Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



04 Dicembre 2016 - Ore 19:20


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
Diminuisci il carattere Aumenta il carattere StampaInvia tramite mail
BRESCIA
Spaccio

Città, la Polizia locale arresta due spacciatori tunisini

Proseguono gli interventi della Polizia Locale di Brescia per contrastare lo spaccio di stupefacenti. Nel pomeriggio di mercoledì 13 luglio gli agenti hanno arrestato due tunisini e hanno sequestrato 30 grammi di eroina, 2 grammi di hashish e 0,8 grammi di cocaina.

Sulla base di indagini precedenti, una pattuglia in abiti civili e con veicoli di copertura si è recata nell’area di via Boves, di via Lamarmora e di via Signorini e ha tenuto sotto controllo un appartamento dove era stata segnalata la presenza di alcuni spacciatori.

Giunti sul posto, gli uomini della Polizia Locale hanno osservato i movimenti di tre persone che, alternandosi, rifornivano i tossicodipendenti nella zona dei parcheggi di via Signorini, spostandosi con una bicicletta di piccole dimensioni.

Un trentacinquenne e un venticinquenne di origine tunisina stavano vendendo alcune dosi nel giardino adiacente a via Signorini, mentre un terzo uomo, salito sul sedile posteriore di un’autovettura appena sopraggiunta, è stato visto consegnare stupefacenti ai due passeggeri a bordo del veicolo, entrambi italiani.

Dopo aver atteso che rientrassero nell’appartamento usato come base, gli agenti hanno fatto irruzione nell’immobile. Due tunisini presenti nell’abitazione sono stati arrestati, mentre la persona che aveva venduto la droga ai due italiani, accortasi di essere seguita, era riuscita a far perdere le sue tracce. All’interno dell’appartamento gli agenti della Polizia Locale hanno sequestrato un bilancino di precisione, un coltello a serramanico e numerosi ritagli di cellophane utilizzati per il confezionamento delle dosi. Inoltre, nella camera da letto, sono stati trovati 30 grammi di eroina, 2 grammi di hashish e 0,8 grammi di cocaina. Nella stessa stanza, gli uomini della Polizia Locale hanno trovato alcuni documenti giudiziari collegati al terzo uomo che dimostravano il suo coinvolgimento nell’attività di spaccio e il legame con i due arrestati. L’individuo si è reso irreperibile. Al momento dell’irruzione, nell’appartamento era presente anche un quarto uomo di origine tunisina, che si è rivelato estraneo al traffico di stupefacenti.

Gli agenti della Polizia Locale hanno inoltre sequestrato circa 1.500 euro e alcuni telefoni cellulari utilizzati per parlare con i clienti.

Dopo l’arresto, su disposizione del Pubblico Ministero, i due uomini sono stati condotti alla Casa Circondariale Canton Mombello di Brescia.  



Fonte: Comunicato stampa gio 14 lug 2016, ore 17.49
L'editore si riserva la possibilità di ripubblicare in qualsiasi momento i commenti (senza correzioni e mantentendo il riferimento all'articolo citato) anche su altri mezzi e altre testate del gruppo.

Lascia il tuo commento a questa notizia

Nome
Testo del commento
Per inserire il tuo commento copia le lettere e i numeri che trovi qui a sinistra nella casella vuota che trovi qui a destra

Non riesce a leggere il codice? Aggiorna


   

   
Lascia il tuo commento con Facebook

COMMENTI

Immagine profilo
cgil
(UTENTE NON REGISTRATO)
Vista l'esperienza, mi vengono spontanee...
sab 16 lug 2016, ore 20.58
Immagine profilo
@cgil
(UTENTE NON REGISTRATO)
ti vengono così spontanee o ci pensi un po' prima?
sab 16 lug 2016, ore 17.17
Immagine profilo
@@19.35
(UTENTE NON REGISTRATO)
A me, per ora, la garantisce lo stato italiano, creando ulteriore debito pubblico. A te?
ven 15 lug 2016, ore 13.23
Immagine profilo
bravi agenti
(UTENTE NON REGISTRATO)
un plauso agli agenti della locale, ottimo lavoro ! si dovrebbero segnalare tutti gli spacciatori presenti agli angoli delle strade , vedi nei pressi della stazione fs . ripuliamo la città da questi luridi cialtroni clandestini e delinquenti , che muoiano nelle loro patrie galere !
ven 15 lug 2016, ore 06.36
Immagine profilo
@ 19.35
(UTENTE NON REGISTRATO)
A te chi la garantisce la pensione? Ora vado in bagno e poi torno a leggere la tua risposta.
gio 14 lug 2016, ore 20.27
Immagine profilo
cgil
(UTENTE NON REGISTRATO)
Mi piacerebbe sentire la cgil se e' o meno d'accordo che la polizia faccia questi controlli. Io dico di no e quindi preferisce stare zitta e intervenire solo su argomenti a favorr degli stranieri. E questo indipendentemente dal caso che riguarda nello specifico stranieri...
gio 14 lug 2016, ore 20.17
Immagine profilo
risorse del pd
(UTENTE NON REGISTRATO)
e questi sarebbero quelli che un domani ci garantiscono la pensione ? andate a ca.... !!!
gio 14 lug 2016, ore 19.35
Immagine profilo
Cinzia_Bs
(UTENTE REGISTRATO)
SEMPRE LORO SEMPRE LORO SIATE MALEDETTI.... VI ODIO
gio 14 lug 2016, ore 18.30
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
18:51 ILVA
04 dic - Vai alla news »
ILVO DEGRADO Porsél e Adolfo votano SI
18:43 CASE
04 dic - Vai alla news »
E' pr caso il Sindaco di Parma 5 Stelle che non pubblica e non fa trapelare i nomi di chi riceve le case popolari, cosi' si scoprirebbe subi
18:33 ORIO
04 dic - Vai alla news »
A 17.31 - Fai finta di non sapere che non ai tempi di Gheddafi, ma oggi, nei tre anni non ancora compiuti di governo Renzi, è in corso la ve
18:16 Adolfo
04 dic - Vai alla news »
“Tutto ciò che è grande in questo mondo è frutto di un solo vincitore. I successi riportati da coalizioni portano già in sé il germe di futu
18:05 A noi !
04 dic - Vai alla news »
Venivano dalla vicina...Repubblica di Salò.
17:31 @ORIO
04 dic - Vai alla news »
Smettiamola di raccontare balle: Berlusconi cadde perche` il suo governo non aveva piu` la maggioranza. Quindi nessun colpo di Stato. E meno
16:59 Porsél
04 dic - Vai alla news »
Me vote al porsél
16:52 @orio
04 dic - Vai alla news »
Ma la conosci la geografia?
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...