Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitÓ illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Sabato 03 Dicembre 2016 - Ore 05:37


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
IL CONVEGNO
Priuli e Galoforo

Ozonoterapia, "risultati incredibili" nella cura dei bimbi del Terzo Mondo

“Ozono, respiro di vita”. Attorno a questo tema hanno dibattuto oggi - all’Ircss San Giovanni di Dio Fatebenefratelli di via Pilastroni, a Brescia - autorevoli rappresentanti del mondo scientifico e cattolico bresciano.

Il parterre dei relatori comprendeva, infatti, Fra Fiorenzo Priuli (medico chirurgo missionario Fatebenefratelli), Antonio Carlo Galoforo (medico chirurgo, direttivo Sioot, università di Pavia), Marianno Franzini (presidente Sioot, società scientifica di ossigeno ozono terapia, università di Pavia), Paolo Garbelli (medico veterinario) e Fra Luca Beato (presidente Uta onlus), intervistati dal direttore dell'agenzia Cattolica Zenit Antonio Gaspari.

Spunto per la discussione le proprietà dell'ozono, il più grande battericida esistente, e le sue applicazioni pratiche nella cura di malati in Italia e nel mondo. Grazie al contributo di medici e volontari bresciani, infatti, l'ozonoterapia è oggi uno strumento importante anche per migliorare le condizioni di salute delle popolazioni del cosiddetto terzo mondo, con significativi risultati (e risparmi) su: infezioni osteoarticolari, ernia discale, artrosi della colonna e delle articolazioni, piaghe, traumi cranici con emorragie, ischemia degli arti inferiori e piaghe diabetiche, autoemoinfusioni ozonizzate etc.

“L'idea di utilizzare l'ozono per curare la terribile piaga dell'ulcera di Buruli”, ha sottolineato Galoforo, “è nata in un incontro al Rotary: abbiamo iniziato a sperimentarne l'utilizzo a basso dosaggio e i risultati sono stati da subito significativi. Poi abbiamo incontrato fra Fiorenzo all'Oms e con lui abbiamo ragionato sulle possibili applicazioni: da lì è nata l'avventura dell'Africa. La proposta e l'obiettivo, ora, è che tutte le Onlus che lavorano in quel continente possano dotarsi di questo strumento”. “Di ozono non sapevo nulla”, ha sottolineato Priuli, “ma ne ho capito subito l'importanza. I risultati pratici sono stati incredibili, anche ben al di là di quanto certificato fino a oggi”. Quindi l'appello: “l'ideale sarebbe che ogni reparto del nostro ospedale avesse una macchinetta per risparmiare sulle cure e liberare i letti per accogliere coloro che stanno fuori dalla struttura”.

Il confronto - a cui ha assistito un centinaio di spettatori - ha preso le mosse dall'opera che ha dato il titolo all'iniziativa pubblicata da If Press, frutto di un'inchiesta condotta negli anni dai Alessandro De Vecchi, Antonio Gaspari e Massimo Nardi. Tra le curiosità l'intervento di Garbelli, che ha sottolineato come l'ozono - somministrato nell'aria e nell'acqua - possa essere una valida alternativa all'utilizzo di antibiotici negli allevamenti animali (“nel mio allevamento ho ottenuto un calo del 92 per cento nell'utilizzo degli antibiotici”). Franzini, sul punto, ha anche sottolineato che in collaborazione con Sioot sta nascendo un consorzio per la produzione di carni senza antibiotici. 



Fonte: Redazione mar 07 giu 2016, ore 11.13
L'editore si riserva la possibilitÓ di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
complimenti
(UTENTE NON REGISTRATO)
complimenti per la professionalitÓ e l'impegno sociale. bravi e bravo Antonio!
gio 09 giu 2016, ore 08.38
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:22 bibi
02 dic - Vai alla news »
VENDUTO
20:56 X 17.43
02 dic - Vai alla news »
Noooo! Addirittura la macchina t'hanno toccato! Proprio a te! Magari Ŕ una Golf comprata a rate e da un mese tu paghi le cambiali e l'auto s
20:41 bepi
02 dic - Vai alla news »
Invece di prendersi i calci andava lasciato sfogare (senza coltelli) da solo nella stanza......mica si sarebbe ucciso...si stancava il furbo
20:36 RAPPER
02 dic - Vai alla news »
Fantastico il rapper di colore che ieri sera a Dalla Vostra Parte ha praticamente evidenziato tutti i benefici di cui godono i profughi o fa
20:02 maria kollo
02 dic - Vai alla news »
Avete bisogno di un prestito facile e veloce? Offriamo sia prestiti personali e di business a ogni persona interessata o di aziende che vann
19:49 io
02 dic - Vai alla news »
Si certo stava lavorando per portare a casa uno stipendio! Ma va......non vado oltre ma ne avrei da dire....
19:47 a 11.34
02 dic - Vai alla news »
A che titolo S: Egidio ci porta musulmani che sono al sicuro in Libanio, vista l'invasione che stiamo subendo e che potrebbero trovare asilo
19:36 EVASORI?
02 dic - Vai alla news »
Che la Guardia di Finanza trovi gli evasori Ŕ nei suoi compiti, dato che per scoprirli ci vogliono le prove. Ma che chi arriva clandestiname
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La pi¨ grande comunitÓ italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...