Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Martedì 17 Gennaio 2017 - Ore 22:20


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
LA POLEMICA
BALOTTA

Floating Piers, Legambiente attacca ancora: una Caporetto dei trasporti

Con una nota Legambiente torna a sottolineare che la straordinaria affluenza di pubblico che The Floating Piers ha portato a Sulzano, Iseo e nell’intera zona del lago si è tradotta in due settimane di caos, ritardi e rincari. Il professor Renato Pugno del Politecnico di Milano ha calcolato in 8 milioni i costi di congestione delle giornate appena trascorse: sono i tempi più lunghi per andare al lavoro, i ritardi, i mancati appuntamenti, le mancate attività “normali” dell’intero comprensorio.

“Registriamo anche una nuova vittoria dell’automobile - dice Dario Balotta, responsabile Trasporti di Legambiente Lombardia e coordinatore del circolo Basso Sebino. - Una vittoria dovuta anch’essa all’enorme congestione e all’affollamento. L’errore, a nostro avviso, è stato assecondare eccessivamente Christo nel non prevedere né biglietti d’ingresso né prenotazioni. Sulzano ed Iseo non sono Expo, non hanno lo spazio capace di accogliere le 110 mila persone che, l’1 luglio, hanno fatto toccare impicco massimo di presenze”.

La spiegazione: i 1.200 treni allestiti sulla linea Brescia-Iseo-Edolo per l’occasione sono andati in tilt già il primo giorno. Se c’era troppa gente a Sulzano, partivano vuoti da Brescia, oppure - stracarichi - sostavano a lungo a Iseo in attesa di un minimo di decongestione. I bus-navetta hanno triplicato le corse senza riuscire a farle bastare. Le automobile hanno così invaso parcheggi e strade.

“Si è creato uno stato di emergenza che a tratti ha messo seriamente in forse anche la sicurezza delle persone. Come Legambiente avevamo già manifestato perplessità sul fatto che l’organizzazione fosse affidata non alle amministrazioni locali bensì a The Floating Piers, la società di Christo che a sua volta ha commissionato a Systematica lo studio relativo alla mobilità. Il risultato è stata una valutazione completamente sbagliata che stimava un massimo di 55 mila visitatori al giorno”.



Fonte: Comunicato stampa mar 05 lug 2016, ore 10.19
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
sale marasino
(UTENTE NON REGISTRATO)
le mancate attività del comprensorio riguardano sale marasino , tagliata fuori completamente dal turismo dalla lungimiranza del sindaco e del suo assessore addetto alla viabilità ,incapaci e incompetenti tanto che per 15 giorni in questo paese non si è fermato un cane , soltanto gente di passaggio , sale marasino soltanto disagi !
mer 06 lug 2016, ore 08.48
Immagine profilo
politecnico
(UTENTE NON REGISTRATO)
Di quale insegnamento è titolare il Professor Renato Pugno al Politecnico di Milano?
mar 05 lug 2016, ore 13.34
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
21:54 Gino
17 gen - Vai alla news »
Per fortuna che ci sono persone serie che sanno cosa devono fare.Questo candidato avrebbe portato alla sconfitta certa come il precedente Ca
21:25 considerazione
17 gen - Vai alla news »
Vero. Infatti sia la chiesa che i musulmani combattono la modernità, il laicismo, il diritto di scegliere consapevolmente e non costretti da
21:17 klero
17 gen - Vai alla news »
Questi non distruggono la chiesa, che sarà sempre più ricca, ma distruggono noi e le nostre tradizioni. Bisogna assolutamente togliere l'8 p
20:20 Beluhinlgailm
17 gen - Vai alla news »
мос ;квk 2;Бе 83;ух 080;н Дми ;трl 0;
20:10 a 19.52
17 gen - Vai alla news »
Se questo dovesse succedere come ci ha già peraltro detto Gabrielli, significa che o siamo già pieni di terroristi, oppure anche quelli che
19:52 @NONNA
17 gen - Vai alla news »
Ci faranno soccombere quelli come te. State facendo il gioco dell'ISIS. State creando nuovi terroristi. Il primo attentato in Italia forse e
19:23 @se tanto
17 gen - Vai alla news »
Meglio di no: in mezzo a quella brutta gente che sono i preti non c'è nulla da imparare. E poi meglio che servano la società che gente come
19:07 a 17.52
17 gen - Vai alla news »
Ho toccato un nervo scoperto? Davvero comodo non sottoscrivere la Carta dei Valori di cittadinanza e integrazione ed avere lo stesso in reg
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...