro o contro immigrati, ma continui commenti razzisti che inquinano l'aria. La controprova é proprio nel silenzio dei commentatori razzisti quando l'autore di un reato é italiano: come se fosse una partita di calcio. Stiamo dimostrando di essere un popolo poco civile.
dom 08 mag 2016, ore 08.13
Immagine profilo
Monotematici
(UTENTE NON REGISTRATO)
Che noia..che barba..che noia. Ormai questi commenti sempre e solo in chiave pro o contro immigrati hanno rotto le OO.... I magazzinieri e i legaioli che la facessero finita di annoiarci gli zebedei.. MONOTEMATICI!!!!
dom 08 mag 2016, ore 01.40
Immagine profilo
Paolo Del Dubbi
(UTENTE NON REGISTRATO)
Chissà se il signor @a casa bolla ironicamente come commenti intelligenti anche quelli della controparte, cioè di chi si lamenta o fa ironia solo nei casi di reati commessi da extracomunitari? Chissà perchè ma ne dubito
dom 08 mag 2016, ore 00.17
Immagine profilo
LADER
(UTENTE NON REGISTRATO)
Il solito extracomunitario da rispedire a casa immediatamente.
sab 07 mag 2016, ore 19.27
Immagine profilo
@a casa
(UTENTE NON REGISTRATO)
Commento intelligentone e spiritosone; da mago della satira. Devi solo dare una regolatina alle h, sia a quella presente che a quella che manca.
sab 07 mag 2016, ore 17.54
Immagine profilo
a casa !
(UTENTE NON REGISTRATO)
Rimandiamolo a casa sua, maledetto extra!! Ah, é italiano? A bhe, allora una tiratina d'orecchie basta, birichino !!
sab 07 mag 2016, ore 13.52
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
06:32 ASSURDO
04 dic - Vai alla news »
Non ci bastano quelli che ci invadono dall'Africa, Venerdi' su RAI3 ad Agorà che andrebbe premiata perchè è pressochè l'unica trasmissione R
01:14 @quasimodo
04 dic - Vai alla news »
Vicesindaco perfetta. L'ordine degli ingegneri si fa vivo solo quando ci sono questioni particolari. Ma di che state parlando. Un conve
01:00 SI SI SI
04 dic - Vai alla news »
SI SI SI SI SI SI SI
00:14 @@Bianche
04 dic - Vai alla news »
Esatto, vince sempre...big bamboo !
00:12 Trio BBR
04 dic - Vai alla news »
Non si esprimono i tre tenores, anzi un tenore e due soprano: tutti stonati, molto stonati rispetto alla realtà. ed ai fatti.
00:10 Stellante
04 dic - Vai alla news »
Una forte realtà civica partendo dell'elenco fatto da Belli ? Anche le pietre della Loggia sanno che si tratta solo di "liste civetta" fatte
21:33 Sandro
03 dic - Vai alla news »
Nel panorama politico bresciano abbiamo gruppi e/o partiti che si richiamano, almeno nel nome, al civismo : Scelta civica - Rete civica - No
21:04 GENI SINISTRI
03 dic - Vai alla news »
Se l'iniziativa è controproducente per i sostenitori del NO.....
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...