Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Sabato 03 Dicembre 2016 - Ore 22:46


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
PALLANUOTO
An Brescia

L'An Brescia manca l'ultima impresa: lo scudetto rimane alla Pro Recco

Lotta, soffre, fino all’ultimo fa di tutto per buttare il cuore oltre l’ostacolo, ma, al suono della sirena, non riesce nell’impresa di sconfiggere la compagine meglio attrezzata al mondo: a Sori, nella gara decisiva per l’assegnazione del titolo tricolore 2015/2016, l’An Brescia viene superata dalla Pro Recco per 8 a 6 (2-1, 1-1, 2-0, 3-4, i parziali). In tutto l’ambiente bresciano, non c’era alcun interesse a uscire dalla sfida a testa alta, le intenzioni erano di dare battaglia per la vittoria, non per fare bella figura; detto fatto, per tutto il match, Presciutti e compagni hanno tirato fuori la grinta e lo spirito indomito degni delle occasioni che contano per eccellenza, difendendo con grande tenacia e dimostrando determinazione e intraprendenza in attacco, provando sempre a ribattere colpo su colpo senza timori reverenziali. Contro un team come il Recco, ne è nata una partita molto intensa e dalle tante emozioni, compresi ben quattro cartellini rossi (due per parte). A far girare le sorti dell’incontro a favore del team di Pomilio, tre sviste in copertura avvenute a metà gara (per l’esattezza, tra la fine del secondo tempo e la fine del terzo), che hanno causato altrettante reti in parità numerica; questo passaggio cruciale ha permesso al Recco di portarsi sul più 3 (5 a 2) e, comunque, anche avendo perso il contatto con gli avversari, l’An ha continuato a proporsi con la combattività di chi non si sente inferiore. Onore ai liguri che hanno rimesso le mani sullo scudetto, ma la squadra di Sandro Bovo ha fatto chiaramente vedere che la stoffa per fare il salto decisivo c’è.

«Non posso che essere contento dei miei ragazzi – commenta coach Bovo -, abbiamo giocato una partita di livello per atteggiamento mentale, con la cattiveria agonistica che ci voleva, senza mai mollare anche quando siamo finiti sotto di quattro gol. Sono stati decisivi i tre gol presi a uomini pari, ma dobbiamo essere orgogliosi di quanto abbiamo fatto; personalmente, per il carattere dimostrato, questa è la migliore formazione che ho avuto».

«Abbiamo combattuto fino alla fine – dichiara il vice presidente dell’An, Alessandro Morandini -, quei tre gol a uomini pari ci hanno un po’ tagliato le gambe. È un peccato, abbiamo pagato carissimo quelle sbavature; ha vinto la squadra che ha saputo sfruttare meglio le opportunità avute. Chiudiamo comunque una stagione positiva, la quarta Euro Cup-Coppa Len è stata un traguardo di grande rilievo, e ora pensiamo alla prossima annata».     



Fonte: Comunicato stampa sab 28 mag 2016, ore 10.01
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
21:33 Sandro
03 dic - Vai alla news »
Nel panorama politico bresciano abbiamo gruppi e/o partiti che si richiamano, almeno nel nome, al civismo : Scelta civica - Rete civica - No
21:04 GENI SINISTRI
03 dic - Vai alla news »
Se l'iniziativa è controproducente per i sostenitori del NO.....
20:21 @Bianche
03 dic - Vai alla news »
Secondo me facendo riferimento alle tue convinzioni, al tuo spessore intellettuale e all'ortografia, domani voterai si
20:21 a 19.53
03 dic - Vai alla news »
Figurati se le prostitute lavorano gratis. Comodo sviare sul tema che ha messo in evidenza il rapper bello fico. Chi paga queste prostitute
20:18 Triioooooo!!!!
03 dic - Vai alla news »
Ma il trio beccalossi/rolfi/bor donali non ha niente da dire? eppure se dopo più di 24 ore ancora non esce un responsabile vuol dire che sia
19:53 Bianche
03 dic - Vai alla news »
Secondo me ci sono molte "bianche" che adorano fare sesso divertente con i ragazzi "neri" e non c'è bisogno di pagare nessuno, perché la qua
15:53 a 15.17
03 dic - Vai alla news »
Si spera almeno che gli italiani se le paghino coi loro soldi. Mentre ai falsi profughi chi le paga le prostitute bianche tanto cantate dal
15:17 @???
03 dic - Vai alla news »
VEramente sono i puttanieri bianchi che cercano le prostitute di colore. Sono gli stessi che di giorno se la prendono con gli immigrati e d
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...